domenica, Aprile 14contatti +39 3534242011
Shadow

Trofeo karting “Città di Viterbo”. Alessandro Fabiani sul podio, orvietani d’oro nel team CFB

Si è svolta sotto un sole cocente la quarta edizione del trofeo karting “Città di Viterbo”. Stupenda location della manifestazione è stata naturalmente la rinomata pista internazionale viterbese. Moltissimi gli appassionati che hanno sfidato il caldo per non perdersi le entusiasmanti gare andate in scena questa domenica sui 1300 del circuito. A rendere ancora più incandescente la temperatura hanno contribuito i piloti che con i loro sorpassi hanno trasformato una tranquilla domenica di giugno in una lunga giornata di gare al cardiopalma. Uno spettacolo reso interessante anche dal particolare regolamento del trofeo che, per questa edizione, si è disputato su gara unica. Azzerate quindi le strategie di gara e le possibilità di errore, che hanno lasciato spazio al cuore e alla grande voglia di vincere l’importante trofeo per salire sulla vetta più alta del podio. Nella classe regina, la KZ2, gli occhi dei supporters locali sono rimasti fissi sulla stupenda prova del campione viterbese Alessandro Fabiani (team CFB) che, grazie al secondo nella prefinale e alla perfetta vittoria in finale, è andato a conquistare l’ambito trofeo.

Una vittoria importante anche perché la gara è stato un ottimo test in vista della terza prova del campionato italiano che si disputerà il 3 luglio sempre sulle sedici curve del tracciato viterbese. “Ringrazio innanzitutto mio padre Luciano e il mio motorista Andrea Fravolini – ha detto Alessandro a margine della premiazione – e dedico questa vittoria al grande amico Maurizio Ciccioli, scomparso lo scorso anno” ha concluso il pilota con sentita emozione. Dietro Fabiani ha tagliato il traguardo l’amico e rivale di sempre Alessandro Giuglietti, mentre il terzo gradino del podio è stato guadagnato da un ispirato Matteo Massatani. Quarto posto per Francesco Celenta e quinto per Dario Capitanio.

Nella 125 Italia conquista il gradino più alto del podio una bravissima Maria Laura Di Muzio, secondo posto per Mauro Moretti, terzo per Marco Cardinaletti, quarto classificato il viterbese Luca Pagliai (DBM racing team) e quinto il fratello Andrea Pagliai (team CFB). Da segnalare la stupenda prova dell’altro viterbese Maurizio Casarelli che, dopo aver conquistato la pole e aver dominato gara 1, si è dovuto arrendere alla sfortuna proprio mentre si apprestava a vincere la finale. Infatti un testacoda negli ultimi giri, complice un problema tecnico, lo ha costretto ad abbandonare la gara.

Conquista il trofeo per la categoria 125 Pro-driver Carlo Andrea Litta, secondo posto per Gianluca Gentile, terzo Sergio Lattanzi, quarto Vittorio Giordani e quinto Andrea Famiani.

Nella KF3 trionfa Federico Pezzola davanti a Carmine Romanucci e Mattia Muzzolon, mentre Nicola Stranieri vince il trofeo nella categoria KF2 e Nazzareno Innocenzi si aggiudica la 60 Mini Kart.

Per quanto riguarda le categoria ROK si aggiudica il trofeo nella classe 125 Super ROK Gianmarco Ercoli, seconda piazza per Lorenzo Caponi e terza per Alberto Gnudi. Andrea Elia domina la categoria 125 ROK tagliando il traguardo davanti a Matteo Perugi e Federica Scarscelli. Nella 125 Junior ROK è Federico Centioni a tornare a casa con il trofeo, secondo posto per Gigi Calafato e terzo per Leonardo Pulcini. Infine nella classe 60 Mini ROK trionfa Cristian Castelli, secondo classificato Cosimo Papi e terzo Leonardo Piol.

Giornata in salita per il team viterbese DBM. Nonostante il gruppo non sia riuscito a raggiungere gli ottimi risultati ai quali ci aveva abituati, il team manager Carlo Accattoli ci ha tenuto comunque a ringraziare tutta la squadra per il serio impegno e a promettere ai tifosi grande spettacolo nelle prossime competizioni.

Non resta ora che attendere il 3 luglio quando il Circuito Internazionale di Viterbo diventerà di nuovo grande protagonista del kart nazionale ospitando la terza prova del Campionato Italiano CSAI Karting.

da civitanews.it

nella foto CFB Racing Team:
in piedi a destra Luciano Fabiani (Team Manager) viterbese; in piedi al centro Andrea Fravolini (motorista del team) orvietano, in piedi a destra Diego Fravolini (Pilota) orvietano; in basso a sinistra Alessandro Fabiani (Pilota) viterbese; in basso a destra Andrea Pagliai (Pilota) viterbese.http://samedaypaper.org

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com