lunedì, Luglio 22contatti +39 3534242011
Shadow

Tecnocaravan Volley Team: buona la prima

Assisi vende cara la palle: bella sfida allo Scalza

Palestra gremita per ogni ordine di posto per la prima uscita della Tecnocaravan VTO e vittoria per il team di Petrangeli contro un ottimo Assisi. Le perugine, neopromosse in serie C, non si sono presentate affatto intimorite al debutto in Serie C, per tutta la gara hanno dato filo da torcere alle “cangurine”.

La gara:

Primo set con l’Orvieto che mette subito i primi graffi con Scurti, Veritieri e D’Andreagiovanni. Ottima la prova di Agnese Tozzi nelle veste di Libero titolare: a terra non cade nulla. L’Assisi di coach Mattoni è però squadra solida, forte dell’opposto Gaudenzi e del capitano Masciotti tiene sempre il VTO con il punteggio vicino ( 14/13). Parziale che rimane equilibrato (18/18), ma la fast di Grasselli e a seguire due attacchi vincenti di D’Andreagiovanni spianano la strada per l’uno a zero ( 25/21).

E’ gara tosta e lo si vede anche nel secondo set con le ospiti, che per nulla intimorite, mettono sotto la Tecnocaravan (4/6), che trova la reazione con gli attacchi di D’Andreagiovani e Veritieri. Tutto il team risponde bene alle offensive delle ospiti. In sala regia Tocca svaria spesso il gioco e mette in condizione idonea Grasselli e Valentini Chiara di finalizzare anche da posto tre. Set che si chiude con tre battute di servizio consecutive di Chiara Valentini che tiene a giusta distante la squadra ospite ( 25/21).

Nel terzo set, con il punteggio di 7/4 un piccolo infortunio fa uscire di scena Sara Veritieri che viene sostituita da Irene Valentini. La Tecnocaravan paga psicologicamente l’accaduto e le ospiti ne approfittano subito riuscendo a chiudere a favore il parziale (20/25).

Nel quarto set la Tecnocaravan Volley Team non si scompone, ritrova lo smalto e la serenità portandosi subito sul 6 a 0. Coach Petrangeli tira fuori dal mazzo le rimanenti carte: dentro Frasconi per Tocca e Trippanera per Valentini Irene e le ospiti sono costrette ad inseguire il risultato con le orvietane che mettono a terra i punti finali che le valgono la vittoria. ( 25/21)

Tecnocaravan Volley Team Orvieto – Assisi Volley 3-1

( 25/21) ( 25/21) ( 20/25) ( 25/21)

Arbitro: Alunni Silvano (Perugia)

Volley Team Orvieto: D’Andreagiovanni 21, Trippanera 1, Frasconi, Tocca 5, Zurri, Veritieri 12, Valenti C 7, Frasselli 7, Valentini I 5, Scurti 15, Trquattrini, Tozzi (L1), Cecci (L2). All Petrangeli Francesco – 2° All. Simone Di Clementi.

Assisi Volley: Barbani, Garzi, Gaudenzi, Giammaroli C, Masciotti M, Masciotti M.G. (L1), Panzolini, Ponti, Rio, Segoloni, Verna. All. Mattoni Maurizio, 2° All. Castellano Giuseppe.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

7 Comments

  • Mirko

    Picchia e Martella sempre lì si va a parare, l’antagonismo gratuito ed esasperato tra maschile e femminile, non capisco perchè 2 società che hanno obbiettivi comuni (GIOCARE A PALLAVOLO) debbano essere per forza NEMICHE, o perlomeno così vogliono che sia.
    Auguro con tutto il cuore di RIEMPIRE sempre ogni luogo dove si giochi a PALLAVOLO , chiunque ci giochi, perché è la DISCIPLINA PALLAVOLO che deve risultare vincente.
    Rivolgo il mio appello non tanto a chi provoca( basta isolarlo), ma a chi riponde alle provocazioni, che tutta l’energia che sprigiona la metta a disposizione delle società di pallavolo che, penso, siano pronte ad accogliere a braccia aperte chiunque abbia tempo e passione.
    SPERO CHE LA MASCHILE RIMANGA IN B2 E CHE LA FEMMINILE LI RAGGIUNGA PRESTO, NEL FRATTEMPO RIEMPIAMO PALESTRA E PALAZZETTO E TIFIAMO PALLAVOLO ORVIETANA.

  • tifoso

    Ma stiamo scherzando?
    Il VTO la scorsa stagione è stato mitico perchè è riuscito a raggiungere i play off ,in una categoria così difficile come la C.
    Perchè va considerato che la pallavolo femminile ha una diffusione pari a quella che ha il calcio a livello maschile per questo una categoria regionale è veramente tosta sia sotto l’aspetto tecnico che di talento.
    Per cui il fatto di avere moltissime Orvietane in squadra che hanno consentito di raggiungere i PLAY OFF, è veramente lodevole sia per le ragazze che per la società, che tramite scelte precise ed oculate ha dato una continuità pluriennale ad un progetto che unisce risultato sportivo e diffusione della disciplina!
    Quindi sinceramente quello che ha detto anamorph è veramente sconcertante e privo di fondamento, e getta del fango sull’ottimo lavoro svolto in questi anni dalle diverse gestioni che si sono alternate alla guida del volley team !

  • anamorph

    marcè, non te preoccupà, c’hai ragione…è una squadra che nonostante le continue disfatte in campionato continua a entusiasmare il pubblico…e sinceramente ancora mi chiedo perchè: cioè, sarebbe più logico se al costante pienone corrispondesse qualche risultato. Ma vabbè, non voglio litigare, quindi speriamo che questa affluenza costante dia qualcosa di buono quest’anno e visto l’esordio positivo, mi verrebbe da sperare di si (anche se…)

  • Alessandro

    alla prima partita e subito polemiche….bho ma che razza di gente siete? se questo non vi piace basta stare zitti. C’è gente che butta via tutto il suo tempo libero per portare avanti una intera stagione e voi che fate? Criticate!!!!!

  • x marcello

    Quello che ha detto marcello è una battuta infelice sopratutto se rivolta al VTO, visto tutta la gente che l’anno passato veniva al palazzetto!

    Inoltre non capisco perchè marcello non l’abbia fatta l’anno scorso per la maschile… visto che forse avrebbe avuto pure ragione….

  • tifoso

    Il VTO è l’unica squadra che è riuscita a riempire il palazzetto di Orvieto con tantissimi tifosi e con una strategia comunicativa veramente eccellente!
    Tra tutti gli sport e le squadre che si sono esibite al palazzetto di ciconia è stata sicuramente quella che quest’anno ha portato il maggior numero di sostenitori a vedere le partite, per questo mi risulta incomprensibile come possa essere stata relegata in una palestrina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com