domenica, giugno 26contatti +39 3534242011




Continua il momento magico della Ficullese

Questo articolo è stato letto 3782 volte

Continua il momento magico della Ficullese (sempre più in zona play-off) che con la doppietta di Briziobello stende un Tuoro mai domo, nella 13° giornata di andata disputata al Comunale A. Muzi di Ficulle.
Partita disturbata dalla pioggia che è caduta incessante per tutto il match, ma alla fine per i tifosi giallo-rossi infreddoliti sugli spalti ne è valsa la pena.
Pronti via e dopo un quarto d’ora di studio fra le due squadre anche se è la Ficullese ad avere il pallino del gioco in mano, era Briziobello (nella foto) a rompere gli indugi con un gran gol dai 25 metri, mandando il suo destro sotto la traversa alle spalle del portiere ospite Cianfrini.


Cinque minuti più tardi rispondeva il Tuoro nell’unica occasione del primo tempo, con la bella girata di Pazzaglia che finiva fuori di poco.
Riprendeva a macinare gioco la squadra di Ubaldini e al 34° era il Signor Mattoni di Perugia a fermare lo splendido gesto atletico di Rossi (per sospetto fuorigioco), che nel frattempo era finito alle spalle di Cianfrini per il possibile raddoppio, passano due minuti (36°) e questa volta è Ceccaroni (subentrato all’infortunato Ercolini) a sparare a botta sicura, ma Cianfrini si faceva trovare pronto e deviava in angolo.

Si chiudeva qui un primo tempo giocato alla grande con il rammarico per non aver siglato la rete del meritato raddoppio.
Nella ripresa passavano solo due minuti e arrivava l’incredibile autogol di Testai (dopo una confusa mischia in area di rigore), regalando così il pareggio agli ospiti.
I ragazzi di Ubaldini accusavano il colpo ed il Tuoro provava ad approfittarne, ma era bravo Pagnotta a respingere una punizione calciata bene da Pazzaglia.
Rimescolava le carte Mister Ubaldini mandando in campo Muffallanno (mossa ancora decisiva) e dal 63° era ancora dominio Ficullese, con una clamorosa palla gol salvata sulla linea di porta da un difensore del Tuoro.
Al 67° è ancora Cianfrini (il migliore dei suoi) a deviare in angolo una punizione calciata da Rossi e deviata dalla barriera.
Al 70° arrivava il meritato raddoppio ancora con Briziobello che insaccava un perfetto assist di Muffallanno, mandando in delirio i tifosi giallo-rossi presenti sugli spalti.

Non finivano qui le emozioni con ancora protagonista il Signor Mattoni che annullava un’altra rete alla Ficullese (con Muffallanno) sempre per sospetto fuorigioco, con i ragazzi di Ubaldini che si perdevano nelle vivaci proteste con il direttore di gara, dando così la possibilità Tuoro che ne approfittava per ripartire in un veloce contropiede, ma trovava sulla sua strada uno “strepitoso” Pagnotta che con un doppio intervento su Esempi salvava il risultato.
Gli ospiti tentavano il tutto per tutto per arrivare al pareggio con un arrembaggio molto confusionario e poco incisivo, dove riuscivano ad ottenere un paio di calci piazzati con esito negativo e dopo cinque minuti di recupero il direttore di gara mandava tutti negli spogliatoi, con i ragazzi di Ubaldini che rimanevano in campo a festeggiare una meritata vittoria.
Ottima quest’oggi la prova di tutta la squadra che ha giocato veramente bene. Per quanto riguarda i bomber giallo-rossi, con la doppietta di oggi Briziobello diventa il Capocannoniere della squadra con sette centri all’attivo.
Una citazione particolare va a Gabriele Pagnotta (nella foto) che con il doppio intervento su Esempi conferma la sua “splendida” forma da inizio stagione, dando totale sicurezza a tutta la squadra.
Nel prossimo turno ancora casalingo anticipato a Sabato 19, sarà di scena al Comunale di Ficulle il Po’ Bandino per un match che si preannuncia molto interessante, vista la classifica di entrambe le squadre.

 

 

Questo infine l’undici schierato da Ubaldini (4-5-1):

Pagnotta;Martelloni,Mosconi,Testai,Araoz;Derna (Luciani),Briziobello,Fratini (Muffallanno),Calzetti,Ercolini (Ceccaroni);Rossi

A disposizione: Caproni,D’Aurelio,Serafinelli

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *