venerdì, Luglio 19contatti +39 3534242011
Shadow

Janny tira … e segna! Gli Arrapaho vincono

PORANO. – Janny super, J.T.Afuro triste, Carletto primo ballerino, tutto questo nelle prossime righe, ma adesso piccola pausa pubblicitaria.

“Occhiali della Solita, i primi occhiali a rimbalzo controllato. Quando perdete palla un sofisticatissimo chip li farà cadere precisamente al centro dell’azione, così voi potrete fermare la partita per raccoglierli. Utilissimi per le squadre che hanno un centro di 2.05 che non riesce a tirare con due piedi a terra, un playmaker con la cataratta e una mascotte J.T.Afuro triste. Comprali anche tu. Costano solo due vassoi di paste.”

Eccoci tornati insieme per parlare della partita Arrapaho – Elba Gubbio. Nella giornata in cui la “forza” abbandona Obi Uan Brunobi è Janny il prescelto. Janny, l’uomo che ha avuto l’ardore di sfidare gli dei, con il fisico forgiato dal dio Thor, figlio di Kmel, fratello di Spruz, nipote di Paloni.

Come tutti gli tutti gli eroi, anche la modestia fa parte delle sue doti ed è per questo che in quintetto base entrano: Boutcharello (con la divisa dei Chips o Cheaps a voi la scelta), DueVuBorri, Pimpolari (The UnChoosen One), Carletto (direttamente dall’etoile di Madame Plieu), Ciccio (l’uomo a cui manca solo la camicia a quadri per essere assunto nelle distese canadesi come boscaiolo).

Ma andiamo alla partita. Cercheremo di renderla molto più avvincente della realtà perchè dovessimo essere sinceri, la gara potrebbe essere riassunta in questo piccolo specchietto:

1. gli arrapaho partono bene

2. gli arrapaho si addormentano

2b. gli arrapaho subiscono la rimonta

3a. Boutch comincia a tirare a caso

3b. Carletto si allena alla sbarra

3c. il coach dice in panchina che Boutch non c’è con la testa

3d. il coach incita Boutch

3e. Petrini tira da 3 in panchina

3f. J.T.Afuro sostiene che il gol di Pepe era un cross

4. il coach si arrabbia

5. entra Janny

6. sillogismo logico: gli arrapaho vincono

Nota 1: è strano come tale riassunto possa essere applicato a qualsiasi partita arrapaho apparte il punto 3f perchè Pepe non farà mai più un gol, con buona pace di Pimpolari che lo ha comprato al fantacalcio.

Nota 2: é strano come entrando nel punto 3 si possa ripetere lo stesso per tutta la partita descrivendola in maniera esaustiva.

Ma ora vediamo la partita dagli occhi dei veri tifosi arrapaho, quelli che quando J.T.Afuro tira, pensano veramente che la palla abbia una minima possibilità di entrare, quelli che quando Brunori tira da dietro il tabellone non gli mandano dei colpi, quelli che… si sono accorti che Brunori e Baciarello usano la crema antirughe, quelli che si sono accorti che Geeno era assente perchè entrando hanno trovato parcheggio.

Dunque il pezzo sarebbe più o meno così:

Primo tempo pazzesco, pieno di emozioni, caldo tropicale al palaPorano, arbitri competenti, J.T.Afuro felice, Threebald Petrini rastafariano e Brunori che si presenta con l’insolito look a chignon, sciabolata tesa, sciabolata morbida, scevcencho, non va.

Gli arrapaho partono forte e vanno in vantaggio nonostante un rigore negato al 4′ minuto a Borri per chiaro fallo di mano. Borri protesta giustamente e rimedia un’ammonizione che gli farà saltare la prossima giornata. Sugli spalti un incontenibile Pace si mangia la mani per averlo schierato titolare nella sua personalissima formazione del fantaArrapaho.

Ma ad un certo punto l’incredibile, serie di deviazioni fortuite che manco Stankovic e gol del pareggio del Gubbio. Forse in fuorigioco. Vano il tentativo di chiamare la difesa alta di Carletto. I compagni l’hanno scambiato per il passo del Cigno morente. Ma quando la partita sembra incanalata verso il pareggio entra in campo Janny. Tre minuti dopo il suo ingresso, Janny ha l’occasione della vita. Lancio in profondità, stop in corsa, di tacco, al volo, dribbling secco, surplase, veronica, e conclusione al volo vincente.

Il palaPorano sembra SanSiro, motorini sugli spalti, bombe molotov e un Pacetta rigenerato che nella foga arriva a dichiare “Janny uno di noi”.

Janny che ha anche pubblicizzato il nuovo libro di Bruno Vespa dal titolo “Io e Nick Fratini”.

Prime anticipazioni uscite sul sito ansa.it:  cambio di mano sotto le gambe riuscito.

Ma ora andiamo alla Top3 Motion:

Al terzo posto Roberta Obi Uan Brunobi che per la terza partita consecutiva confonde il suo ragazzo con Threebald Petrini. Da applausi lo scambio di battute durante le consueta cena post-partita con ThreeBald che si propone per sostituire la “forza”. ORMONI

Prime due posizioni completamente occupate dal Janny nazionale. Seconda posizione infatti per l’azione iniziale: prende palla, penetra in area, segna, subisce fallo e va in lunetta per centrare anche il tiro libero aggiuntivo. MC JANNY

Ma il pezzo forte è l’esultanza: si gira verso la panchina e mostra i muscoli benedicendo tutti i presenti. SIAMO TUTTI PECCATORI

Ricordando la figura di Leslie Nielsen, attore comico scomparso in questi giorni vorremmo citare una sua battuta che raccoglie tutto lo spirito arrapaho:

“Frank Drebin Congratulazioni Ed, ho saputo che tua moglie è ancora incinta!

Ed Hocken: Ah, ma se acchiappo quello che è stato…”

Prossimo appuntamento sabato nella storica cupola ternana. Siete tutti invitati a cena… pagate voi!

“Nuovo gioco arrapaho: indovina quale dei due in foto è Obi Uan Brunobi e quale è Threebald Petrini. Al vincitore il bacio di coach Warrior”
(potete postare le vostre risposte come commento, gioco aperto fino alla prossima gara dove sarà svelato il mistero e sopratutto il vincitore riceverà l’ambito premio)

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

6 Comments

  • coach marco guerriero

    TRESTINA -LEO TERNI 67-60
    ARRAPAHO-VIRTUS GUBBIO 66-55
    INTERMANA TERNI TERNI-VIRTUS TODI 66-58
    POL.GUBBIO-CANNARA 50-64

    CLASSIFICA
    ARRAPAHO 10
    TRESTINA 8
    INTERNAMA 6
    LEO TERNI 4
    CANNARA 4
    VIRTUS GUBBIO 4
    POL GUBBIO 4
    GIR.SPOLETO 2
    VIRTUS TODI 0
    scusate ho sbagliato la classifica

  • coach marco guerriero

    risultato finale 66-55
    classifica Arrapaho 10, Trestina 8, Interamna Terni 6,Leo Terni , Cannara,Pol Gubbio 4, Spoleto, Virtus Gubbio 2, Virtus Todi 0

  • Roby

    Questo piccolo “neo” rispecchia perfettamente lo spirito Arrapaho!!
    L’importante non e’ il risultato numerico, ma la gioia, la spensieratezza e il grande amore che questi ragazzi hanno per il Basket!!!
    Per fortuna ci sono ancora queste realta’ sportive!!!
    BRAVI RAGAZZI!!!!

  • Leonardo Pimpolari

    Hai ragione, ma l’ho scritto in un bar senza internet e i tabellini li avevo online quindi non ho potuto metterli. Ma insomma noi siamo una squadra, gli Arrapaho vincono in massa, non importa chi segna o di quanto si vince.
    L’importante è la cena post partita. L’importante è magnà.

  • Francesco Russo

    Come sempre l’articolo del Pimpo è di grande spessore…pero’non chiedo i tabellini ma un accenno al risultato finale lo avrei messo….

  • Fratini(quello bello e non fiacco)

    Ovviamente la capoccia di sinistra è di Federico Threebald Petrini.Primo perchè il buon Fede sta sempre a sinistra, secondo perchè è evidente la “P” che porta sempre con dignità sulle sue spalle!
    p.s. Faccio volentieri a meno del bacio del coach..il premio lo devolvo a Pimpolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com