venerdì, Aprile 19contatti +39 3534242011
Shadow

Cresce ancora la nuova Orvietana

Contro il Fondi, C2, finisce 0-0 e nel primo tempo i biancorossi sfiorano più volte il gol. In campo le novità Sedu e Padalino. Buone prove per Felici, Francesconi, Venerelli e il talento di casa Elia di Maio.

ORVIETANA – FONDI 0-0

ORVIETANA (4-3-1-2):Pasquini; Di Maio, Sedu, Ciccone, Felici; Francesconi, Chiasso, Malagnino; Caligiuri; Venerelli, Cioci. Entrati nel secondo tempo:1’st: Variale; 7’st: Del Gobbo, Padalino, Grassi; 10’st: Frizzi; 18’st: Dimilta, Lanzi; 29’st: Presaghi; 35’st: Cozzolino. All.: Volpi.

FONDI (4-4-2): Mezzacapo; Mannino, Dionisio, Palumbo, Iovinella; Alleruzzo, Finocchiaro, Rossini, Coaquin; Fabbri, Castiello. Entrati nella ripresa: 1’st: Gasparri, Gaudiano, Vaccaro, Bennardo, Gigli, Bernasconi; 8’st: Chiarini; 12’st: Pacini; 15’st: Marinucci; 27’st: Pirozzi. All.: Parisella.

CITTA’ DELLA PIEVE – Pari senza reti per l’Orvietana nel test di Città delle Pieve contro il Fondi, squadra di Seconda Divisione. Nel giorno del debutto del difensore centrale Hillary Sedu, classe 86, e della punta in prova Saverio Padalino, stessa età e di provenienza dall’Atessa Val di Sangro, Volpi non ha potuto che constatare i progressi dei suoi ragazzi. Primo tempo in cui il Fondi non si è mai reso pericoloso, mentre Venerelli e Cioci hanno sfiorato più volte il gol, buona la prova difensiva del baby di casa, classe 94, Elia di Maio in campo per tutti i 90 minuti. Ma è il centrocampo il reparto che sembra più collaudato con Francesconi e Malagnino accanto a Chiasso e Caligiuri ad operare dietro le punte. Nel Fondi il migliore in campo è l’esterno Coaquin che nel finale lo abbiamo visto parlare con il ds umbro Cianciulli che ha confermato infatti che proverà a portarlo ad Orvieto. Intanto Cianciulli venerdì andrà a Savona per cercare di chiudere la cessione del portiere Nulli, il cui tesserino è di proprietà dell’Orvietana. Tornando alla gara, nel primo tempo Venerelli si vede negare il gol da due gran parate di Mezzacapo, prima l’attaccante orvietano era stato servito da Cioci, quindi da Felici. Anche Caligiuri in un’azione di contropiede va vicino alla marcatura, ma alla fine guadagna solo un calcio d’angolo. Nel secondo tempo, anche per la ravvicinatissima gara contro l’Andria, l’Orvietana manda in campo tante seconde linee e col passare del tempo il pallino del gioco passa in mano dei laziali, ma prima c’è tempo di assistere all’occasione sprecata da Cioci. Due tiri dalla distanza di Gaudiano e il palo di Pirozzi nel finale potevano regalare la vittoria al Fondi, invece i biancorossi chiudono la seconda amichevole consecutiva senza aver subito reti. E Volpi gongola: “Avevamo davanti una squadra più forte di noi, ma nel primo tempo abbiamo giocato una grande gara, perché tante amichevoli? Abbiamo bisogno di conoscerci in maniera agonistica e di capire bene le posizioni in campo”.

L’Orvietana tornerà in campo subito domani, giovedì 11 alle 17.30 a Norcia contro l’Andria, squadra di Prima Divisione (C1) quindi sabato mattina alle 10.30 a Viterbo contro la Viterbese (Serie D).

Venerdì in tarda serata dovrebbero essere resi noti i gironi di Serie D e gli accoppiamenti del turno preliminare di Coppa Italia di Serie D che l’Orvietana dovrà affrontare domenica 21 agosto per entrare nel tabellone principale al via la domenica successiva. I calendari del campionato, che inizierà il 4 settembre, saranno invece diramati probabilmente dopo ferragosto.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com