sabato, Marzo 2contatti +39 3534242011
Shadow

L’Orvietana fa visita alla capolista

L’alluvione ha fatto saltare solo un allenamento ai biancorossi che domenica saranno di scena a Narni.

E’ stata una settimana d’inferno a causa dell’alluvione che ha messo in ginocchio le nostre zone, anche lo sport prova a ripartire. L’Orvietana non ha risentito più di tanto del disastro, visto che le strutture del Muzi non hanno subito particolari danni. E’ saltato solo l’allenamento del martedì: per molti era impossibile raggiungere il campo e comunque l’attenzione e gli impegni erano ovviamente rivolti altrove.

Non è semplice tornare a parlare di sport, ma ci proveremo. Ci si era lasciati domenica scorsa con la netta vittoria per 5-1 contro il Cannara, sotto quel diluvio che poi, di lì a poche ore, avrebbe provocato tutti i danni che stiamo ancora contando. Una vittoria che ha riposizionato i biancorossi a centroclassifica. Ora il calendario propone per la squadra di Cavalli due trasferte consencutive la prima contro la capolista Narnese, appena 4 punti sopra i biancorossi, quindi contro l’attule terza forza Nocera Umbra.

La posizione a metà graduatoria dell’Orvietana è spiegata dall’andamento un po’ a singhiozzo, fino adesso la squadra guidata da Alessandro Cavalli non è mai riuscita ad ottenere più di due risultati utili consecutivi. Dopo i 4 punti con Torgiano e Group, arrivò la sconfitta di Umbertide, quindi il ko interno con il San Venanzo seguì le due vittorie contro Nestor e Subasio. Ora i biancorossi vengono di nuovo da due turni utili consecutivi (pareggio a Villanova di Marsciano e successo casalingo con il Cannara), la speranza è dunque di proseguire la striscia positiva, sfatando questo tabu. Ma se allarghiamo l’analisi all’ultimo mese si scopre anche che nelle ultime 5 partite l’Orvietana ha ottenuto 3 vittorie, un pareggio e una sola sconfitta: nessuno in questo lasso di tempo ha fatto meglio.

Rientrano dalla squalifica sia Chiasso che Frizzi, Cavalli ha quindi a disposizione la rosa al completo. La Narnese, già affrontata in coppa proprio a Narni in estate (gara terminata senza reti che sancì l’eliminazione dalla manifestazione per entrambe) ha perso la settimana scorsa l’occasione per la fuga al vertice. Clamorosa la sconfitta per 3-1 a Città di Castello contro la ex ultima della classe che non aveva mai vinto una partita fino ad allora. La squadra di Trippini, confermatissimo sulla panchina rossoblu dopo lo splendido terzo posto dello scorso anno, è però la compagine che ha vinto più gare di tutti: 5 su 10. Stessa percentuale anche se ci limitiamo ad osservare le gare interne: 2 vittorie su 4. Il capocannoniere della squadra è Quondam che ha già all’attivo sei reti, solo il gualdese Francioni con 7 centri ha fatto meglio in questo campionato. Proprio in settimana però i rossoblu hanno dovuto fare i conti con gli infortuni di Manni e Raggi che non dovrebbero essere quindi disponibili per domenica.

Si gioca a Narni, stadio San Girolamo, domenica 18 novembre alle ore 14.30. L’arbitro dell’incontro è stato designato dalla Cai Scambi ed è Gianluca Bariola di Piacenza, gli assistenti invece sono entrambi di Terni: Alessandro Coppo Fongoli e Marco Finistauri.

Eccellenza, 11° giornata:

Cannara – Vis Torgiano

Group Castello – Gualdo

Narnese – Orvietana

Nestor – San Sisto

San Venanzo – Città di Castello

Subasio – Angelana

Tiberis – Castel del Piano

Villabiagio – Nocera Umbra

 

Classifica:

Narnese 18

Castel del Piano 18

Nocera Umbra 17

Angelana 16

Subasio 16

Villabiagio 15

Orvietana 14

San Sisto 14

Gualdo 13

San Venanzo 13

Nestor 11

Tiberis 11

Group Castello 11

Vis Torgiano 9

Città di Castello 8

Cannara 6

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com