sabato, Aprile 13contatti +39 3534242011
Shadow

Successi per l’Italia da parte della Atletica Libertas

E’ stato un fine settimana veramente molto intenso quello che si è lasciato alle spalle l’Atletica Libertas con gli atleti nostrani presenti a tutte le principali manifestazioni nazionali e che lascia ben sperare in vista dell’importantissimo Meeting Memorial Coscioni. I risultati sono stati ottenuti in tutti i settori e hanno confermato la società della rupe come una delle realtà più complete presenti sul territorio nazionale.

Dai lanci subito esordio col botto per l’azzurro Diego Centi che alla prima stagionale estiva eguaglia subito il personale della passata stagione 56,15 al trofeo di lanci di Viterbo . Gandola invece porta alto il nome della città in terra lombarda vincendo la gara dei 100 metri a Lecco ,nel competitivissimo parter Lombardo, con un tempo di 11”12 fatto con oltre 2 metri di vento contro. A Pisa la marciatrice Orvietana Ilaria Galli si è resa protagonista al meeting dove si è aggiudicata la gara dei 3 km con l’ottimo tempo di 14’17”54.

Da Siena al tradizionalissimo trofeo della liberazione, che vede ogni anno centinaia di partecipanti, un’eccezionale Paolo Piergiovanni si piazza al 6 posto assoluto nel lungo con 6,50 mentre Simone Billi nella velocità fa registrare l’incoraggiante 23”66 sul 200.

Cambiando ambito e passando alla corsa su strada con la gara di Acquapendente che vedeva al via circa 150 partecipanti che si sono affrontati su un percorso di 7,4 km , i podisti della Libertas dominano la manifestazione grazie al secondo posto del velocissimo Scardetta e al quarto e quinto posto dei fortissimi Mogetti e Ferrara, a dimostrazione della fervore intorno all’attività su strada che avrà il suo culmine nella gara di sabato a Porano.

Nota di colore viene dalla partecipazione di Andrea Lozzi alla Maratona di Parigi dove l’ottimo runners Orvietano si è classificato tra i primi 1000 su una gara con oltre 30000 partenti con un tempo di 3h04’.

SUCCESSI PER L’ITALIA DA PARTE DELL’ATELTICA LIBERTAS

E’ stato un fine settimana veramente intensissimo quello che si è lasciato alle spalle l’Atletica Libertas con gli atleti nostrani presenti a tutte le principali manifestazioni nazionali e che lascia ben sperare in vista dell’importantissimo Meeting Memorial Coscioni.

I risultati sono stati ottenuti in tutti i settori e hanno confermato la società della rupe come una delle realtà più complete presenti sul territorio nazionale.

Dai lanci subito esordio col botto per l’azzurro Diego Centi che alla prima stagionale estiva eguaglia subito il personale della passata stagione 56,15 al trofeo di lanci di Viterbo .

Gandola invece porta alto il nome della città in terra lombarda vincendo la gara dei 100 metri a Lecco ,nel competitivissimo parter Lombardo, con un tempo di 11”12 fatto con oltre 2 metri di vento contro.

A Pisa la marciatrice Orvietana Ilaria Galli si è resa protagonista al meeting dove si è aggiudicata la gara dei 3 km con l’ottimo tempo di 14’17”54.

Da Siena al tradizionalissimo trofeo della liberazione, che vede ogni anno centinaia di partecipanti, un’eccezionale Paolo Piergiovanni si piazza al 6 posto assoluto nel lungo con 6,50 mentre Simone Billi nella velocità fa registrare l’incoraggiante 23”66 sul 200.

Cambiando ambito e passando alla corsa su strada con la gara di Acquapendente che vedeva al via circa 150 partecipanti che si sono affrontati su un percorso di 7,4 km , i podisti della Libertas dominano la manifestazione grazie al secondo posto del velocissimo Scardetta e al quarto e quinto posto dei fortissimi Mogetti e Ferrara, a dimostrazione della fervore intorno all’attività su strada che avrà il suo culmine nella gara di sabato a Porano.

Nota di colore viene dalla partecipazione di Andrea Lozzi alla Maratona di Parigi dove l’ottimo runners Orvietano si è classificato tra i primi 1000 su una gara con oltre 30000 partenti con un tempo di 3h04’.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com