giovedì, Aprile 18contatti +39 3534242011
Shadow

Il trofeo Telematica resta in casa. Telematica Orvieto batte Aprilia e alza la Coppa

Dopo aver vinto il torneo di Umbertide, la Telematica Orvieto Basket si è aggiudicata, per il secondo anno consecutivo anche il torneo casalingo “Telematica Italia” con la vittoria sulla Virtus Aprilia, squadra di pari categoria inserita nel nel girone G del campionato Dilettanti Nazionale di serie C. Anche se il campionato è certamente altro dai tornei di fine estate, la squadra di Brandoni ha dimostrato di essere pronta ad affrontare a testa alta la stagione che si aprirà ufficialmente domenica 25 settembre con la prima giornata di campionato che vedrà gli orvietani ospitare il Porto S. Elpidio.

Una squadra, quella vista in campo ieri nella finalissima, che è sembrata per buona parte della gara muoversi a suo agio in mezzo ad un avversario per nulla scontato e dalla grinta sempre attiva. Bene i nuovi Ottocento e Selicato, forse ancora un pochino spaesati più nei confronti dei nuovi compagni che non nel gioco che, anzi, li ha visti piuttosto pronti. Qualche giocatore non è ancora in forma perfetta, qualche rodaggio c’è da ancora da fare, ma la sensazione è che si possa aprire il campionato con prospettive più che buone. Sul fronte giovani solita prova di coraggio di Ciriciofolo, solito buon apporto di Cortelli, bene Brunelli e Frosinini sempre pronti a dare il meglio quando chiamati in causa, positivo il debutto in prima squadra del giovanissimo Quercia.

Certo il test Aprilia è del tutto fine a se stesso, nel girone di appartenenza quest’anno la Telematica incontrerà squadre fortissime e basket di livello, ma la gara di ieri sera non è sembrata affatto una passeggiata e i ragazzi di Brandoni se la sono giocata fino alla fine, nonostante un preoccupante calo del terzo tempo che a momenti poteva costare il risultato. Alla fine però la Coppa è andata nelle mani di capitan Patrignani, e questo per ora basta, il resto sarà oggetto di analisi in settimana da parte dello staff tecnico.

La gara è partita subito in discesa per la squadra di coach Brandoni che si mantiene in vantaggio sin dai primi minuti , un vantaggio che durerà per tutto l’arco della gara. Il quintetto d’esordio è composto da Cortelli, Cupello, Agliani, Ottocento, Negrotti. In corso di frazione Brandoni inserisce anche il nuovo Selicato, Orvieto prende il largo su una Aprilia in fase di studio. Il primo tempo si chiude sul 22-13 risultato. Nel secondo tempo un certo nervosismo tra i reparti di entrambe le compagini appiattisce il gioco, solo in finale di frazione Negrotti riesce a scalzare la polvere e piazzare un paio di giocate che risvegliano gioco e pubblico. Si va al riposo lungo sul risultato di 39-25 con un parziale di 17-12.

Il terzo quarto vede la rimonta dei pontini grazie ad una Telematica in affanno, alle quattro triple consecutive (tre di Meleo ed una di Coppa) e alla prova di forza di Marco Rossetti, nuovo importante acquisto in casa Aprilia, in arrivo dalla serie A Dilettanti. Gli orvietani in pratica lasciano campo agli avversari e il gap si assottiglia. Si chiude sul 53-49. Nell’ultimo quarto la fatica comincia a farsi sentire nelle gambe dei giocatori di entrambe le squadre anche se questo non toglie nulla all’agonismo espresso in campo. Il ritmo cala ma Orvieto non vuole veder svanire la supremazia fin qui mantenuta, tuttavia dopo un ultimo allungo orvietano che riporta la Telematica a +12 ecco che Aprilia si riporta sotto costringendo gli orvietani a gestire un divario che si assottiglia pericolosamente. Orvieto regge e non cade, e Aprilia può solo guardare terminare l’incontro sul 69-66.

Terzo posto alla Stella Azzurra Viterbo vittoriosa sul Cus Siena dopo una partita giocata sempre punto a punto e risolta solo nei due minuti finali.

FINALE 1° – 2° POSTO

TELEMATICA ORVIETO-VIRTUS APRILIA 69-66

PARZIALI: (22-13) (17-14) (14-22) (16-17)

TELEMATICA ORVIETO: Ciriciofolo 3,  Frosinini 0, Ottocento 8,  Patrignani 0,  Cortelli 6,  Cupello 18,  Negrotti 4, Quercia 0,  Brunelli 4,  Valdisserri 12,  Agliani 8,  Selicato 6.  All. Andrea Brandoni.

VIRTUS APRILIA : Cappelli 0,  Chiminiello 7,  Coppa 7,  Milani 0,  Afeltra 9,  Dapollonio 0,  Meleo 20,  Rossetti 20, Puleo 3,  Brignone 0,  Fella 0.  All. A.Sardo.

ARBITRI:  Nania di Perugia e Regni di Corciano.

 

FINALE 3° – 4° posto

CUS SIENA- STELLA AZZURRA VITERBO 49-57

PARZIALI : (10-17) (17-14) (15-12) (7-14)

CUS SIENA: Profeti 8,  Borgianni 11,  Strivieri 5,  Sprugnoli 2,  Cerolini 3,  Buccianti 4,  Piccini 5,  Vercellino 9,  Cappelli 0. All. Gasperoni.

STELLA AZZURRA VITERBO: Zena 12,  Caniello 0,  Cima 0,  Iacarelli 2,  Toselli 12,  Pasqualini 10,  Bizzarri 0,  Cosentino 8,  Lanfaloni 13,  Ripamonti 0, Meroi 0. All. O. Orchi.

Arbitri:  Petritaj di Orvieto e Posti di Marsciano

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com