martedì, Giugno 18contatti +39 3534242011
Shadow

Buon pareggio del Sugano contro il Terni

Ottima gara almeno sul piano del gioco per un Sugano pimpante e a tratti anche brillante. Dopo un inizio alquanto deludente i padroni di casa sfoggiano una delle gare più intense fino ad oggi. Nonostante l’assegnazione di un rigore a favore (alquanto discutibile, assegnato per un fallo di mani in area) il Sugano elimina ogni possibile polemica calciandolo fuori con Simone Cecchetti. I padroni di casa stentano a riprendersi dallo sconforto ma gli ospiti, dal canto loro, pur non riuscendo ad esprimere un bel gioco sfruttano l’unica occasione avuta finora per passare in vantaggio al 15′ del primo tempo.

Il Sugano cerca di tirare su la testa ma sono troppi gli errori sotto porta, pesano, e come succede spesso nel calcio, chi troppo sbaglia alla fine subisce. Ed infatti verso il 25′ il Sugano subisce il secondo gol su una punizione: la palla si insacca dopo una deviazione della barriera. La sfortuna non finisce qui: l’infortunio nel portiere Giacomo Pimpolari (per lui stiramento dell’inguine della coscia destra) lo mette ko rendendo necessario l’ingresso del secondo Andrea Orefici.

Allo scadere del primo tempo sono i padroni di casa ad accorciare le distanze sempre su punizione, è Simone Cecchetti che trova l’angolo giusto per infilare il portiere avversario. Il fischio del l’arbitro sancisce la fine del primo tempo con il risultato di 1-2 per gli ospiti.

Nella ripresa cambia completamente la musica; il Sugano sembra molto più spavaldo e concreto infatti il gioco e le occasioni aumentano in volta in volta con traverse e pali che impediscono il pareggio. Pareggio che però arriva dopo una bellissima azione corale che con Francesco Ciucci porta a ristabilire la parità. Il Sugano è scatenato, continua a giocare bene e va ancora in gol con Nicola Concarella su un bellissimo spunto personale.

I padroni di casa però non sono sazi; gli ospiti sono alquanto increduli per quello che sta succedendo e provano un pressing alto per recuperare ma è il Sugano che colpisce ancora mettendo a segno il quarto gol ancora con Simone Cecchetti.

Gli ospiti sono increduli e provano il tutto per tutto, la spinta aumenta ma senza risultati. Mancano ormai pochi minuti alla fine e sembra fatta ma un guizzo degli ospiti regala il terzo gol al Tacito Terni. Ora la paura si sente: tutti gli schemi sono saltati, solo il cuore e l’esperienza servono in questi casi, il Sugano di cuore ne mette tanto ma purtroppo l’esperienza manca e quando l’arbitro chiama tre minuti di recupero il Sugano pensa ancora a segnare il quinto gol invece di fare possesso palla per far scorrere il tempo e ad un minuto dalla fine e su rinvio lungo del portiere l’attaccante ternano spizza con la punta del piede la palla e finisce in rete passando tre le gambe del portiere ristabilendo la parità.

Prima del fischio finale ancora una punizione tirata da Simone Cecchetti che sfiora il quinto gol del Sugano che avrebbe regalato la vittoria ma sopratutto i tre punti meritatissimi per i padroni di casa. Da sottolineare ancora un episodio sfortunato per il Sugano l’infortunio di Simone Cecchetti al legamento collaterale esterno del ginocchio, lo terrà fuori per alcune settimane in bocca al lupo Simone ti auguriamo una rapida guarigione. SUGANO 4 LIBERTAS TACITO TERNI 4

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com