domenica, Aprile 21contatti +39 3534242011
Shadow

Vittoria sofferta per il Gala Five Orvietana

I tre punti arrivano al termine di un match che sulla carta doveva essere meno complicato, la classifica parla sempre di zona playoff.

All’indomani di un giorno tristissimo per Orvieto e per tutti gli sportivi orvietani, segnato dalla tragica e prematura scomparsa di Andrea Biritognolo, trovare gli stimoli giusti per scendere in campo e correre dietro ad un pallone è veramente molto difficile. Il Gala Five Orvietana ospita al PalaPapini il PonteFelcino per quello che sulla carta dovrebbe essere un impegno piuttosto agevole per gli orvietani, ma che invece si rivelerà una gara sofferta fino alla fine. In memoria dell’arbitro, del giocatore ma soprattutto dell’amico Andrea, ad inizio gara si osserva un minuto di silenzio. Senza Capoccia, Zerbi, Pizzo e Dominici, mister Barbaglia da fiducia a Marziantonio e Rotili che si alternano in difesa e può contare da subito sull’apporto offensivo del neo acquisto Pazzaglia. Pur passando in vantaggio dopo quattro minuti di gioco con Gabriel Dolce, che infila sotto la traversa l’ottimo suggerimento di Fringuello, non è quel Gala brillante ammirato nelle ultime uscite. Fortunatamente la caratura tecnica degli avversari non è tale da permettere loro di approfittare della giornata storta degli orvietani, ma quando Alessio Delli Poggi al 16° è costretto a superarsi sulla conclusione pericolosa di Faleo, le certezze del Gala iniziano a vacillare. Neanche l’esordio di Pazzaglia dà la sperata scossa ai biancorossi che faticano molto nel trovare gli spazi giusti per rendersi pericolosi. Una doppia finta con conclusione dal limite deviata di Pirati ed un tiro violento di Fringuello respinto dal portiere sono le ultime due sortite offensive del Gala nella prima frazione. Sull’ultimo capovolgimento di fronte però, al terzo minuto di recupero del primo tempo, il Ponte Felcino pareggia su tiro libero con Brunati che calcia basso e potente battendo Delli Poggi. Tutto da rifare per i ragazzi di Mister Barbaglia che nella ripresa ripartono a testa bassa alla ricerca del gol del vantaggio. Al 6° minuto proteste dei biancorossi per un rigore non concesso in seguito all’atterramento in area di Gabriel Dolce. Sugli sviluppi del corner seguente lo stesso Dolce conclude con un preciso diagonale, ma la sfera sfiora il palo. Nei minuti successivi il Gala aumenta la pressione in attacco, ma le conclusioni in sequenza di Pirati, Fringuello, Tilli e Pagnotta non impensieriscono più di tanto il portiere avversario Cistellini che invece si supera al 14° sulla girata improvvisa di Pazzaglia. Poco dopo sono gli ospiti a rendersi pericolosi con capitan Panfili che vede tutto solo sulla destra Bini e lo serve, ma fortunatamente la conclusione dal limite dell’area del numero 10 ospite finisce sull’esterno della rete. La gara sembra destinata al pareggio con il Gala che fatica ad imprimere alla gara il proprio gioco e dall’altra parte gli ospiti chiusi nella loro metà campo e pronti a difendere il risultato fino alla fine. A due minuti dalla fine mister Barbaglia tenta il tutto per tutto e manda in campo Fringuello come centrale. Appena trenta secondi ed il Gala trova il gol del vantaggio ancora con Gabriel Dolce che realizza il 14° centro in campionato e regala tre punti importantissimi per la classifica degli orvietani. Le emozioni non sono ancora finite perché al 32° l’uscita provvidenziale di Delli Poggi sul passaggio destinato a Bini, tutto solo in area, salva il risultato. Tre punti importanti, che alla fine arrivano anche se con un po’ di sofferenza in più del previsto, e consentono al Gala Five di mantenersi saldamente in zona play off. Per indisponibilità del campo del Deruta, salta il turno infrasettimanale in trasferta dell’8 dicembre per gli orvietani, che ritroveremo sabato al PalaPapini contro il Perusia Sant’Erminio.

(nella foto il vice allenatore Michele Spallaccia)

RISULTATI:

Nursia – S.M. Angeli 2-1; C. Acli G. – Monteleone 6-5; Grifo Cam. – Bastardo 14-5; Calc. Foligno – Grifoni 2-8; Deruta – S.Erminio 6-5; F. Gubbio – Mounting F. 1-4; Gala Five O. – P. Felcino 2-1; Montebello – Gadtch 4-3.

CLASSIFICA:

1

Nursia

32

2

Grifo Cam.

31

3

S.M.Angeli

29

4

Gadtch

28

5

Gala Five

25

6

C.Acli Giov.

21

7

Deruta

19

8

Mounting

18

9

S. Erminio

16

10

Bastardo

16

11

Grifoni

15

12

Montebello

15

13

Monteleone

15

14

F. Gubbio

12

15

P. Felcino

5

16

Calc.Foligno

0


Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com