giovedì, Aprile 18contatti +39 3534242011
Shadow

Telematica nella tana del Prato

La Telematica Orvieto sarà impegnata Domenica alle ore 18.00 nell’insidiosa trasferta sul parquet della Minorconsumo.it Prato . La sfida di domenica al cospetto dei lanieri si presenta impegnativa ma non impossibile, alla luce dell’indubbio valore qualitativo dell’organico a disposizione del riconfermato Coach Mario Bini, forte delle dichiarate ambizioni promozione dei padroni di casa in seguito alla massiccia campagna acquisti estiva operata dal Presidente Alessandro Capaccioli.

La sicura e prevedibile volontà di rifarsi davanti al pubblico amico della brutta sconfitta di Sassari, costituirà un’ulteriore coefficiente di difficoltà, preponderante fattore che la squadra del presidente Biagioli dovrà tenere nella dovuta considerazione forte comunque di quella grinta e carattere che sempre sono stati i marchi di fabbrica dei biancorossi. Sfogliando il roster Pratese, ci accorgiamo subito della giusta e profonda copertura di qualsiasi ruolo, al fronte dei mirati e selettivi ritocchi apportati soprattutto all’interno del pitturato. Novità che non riguardano la cabina di regia, anche quest’anno caratterizzata da una rigorosa linea di continuità con il passato e habitat naturale di Antonio Biscardi, play veloce e rapido, particolarità che suppliscono ad una stazza non proprio imponente (165 cm), atleta letale nei cambi di ritmo e quando può usufruire di ampi spazi, micidiale nell’orchestrare ficcanti ripartenze in contropiede e in fase di transizione. Divide, con il collega di reparto, l’incombenza nella proposizione delle trame offensive il promettente Alessandro Nieri, diciannovenne prodotto del vivaio dotato di un’eccellente visione di gioco, come confermano i 2.2 assist distribuiti a partita (5° assoluto). Il settore esterni beneficia del sostanzioso contributo apportato da Milo Staino, guardia capace non solo di eccellere nella fase offensiva (10.7 punti fatturati), ma giocatore disponibile al sacrificio e all’altruismo a favore del collettivo (1.5 assist serviti, 13°). Nei pressi del perimetro, compensano e si integrano adeguatamente con le prerogative espresse dal compagno, l’imprevedibilità e l’eclettismo dell’ex Affrico Cristiano Mastrantoni, combinate con la sostanza e la solidità di Giovanni Consorti, guardia-ala in possesso di un repertorio completo e variegato miglior realizzatore per i suoi con 11,8 punti a partita.. La temibile batteria dei cecchini chiude il suo ampio cerchio con la giovane intraprendenza dei talenti Filippo Vannoni (classe 1990) e Francesco Furini (classe 1991). Sotto i tabelloni troviamo le principali mutazioni nell’organico, in primis spicca l’approdo in maglia dragons, dopo tante annate vissute a Monsummano, del pivot Davide Farinon, fiore all’occhiello del mercato 7° nella classifica rimbalzi con 8 punti a partita ben ripresosi dal brutto infortunio patito alla seconda gara del campionato . Chi invece garantirà certamente la sua presenza è l’altro volto nuovo Filippo Taiti, anche lui prelevato dalla compagine originaria della Val di Nievole, ala-post capace di fare la voce grossa sotto le plance, dotata inoltre di mano educata dalla media e lunga distanza, protagonista di un ottimo inizio di torneo, le cifre prodotte fino ad ora ne comprovano l’attendibilità:10.9 pt, 7.9 rimb. (10°), 1.3 stoppate (3°) e dulcis in fundo un 14.6 di valutazione (16°). Come prezioso e redditizio partner del verniciato agisce Jacopo Corsi, (11.5 pt con il 52.3% da due) e capitano del team, nonché capofila nella statistica riguardante la valutazione (15.9, 10°),. La direzione arbitrale verrà affidata ad una coppia di estrazione laziale, il tandem di giacchette grigie sarà composto dai Sig.ri Suriani Andrea e Salustri Valerio di Roma.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com