lunedì, Luglio 22contatti +39 3534242011
Shadow

Finisce in parità il big match Antica Rupe – Arrapaho 3-3

Nella consueta lotta per la sopravvivenza, all’interno della tribù arrapaho, c’era chi eccelleva nel basket e chi non avendo questo talento veniva relegato ai lavori più comuni e facili da fare, quelli insomma che non richiedevano particolari attitudini e in Italia tutti sanno giocare a calcio(al nostro livello di sicuro) ed è così che è nata la succursale Arrapaho per il calcetto(per dare spazio a chi non faceva un canestro nemmeno con una pallina da tennis e una scala per arrivare meglio al cesto)….
Iniziamo il racconto della nostra avventura dalla sesta giornata di campionato evitandovi tutte le vicissitudini intercorse nelle prime giornate che stranamente, ne siamo stati stupiti noi stessi, ci hanno visto trionfare contro tutti i pronostici ma soprattutto contro tutti gli avversari sin qui affrontati…
La partita è difficilissima, vede confrontarsi la sorpresa(saremmo noi) e la vincitrice dell’ultimo campionato e favorita per quello in corso(Antica Rupe)…che sono distanziate da due punti(l’Antica Rupe deve recuperare la partita contro Bar Duomo)entrambe quindi a punteggio pieno, è la partita che tutti i campioni vorrebbero giocare almeno una volta nella vita(o questa o una finale mondiale o di champion è la stessa cosa)
la tensione si taglia a fette, come il salame nello spogliatoio Arrapaho prima del match…
lo stadio(impianto sportivo dell’Oasi dei discepoli) è gremito in ogni ordine di posto, da gente di tutte le età, etnie e sopratutto sesso(le donne disertano le nostre partite, infatti le poche presenti erano lì per ammirare i belloni dell’Antica Rupe e fra l’altro se ne sono andate presto infatti l’Antica Rupe si presenta con una panchina corta priva dei personaggi da copertina)

La partita parte bene l’Arrapaho gioca un gran calcetto domina su tutti i fronti si porta avanti di due lunghezze e colpisce vari pali e traverse, poi l’arbitro si rende protagonista suo malgrado e annulla un goal buonissimo come una focaccia ripiena di cicoria e salsiccia a Jaha… purtroppo nonostante in passato si sia dimostrato il migliore arbitro per il calcio a 5(cosa che gli è valsa la designazione per questa difficilissima partita) è in serata no e incide negativamente da una parte e dall’altra sulla gara… l’Arrapaho continua su ritmi alti dimostrando un dominio territoriale totale, poi il dramma, intervento di Sacripanti che sbilancia il Cricco(come tutti i soprannomi indiani anche il suo ha un senso che però preferirei non esplicitare) inducendolo a poggiare male il piede e il ginocchio cede e la squadra inizia a sgretolarsi.
L’antica rupe si porta sul due pari prima dello scadere del primo tempo con goal frutto di distrazioni che fino ad ora mai avevano colpito la difesa Arrapaho…e allo scadere grazie a falli fischiati generosamente l’Antica Rupe ha l’opportunità per passare in vantaggio grazie a un tiro franco, che però il portierone indiano sventa con sicurezza.
Il secondo tempo si apre come il primo e la serata diventa catastrofica in seguito all’infortunio dell’altra colonna Arrapaho il Pavesino(anche questo soprannome ha un senso ma anche qui preferirei non esplicitare) seppur in una serata no costringe la sua squadra a capitolare di fronte a un Neri (l’attaccante yankees) che con modi ai limiti del regolamento sfruttando la serata no dell’arbitro che anche per interventi assurdi (un calcio sulla spalla del portiere) e 3000 scenegiate e simulazioni finisce la partita senza raccogliere il secondo giallo(il primo lo aveva raccolto gettando sarri sulla rete)… l’Antica Rupe con un rimpallo si porta avanti sul 3 a 2 a 10 minuti dalla fine. Arrapaho senza più nulla da perdere butta il cuore per ottenere perlomeno il pareggio e ci riesce grazie al goal(viziato da un fallo) di Valentino Cipriani(il soprannome ancora non gli è stato attribuito dalla tribù in quanto si rifiuta di fare la doccia con la squadra) che da bravo soldatino capitalizza l’occasione e riequilibra la partita che ingiustamente stava premiando la compagine avversaria. la preoccupazione resta forte per gli infortunati che essendo le colonne portanti della squadra potrebbero in caso di assenze prolungate rovinare il prosieguo di un campionato iniziato in maniera inaspettata alla grande

le pagellone

Jaha Lek 7 poco impensierito nella serata si fà trovare pronto come sempre nei momenti devisivi… incolpevole sui goal subiti. Pagliuca

Andrea Cristiano 8 con lui in campo la squadra esprime il miglior calcio della stagione. Sammer(quello del pallone d’oro, non quello dell’inter)

Fabrizio Costolino 6 due anticipi errati di troppo, per il resto tanta costanza tanto cuore ma gli errori contro una grande come l’Antica Rupe si pagano. Roberto Carlos

Maurizio Forbicioni 6,5 non è in serata, probabilmente il fisico non sostiene la sua voglia e infatti è costretto a fermarsi(speriamo rientri preso, il suo infortunio è muscolare e dovrebbe recuperare agevolmente) l’Arrapaho sente fortemente l’assenza del giocatore che fino a questa gara era il più in forma. Gattuso(quello con problemi alla vista)

Selvaggio Sarri 8 partita di sostanza e qualità come al solito è ovunque. J.Zanetti

Emanuele Bicorgna 8 Grande partita la sua, crea superiorità in ogni zona del campo dove arriva peccato la vena sfortunata sottoporta colpisce pali a ripetizione. Robinho

Valentino Cipriani 7,5 Solito impegno dà tutto quello che può dare e sigla il goal da opportunista facendosi trovare al momento giusto nel posto giusto, rete pesantissima che vale il pareggio. Del piero

Jaha Aleksander 7 Gioca tutto il match corre si dimena, segna ma non trova i numeri che lo hanno portato a dominare la classifica marcatori fino ad oggi. Milito

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

22 Comments

  • Francesco Notazio

    Leggo solo ora della proposta, per Neri affare fatto… vino o birra scegliete voi(anche le quantità spero modiche)… se volete ve damo nello scambio, maiolini(non produce vino ma lavora al tione)!!!

  • Simone

    A francesco dico invece di riprendersi enrico neri in cambio di una birra visto il suo valore in campo ahahahah

  • Simone

    Caro andrea se leggi bene tutti gli articoli la mia squadra o vince o perde e sempre una festa non ce po frega di meno anche perche il primo anno del torneo siamo arrivati quarti ….mica sarai invidioso …. E poi firmati con nome e cognome visto che non ci sono problemi

  • andrea

    Purtroppo non sempre chi vince sa accettare i passi falsi. Quelli della rupe hanno bisogno di una bella dose di umiltà e autoironia. È un torneo amatoriale mica la Champions. Patetici

  • andrea

    Ridicoli piangina quelli della rupe. Non stanno agli scherzi continuate a fare i ristoratori che vi viene meglio. E quando non vincete stateci

  • Francesco Notazio

    Enrì da te questo proprio non me lo aspettavo(proprio perchè mi lega un rapporto di amicizia nei tuoi confronti che ritengo grossa e spero sempre che torni a casa(visto che hai iniziato con noi)), non mi risulta di averti rivolto frasi poco carine ne a te ne tanto meno agli altri, anzi… per quanto riguarda il fallo se con la tua condotta rischi di fare male ad un avversario gli rovesci in faccia colpendolo pesantemente l’ammonizione ci stà tutta(ma magari però sbaglio io)… il resto della partita è andato come è andato, ma non è quello l’importante. commenti ironici e sfottò sempre accettati, anzi i benvenuti e a Simone dico che se volete ber una birra o cenare anche con noi al prossimo incontro ne siamo felici perchè noi facciamo questo torneo solo per stare in compagnia… ho risposto così semplicemente perchè il primo commento lasciato sembrava piccato e non ho condiviso questa frase in particolare: “L’articolo è decisamente di parte e a tratti di cattivo gusto, purtroppo si può scrivere di tutto se nessuno filtra gli articoli.” ma ci stà… l’importante è chiarirsi.

  • Enrico Neri

    Caro Notazio, sai quanto ti stimo, se tu avessi scritto un articolo con commenti ironici su i tuoi giocatori non ti avrebbe detto niente nessuno, ma scrivendo frasi poco carine su di me su gli altri, per di più pubblicate su un sito di questo tipo, ha dato adito a risposte a loro volta ironiche.
    Comunque il calcio in faccia era una rovesciata, non avevo intenzione di colpire nessuno, quindi non poteva essere punita con un’ammonizione.
    Il resto della partita non voglio commentarlo.

  • Simone

    Caro Francesco noi abbiamo ironizzato sulle tue battute quindi abbiamo capito che tu stavi scherzanzo e anche tu dovresti fare lo stesso .. per noi dire non e un big match e proprio perche e un livello amatoriale quindi una partita tra amici … Inoltre informati bene i miei ragazzi spesso vengono a giocare per poi andare a cena anche con giocatori della squadra avversaria… poi nella mia squadra ci sono giocatori come ivan marinie raffaele tysserand emilio cimicchi che non hanno mai giocato a livello agonistico per non dire che giocatori come me luciani e sacripanti sfiorano i 40 anni… ti assicuro che o perdiamo o vinciamo siamo sempre felice ….per concludere sempre disponibile a bere una birra in compagnia e fare due risate come suggerisci te PS io non ero alla partita ma conoscendo mio fratello il tuo commento su di lui e giustissimo ahah

  • Francesco Notazio

    l’articolo è “dell’ufficio stampa Arrapaho calcetto”, che ha chiesto ed ottenuto di dare una sua visione(ironica)della giornata di calcetto AMATORIALE uisp (che la squadra in questione stava disputando), una sorta di diario di bordo(teniamo la stessa paginetta su facebook, ed è divertente per i commenti che poi ne scaturiscono, evidentemente non questa volta), atto a far capire lo spirito che si respira in questo torneo. Non credo si richieda di dare un giudizio obbiettivo ad una paginetta piena di commenti autoironici scritta a sottolineare l’amatorialità e la goliardia di un campionato che evidentemente avete preso troppo sul serio.
    Spero vivamente che il prossimo anno vi decidiate a fare il salto in serie d come si mormorava quest’anno almeno avrete la serietà istituzionale di cui avete bisogno.
    Il racconto della partita inoltre, è stato alquanto attinente ai fatti(ma non stà a me dirlo, visto che l’ho scritto io) se non avete visto i pali probabilmente avete visto un altra gara, ma ci stà, in fondo fà parte del gioco delle parti vedere ciò che ci fà più comodo(infatti vi siete subito scordati del calcio in faccia al portiere di neri già ammonito, e del goal regolare che ci ha annullato l’arbitro o delle proteste al di sopra della tollerabilità di un Ermini già ammonito, ma questo non giustifica il volere sminuire con un atteggiamento ricco di astio una pagina fatta a puro scopo di satira, come era facile intuire dalle righe scritte)…
    se per voi(dai vostri commenti si intuisce) non era un big match(magari l’avversario per voi era indegno, come avete fatto sottintendere) affrontare la prima in classifica forse dovreste spiegarci cosa significa per voi un big match(entrando sempre in un campo che forse per Voi a questo punto è sconosciuto quello dell’autoironia, e considerando che si parla di un torneo amatoriale, dal contenuto tecnico nullo e giocato solo per passare una sera tra amici a cazzeggiare)… “peccato per i 2 punti persi?” a parte che le vittorie in questo torneo valgono 2 punti, avete pareggiato ne avete perso 1(per me lo avete guadagnato perchè vi ha detto discreta fortuna(opinione personale)) e cmq questo fà capire quale è lo spirito con cui affrontate il torneo, parlate con serietà di punti in un torneo la cui vittoria non Vi porta nulla… probabilmente siete confusi e non sapete ciò di cui parlate… commentare in questo modo questa paginetta e non capirne il senso è sintomo di poca… lascio stare non voglio ulteriormente polemizzare… un ultima cosa: rilassateVi Vi prendete troppo seriamente fatevi una risata ogni tanto!!!

  • Simone

    Un grazie anche tutti i ragazzi belli e bravi che hanno giocato .. per loro il big match per noi una partita tra amici..siete stati grandi come al solito da un anno a questa parte

  • Simone

    Bravi si ma a fare i camerieri all antica rupe ……mi sbaglio o questa settima ho visto quei gran fichi di raffy checco ivan marini daniele e davidmelone sulla copertina di novella 2000 sono stati beccati con la belen e le sue amiche e per questo che non si sono presentati al big math ahahah …avete fatto bene bravi dal vostro presidente

  • Pizza

    Bravi saranno pure bravi…. ma dire belli a Sacripanti, Luca Ermini e Enrico Neri me sembra un po troppo! Ahahahaha grandi ragazzi

  • I BELLONI

    L’articolo è decisamente di parte e a tratti di cattivo gusto, purtroppo si può scrivere di tutto se nessuno filtra gli articoli.
    L’Antica Rupe orfana dei personaggi da copertina, si presenta rimaneggiata al big match (che di big ha solo il freddo) senza i titolari Ermini S., Dini Daniele, Melone Davide e Procaccini F.
    Dopo appena 10 minuti causa l’infortunio occorso a Sacripanti (stiramento) rimane addirittura senza cambi, sotto 2-0 si rimbocca le maniche e pareggia meritatamente alla fine del primo tempo, grazie alle reti di Mosconi e Cimicchi.
    Allo scadere del primo tempo Cimicchi fallisce un sacrosanto tiro libero dopo l’ennesimo calcio ricevuto da Neri.
    Di numerosi pali e traverse noi sinceramente non l’abbiamo viste.
    Nel secondo tempo resiste seppur in affanno e passa in vantaggio grazie ad una splendida azione Neri-Mosconi, sul 3-2 ha piú volte l’occasione per chiudere la partita, ma alla fine arriva un rocambolesco pareggio viziato da una carica su L.Ermini.
    Peccato davvero per i due punti persi, anche se per come si era messa la partita e avendo giocato per 40 minuti senza cambi ci può stare il pareggio.
    Da segnalare l’infortunio di Neri costretto ad abbandonare il campo a due minuti dalla fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com