lunedì, Giugno 17contatti +39 3534242011
Shadow

L’Arredo Marmi – In Cucina Libertas Pallavolo Orvieto mantiene l’imbattibilità casalinga

Sembra davvero essere ormai routine il fatto che, tra le mura amiche, l’Arredo Marmi – In Cucina Libertas Pallavolo Orvieto non conosca sconfitta; questa volta a cedere il passo alla capolista del torneo (ora a +3 sul Terni che sotto 2-0, con una rimonta incredibile, vince al tie-break lo scontro clou contro il Cus Perugia) è stata l’Italchimici Foligno battuta col punteggio di 3-0.

Partenza un po’ contratta degli uomini del duo Ercolani – Marchettini che concedono al Foligno la possibilità di andare in vantaggio 9-5; Bittoni e Murri riportano i propri compagni a ridosso degli avversari sul 9-10 ma Di Muzio ed Auriemma allungano nuovamente sino al 14-9; la Libertas non ci sta e con determinazione ristabilisce la parità sul 15-15: da questo momento in poi c’è solo Orvieto che, grazie agli attacchi ed ai muri di Bittoni e Murri, sfodera la zampata finale vincendo il set 25-21.

A dettare il ritmo della seconda frazione è il sestetto locale che con uno sprint iniziale va subito sul 4-0; Mosconi prova a tenere a galla i suoi, ma invano perché gli orvietani sono precisi e puntuali in tutti i fondamentali; Bittoni si dimostra incisivo non solo in attacco ma anche al servizio ed insieme a Morleschi e Murri trascina la propria formazione prima sul 9-5 e successivamente sul 15-8. Gli ospiti non riescono a ricucire lo strappo ed i padroni di casa si avviano verso la conquista del set (23-14) chiuso poi da un secondo tocco di capitan Pasquini 25-16.

Nel terzo parziale coach Tardioli effettua qualche sostituzione nella speranza di riaprire la partita, ma dopo il sostanziale equilibrio dei primi scambi (7-7) è di nuovo la Libertas a condurre le redini del gioco con un capitan Pasquini tatticamente ineccepibile. L’omogenea distribuzione di palloni da parte del regista orvietano fa sì che vadano a punto tutti i propri attaccanti confezionando un vero “gioco di squadra” ben realizzato grazie anche all’apporto difensivo del libero Benicchi; i folignati con Mosconi in attacco e a muro e con il neo-entrato Alimenti tentano di stare al passo del team della rupe (nel frattempo portatosi sul 16-12), ma gli uomini di Ercolani hanno una marcia in più e con Morleschi in attacco ed in battuta e L. Pasquini vanno sul 22-14: da quel momento in avanti un cambio palla regolare porta il set e quindi il match in dirittura d’arrivo (25-17).

È stato dunque un incontro dall’esito netto ma al contempo dinamico e spumeggiante in cui gli orvietani hanno dimostrato ancora una volta di essere un gruppo compatto e di qualità. Ecco i commenti post-gara: << Era una partita a cui tenevo in modo particolare in quanto nel Foligno sono presenti ex compagni dei tempi di Todi, ma prima di tutto amici -commenta Mirko Nocchi – non sono molto soddisfatto del mio rendimento, ma comunque contento del risultato e della prestazione della squadra >>. Giuseppe Morleschi aggiunge: << È stato un match che avevamo preparato bene in tutti i reparti, sapevamo pertanto come gestirlo. Con squadre come queste non bisogna perdere la concentrazione e concedere alcun vantaggio; è stata una buona prova corale >>.

Ed ora nel prossimo turno si andrà in trasferta: sabato 6 marzo alle ore 18, infatti, ad attendere la capolista ci saranno i giovani della Monini Spoleto reduci dalla vittoria per 3-2 contro i pari-età della Rpa Perugia.

ARREDO MARMI–IN CUCINA ORVIETO – ITALCHIMICI FOLIGNO

3-0 (25/21; 25/16; 25/17;)

ARBITRI: Prisca Mastini e Fabio Toni di Terni

ARREDO MARMI – IN CUCINA ORVIETO: Bittoni 21, Cateni, Morleschi 7, R. Muccifuori, Murri 9, Nocchi 2, F. Nofroni, A. Pasquini (C) 4, L. Pasquini 8, Polloni, Tassoni 1, Benicchi (L1), S. Muccifuori (L2). All. Ercolani, V.All. Marchettini.

ITALCHIMICI FOLIGNO: Alimenti 3, Auriemma 4, Ciani 1, Di Marco 3, Di Muzio 8, L. Dominici, Mosconi 13, Piacentini 2, Restani 2, S. Dominici (L1), Canafoglia (L2). All. Tardioli

Arredo Marmi In Cucina Libertas – Italchimici Foligno

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com