domenica, Aprile 21contatti +39 3534242011
Shadow

Ottima prestazione per il FOS, ma la vittoria va all’Agello

Le ragazze del calcio al 5 in rosa, dopo la vittoria della scorsa settimana, sfoderano una prestazione super contro l’unica squadra che lo scorso anno ha sconfitto il Sugano. Le orvietane, impreziosite dalla presenza di Carmen Nenna, quasi perfetta la sua gara, sporcata solo dallo sfortunato autogol.

Primo tempo dove le ragazze orvietane partono subito a rilento, (cosa su cui bisogna lavorare), dopo un tiro a lato di Dzugumovic, l’Agello passa in vantaggio su di un pasticcio difensivo, Ciucciovino esce in modo blando e Dzugumovic mette in rete. Da qui si sveglia la squadra orvietana ed è tutta un’altra storia, Nenna messa a fare in centrale difensivo, si tiene stretta Dzugumovic, Taddei e Franciaglia bloccano le fasce e avanti Mariotti e Angelozzi si muovono bene. Inizia qui, la sagra dei gol sbagliati… se ne conteranno circa una decina a fine partita, di cui due che hanno del clamoroso. Al 10 minuto ci prova Mariotti, che dopo aver saltato il difensore si trova avanti al portiere ma calcia debolmente in bocca, passano 2 minuti, ci prova in rovesciata Tiberi ma non prende la palla, arriva Franciaglia che calcia ma il tiro va a lato, dopo un minuto arriva la punizione di Nenna, che sbatte sulla difesa, al tiro va Taddei ma la palla viene respinta in angolo. Passano 30 secondi, ci prova ancora Tiberi che viene smarcata da Nenna, ma si fa ipnotizzare dal portiere e calcia sui piedi. In tutto questo, si vede un’altra bellissima azione di Dzugumovic che salta il centrale ma viene stoppata da Taddei, torna di nuovo sul pallone ma poi calcia a lato. Ottima la prestazione della ragazza dell’Agello che merita veramente di giocare in categorie superiori. Il primo tempo, termina con un’altra occasione mancata per le orvietane, con un tiro di Angelozzi che dopo essersi smarcata in modo egregio calcia debolmente ed il portiere con il piede destro si salva.

Il secondo tempo, inizia sulla falsa riga del primo, con il Futsal Orvieto Scalo che cerca il pareggio con Franciaglia, che non sfrutta il 2 contro 1 e anziché mettere al centro per Mariotti, calcia fuori. Ma la legge del calcio del gol mangiato, gol subito non ammette repliche, Dzugumovic, non viene stoppata da Tiberi, cerca un tiro-cross al centro, dove Nenna per tentare di chiudere insacca nella propria rete. Passa però almeno un minuto ed è la stessa Nenna a portare il risultato sul 2 a 1 riscattandosi subito. Da qui, di nuovo Orvieto Scalo in cattedra, prima con un’altra azione di Angelozzi che si libera bene ma calcia fuori, poi con Taddei e Franciaglia che in due da “dentro” la porta non riescono a mettere in rete, con il portiere battuto, calciano fuori. Azione quasi fotocopia poco dopo solo che si trovano Mariotti e Franciaglia, ma a portiere battuto stavolta è Mariotti a calciare fuori. Sussurro anche tra i tifosi neutrali apparsi alla partita che non credono ai propri occhi. La partita non finisce qui, Dzugumovic passa in difesa, e Magrini fa avanzare Nenna avanti, un altro 2 contro uno tra Nenna e Mariotti non viene concretizzato da quest’ultima che calcia debolmente sul portiere, poco dopo è Nenna a calciare ma il tiro va alto, ci prova anche Tiberi ma da posizione ottima, calcia sulle mani del portiere, arrivano al tiro un po tutti le orvietane ma non riescono a centrare la rete del pari. Ad 19esimo, viene assegnato un tiro libero all’Agello per somma di falli, molto discutibili alcune decisioni arbitrali presi al riguardo, il tiro di Dzugumovic centra la traversa, poco dopo, sempre si trova avanti a Ciucciovino la quale salva in uscita, mancano ormai solo 2 minuti alla fine, assedio finale delle orvietane che però non riescono a centrare il bersaglio grosso e la partita termina con un tiro di Marchesini al lato e con un altro gol divorato da Mariotti nel finale. Finisce cosi un match giocato ad un ritmo elevatissimo per Orvieto Scalo che lo scorso anno aveva perso per 12 a 4 contro l’Agello, peccato il risultato finale che lascia veramente l’amaro in bocca, non c’è tempo di pensare, venerdì prossimo in casa si replica contro il Valfabbrica, serve subito un pronto riscatto!

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

1 Comment

  • nicola

    non posso dire nulla alle ragazze.. hanno fatto una gara straordinaria… giocando veramente bene… con fraseggi veloci, movimenti e tante occasioni … peccato i gol mangiati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com