domenica, Aprile 14contatti +39 3534242011
Shadow

Cosa resterà della vecchia Orvietana

Oltre ai probabili Ciccone, Chiasso e Cioci si lavora per Fenucci e i giovani del vivaio: ecco i primi nomi. Continuano anche ad arrivare nuovi elementi: dopo Caligiuri e Venerelli è la volta di Grassi e forse Cozzolino.

Tornati ad Orvieto dopo le ferie, Tommaso Volpi e Mario Cianciulli si sono messi subito al lavoro con la società per arrivare al giorno del raduno, fissato per giovedì prossimo, con la rosa più completa possibile.

Detto degli arrivi di Venerelli e Caligiuri, dell’ok ormai imminente anche di Di Gioacchino e del giovane difensore classe 1992 Rocco Grassi dal Crociati Noceto, il nuovo staff tecnico sta cercando di convincere De Rosa, Roma e Mino Tedesco ad accettare di venire a Orvieto, stesso discorso per Foglia che sembrava preso ma per motivi di lavoro dovrà forse tornare sui suoi passi e trovare una squadra più vicina al luogo della sua attività, ovvero in Campania a Nola. Per il momento però l’attenzione è tutta sulla conferma dei vecchi giocatori. Hanno dato l’addio Rovella, Nuccioni ed Ingrosso oltre che tutto il gruppo formato da Bruzzone, Morasca, Famiano, Muemba, Panico, Pepe, Moneti, Proietti. A Fenucci sarà invece chiesto di rinunciare a parte del rimborso che percepiva lo scorso anno altrimenti sarà lasciato libero di cercarsi altre soluzioni. Dovrebbero essere confermati invece Ciccone, Chiasso e Cioci.

Il problema degli ingaggi sembra riguardare anche qualche giovane orvietano, la società a detta di Paolo Lanzi, vuole continuare a puntare sui talenti locali a patto però che questi non vengano alla fine a costare più del dovuto. Restano perciò tutte da confermare le presenze in rosa di elementi come ad esempio Crisanti e Muccifori, mentre non ci dovrebbero essere problemi per i due portieri (Nulli e Pasquini) e per alcuni protagonisti della juniores promossi in prima squadra: Passero, Pelliccia, Di Maio, Graziani e Federici. Lo stesso Paolo Lanzi poi tiene a sottolineare un problema che si sta verificando con qualche giovane giocatore: “Ci sono molti calciatori, anche del comprensorio vicino o del settore giovanile, che si propongono per la prima squadra, ma che per motivi di ferie non sono disponibili fino a dopo la prima settimana di agosto, il raduno è fissato invece per il 28 luglio, e siamo anche in ritardo rispetto a qualche altra squadra che ha già iniziato ad allenarsi, non credo che possiamo permetterci di aspettare così a lungo, chi sceglie di fare calcio non va in vacanza ad agosto”.

Per il resto si registra qualche problema per riscattare Lorenzo Frizzi, di proprietà della Ternana, se la società rossoverde non dovesse chiedere una cifra troppo elevata, il giocatore orvietano potrà continuare a vestire la maglia biancorossa. Stesso discorso per un altro giocatore di proprietà della Ternana: Moreno Agostini. Sempre dalla Ternana potrebbe invece arrivare l’esterno di attacco classe 92 Cozzolino.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com