venerdì, Luglio 19contatti +39 3534242011
Shadow

Il Ciconia cade ancora, lo Strettura passa 3-2

Pali, traverse e rigore sbagliato per il Ciconia, gli ospiti invece siglano tre gol in meno di mezz’ora.

Un modesto Strettura corsaro ad Orvieto batte 3-2 il Ciconia e apre la crisi della squadra bianco celeste, che non vince una partita in campionato dal 27 settembre, seconda giornata. In mezzo tre sconfitte e due pareggi. Troppo poco per una squadra partita con ben altre ambizioni. La  squadra ternana dopo soli ventisette minuti si ritrova in vantaggio per tre a zero senza neanche rendersene conto, approfittando delle solite amnesie della difesa locale e di qualche regalo arbitrale. Il Ciconia fa la partita, colleziona pali e traverse, spreca l’impossibile e Polleggioni si fa parare un rigore.
Quando poi la rimonta sembra possibile, il Ciconia si spenge inspiegabilmente, consegnando i tre punti allo Strettura.

Ciucci vuol mettere fine al periodo no e presenta una squadra esperta ed
equilibrata. Dietro si gioca a quattro: la linea difensiva viene confermata
rispetto alle ultime uscite. Massini Rosati va in panchina e la cerniera di
mezzo è formata da Ciuco, Croccolino e Zappitello. Davanti c’è Marchignani,
supportato da Hoxha e la novità Franciaglia. Gabriele Croccolino attende
pazientemente il suo turno.

La partita inizia con il Ciconia convinto a prendersi i tre punti. Decisi,
determinati, i ragazzi orvietani prendono subito in mano le operazioni.
Marchignani a sinistra è vivace, Ciuco e Zappitello fanno il lavoro sporco,
Riccardo Croccolino detta i tempi, ma c’è poca intesa con Hoxha e Franciaglia,
troppo fuori dalla gara. Lo Strettura risponde con ordine e senza colpi di
testa: si chiude bene e riparte sfruttando la velocità di Bassetti e Lucianetti
sugli esterni, ma è in chiara difficoltà. Il risultato si sblocca al 4′ e sono
gli ospiti ad andare in vantaggio. Bassetti sulla sinistra si beve Croccolino e
cambia gioco, Cenerotti nel respingere regala palla a Caroli che al volo
trafigge Parisi. Uno a zero. I padroni di casa non si scompongono e
ricominciano ad attaccare a testa bassa, ma la palla non vuole entrare. Ci
prova Marchignani di sinistro, Riccardo Croccolino di testa su calcio d’angolo.
Ma niente. Al 9′ su un rilancio innocuo dello Strettura, la palla scivola verso
il fondo, Bassetti prova a recuperarla e Parisi in uscita la accompagna fuori
scivolando a terra. La punta si lascia cadere platealmente a terra, ma tra lo
stupore di tutti riesce ad ingannare l’arbitro procurandosi un rigore e la
furia del Ciconia. Venturini trasforma. Ma il regalo dell’arbitro Lancia è
stato grosso. Ora la squadra orvietana è sotto shock, ma continua a procurarsi
e fallire palle goal. La partita attraversa una fase entusiasmante di gioco, il
Ciconia crede nella rimonta e trova la forza per reagire. Marchignani incarta
Conti ed entra in area, Paniconi lo affronta e lo atterra. Rigore. Dal
dischetto và Polleggioni, Biagetti intuisce, ma la palla sbatte contro il palo e
va fuori. Lo Strettura capisce che può chiudere la gara e al 27′,Bassetti segna
il goal del tre a zero. Il rigore fallito e il netto parziale, moralmente
atterrerebbe chiunque, ma la squadra di casa ci crede ancora e prima dell’
intervallo riesce a siglare il goal del tre a uno con Riccardo Croccolino.
Bravo a risolvere una mischia in area con un preciso tiro sul secondo palo.
Il secondo tempo inizia che meglio non si può per il Ciconia. Dopo un minuto
Polleggioni mette in area una palla insidiosa. Riccardo Croccolino spizzica
quanto basta per metter fuori causa Biagetti. Tre a due e partita riaperta.
Mister Ciucci le tenta tutte. Dentro Massini Rosati, Gabriele Croccolino e alla
fine Filippi. Ma il goal del pari non arriva. Lo Strettura alza le barricate e
il Ciconia spinge per il pareggio. Il finale alla ricerca del goal da parte
degli orvietani, però, è all’insegna della frenesia e della confusione, che non
scalfisce l’attenta difesa ternana. Il Ciconia perde ancora ed ora è crisi
vera.

FORMAZIONE CICONIA: Parisi, Cenerotti (Filippi), Croccolino F, Croccolino R,
Crosta, Zappitello, Franciaglia (Massini Rosati), Polleggioni, Hoxha, Ciuco
(Croccolino G), Marchigiani

All. Ciucci

FORMAZIONE STRETTURA: Biagetti, Conti (Valeriani), Vincioni, Battaglia,
Paniconi (Turcarelli), Stentalla, Bassetti (Zagaglioni), Nevi, Caroli,
Venturini, Lucianetti.

All. Antinucci
ARBITRO: Lancia di Foligno

RETI: 4′ Caroli, 9′ Venturini (RIG), 27′ Bassetti, 40′ e 1’st Croccolino R.

NOTE: Polleggioni sbaglia rigore al 20′

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com