martedì, Aprile 16contatti +39 3534242011
Shadow

L’Arredo Marmi – In Cucina Libertas Pallavolo Orvieto centra il 15° successo in campionato: battuta la Rpa Perugia 3-0

Sin qui sembra davvero non avere ostacoli il cammino dell’Arredo Marmi – In Cucina Libertas Pallavolo Orvieto che, superando con un secco 3-0 i giovani della Rpa Perugia, ottiene la sua 15/a vittoria stagionale e si conferma sempre più leader indiscussa del torneo raggiungendo quota 44 punti.

Avvio poco spumeggiante degli uomini del duo Ercolani – Marchettini ed il primo parziale, infatti, si gioca sul filo di un sostanziale equilibrio: agli attacchi di L. Pasquini e Bittoni risponde dall’altro lato della rete il martello Scricciolo che mette a segno anche due muri; ma gli orvietani, forti della loro qualità ed esperienza, grazie a Morleschi, Bittoni e ai due aces consecutivi di L. Pasquini sferrano l’allungo finale e si aggiudicano la frazione sul 25-18.

Il secondo set è tutto di marca Libertas: Nocchi e Murri con i loro attacchi al centro eludono il muro avversario e Bittoni da posto due è travolgente; i ragazzi di Gobbini poco possono non riuscendo a sostenere il ritmo imposto dagli orvietani che vanno in fuga prima sul 12-5 e successivamente sul 20-7. L’ottimo impatto sul match da parte di Tassoni (per lui un muro, un attacco ed un ace consecutivi) contribuisce ulteriormente a portare i padroni di casa verso la conquista del parziale (chiuso poi sul 25-8) non prima però di aver assistito al debutto stagionale in Serie C del giovanissimo orvietano Francesco Spagnoli, prodotto del vivaio locale.

Nel terzo parziale il sestetto della rupe ha davvero “campo libero”: si va subito sul 12-0 grazie ad un turno interminabile al servizio di capitan A. Pasquini, che mette in seria difficoltà la ricezione dei giovani avversari e che, unitamente alle difese del libero Benicchi, consente ai soliti Bittoni e L. Pasquini di attaccare con continuità e precisione. L’opposto di Chiusi completa poi l’opera con 4 battute vincenti portando lo score sul 22-5; gli ospiti, a questo punto, non trovano più soluzioni offensive e si arrendono sul 25-8.

Altri 3 punti, dunque, messi a segno dalla Libertas che, con questo ennesimo successo, mantiene anche l’imbattibilità casalinga. Questi i commenti a fine gara: << È stata veramente un’emozione molto forte, non avrei mai pensato che Maurizio mi desse l’opportunità di scendere in campo – ci dice il giovane Francesco Spagnoli – per me è stato un onore>>.

<<Per quanto mi riguarda, è stata una gara particolare in quanto l’allenatore della Rpa è un mio grande amico – commenta Alessandro Bittoni a fine partita, che aggiunge – abbiamo fatto una buona prestazione; in queste ultime due giornate il nostro calendario era molto favorevole, ma adesso massima concentrazione perché sabato prossimo arriverà ad Orvieto una squadra compatta e completa come il Foligno>>.

Ed ora, quindi, come già anticipato dal forte opposto del team orvietano, ci sarà il secondo match interno consecutivo contro l’Italchimici Foligno, formazione che, seppur attualmente attardata in classifica, vanta nel suo organico atleti di esperienza e qualità che hanno militato in categorie superiori.

L’appuntamento è quindi per sabato 27 febbraio alle ore 18,30 presso la palestra della Scuola Media “Scalza-Signorelli” di Ciconia.

ARREDO MARMI–IN CUCINA ORVIETO – RPA LUIGI BACCHI.IT PG

3-0 (25/18; 25/9; 25/8;)

ARBITRI: Michele Lotito e Roberta Tramba di Perugia

ARREDO MARMI – IN CUCINA ORVIETO: Bittoni 26, Lisei, Morleschi 3, R. Muccifuori, Murri 4, Nocchi 5, F. Nofroni, A. Pasquini (C) 3, L. Pasquini 15, Spagnoli, Tassoni 4, Benicchi (L). All. Ercolani, V.All. Marchettini.

RPA LUIGI BACCHI.IT PG: Agostini, 3, Bregliozzi 4, Della Marta, Di Felice, Iaccarino 1, Marta, Merli 1, Petruzzo 1, Scricciolo (C) 6, Urbani 4, Bartolini (L1), Catana (L2). All. Gobbini, V.All. De Paolis

Arredo Marmi In Cucina Orvieto – Rpa Luigi Bacchi Perugia 3-0

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com