lunedì, Marzo 4contatti +39 3534242011
Shadow

Quarto centro di fila per la Ciotti Pallavolo Orvieto: fermata la capolista Forlì 3-2

Continua la propria striscia positiva la Ciotti Luciano Autotrasporti Libertas Pallavolo Orvieto che fra la mura amiche, dopo una battaglia durata quasi due ore e quaranta, riesce ad inanellare il suo quarto successo consecutivo imponendosi per 3-2 sulla capolista Softer Forlì.

Il primo set scorre a grandi linee sui binari dell’equilibrio: sul 12-11 per la formazione della rupe, gli ospiti registrano l’infortunio del regista De Angeli (a cui vanno sinceri auguri di una pronta guarigione) e coach Mascetti si ritrova così a schierare il secondo Turchi (che alla fine disputerà davvero una buonissima gara); nel frattempo Belli, Luca Pasquini e Vergoni piazzano diversi allunghi (14-11, 16-13, 19-17), ma il giovane regista romagnolo innesca le sue bocche da fuoco che lo ripagano raggiungendo il 21-21; da qui in avanti è Forlì a prendere le redini del gioco (24-21) incanalandosi di fatto verso la meta conquistata poi sul 25-22.

Nel secondo parziale è il sestetto avversario a firmare alcuni break (9-7,13-10 -complice anche un giallo orvietano- e 19-16); Fuganti e Belli, però, non ci stanno e con personalità conducono i propri colori alla parità sul 22-22; regolari cambi-palla portano la frazione ad un’emozionante lotteria dei vantaggi dove sarà la Ciotti a prevalere 30-28 grazie soprattutto alle iniziative del duo Belli-Fuganti.

Nel terzo set sono i forlivesi a partire un po’ meglio andando a siglare con De Leonibus e V. Mambelli un paio di strappi (6-4 e 9-7), ma Belli, Chiappini e Fuganti recuperano prontamente (12-12); ci pensa Vergoni a far proseguire il trend locale (16-15 al 2° time-out tecnico); tuttavia al rientro in campo è il team della Romagna a risultare maggiormente incisivo (18-16 e 20-19); la risposta gialloblu, ad ogni modo, non si fa attendere grazie alle precise soluzioni di Belli (22-20); qui, però, arriva la doccia fredda che non avevi per nulla preventivato: i padroni di casa non trovano più l’occasione per chiudere i conti, mentre la Softer con un super Gabriel Kunda (per lui quattro punti di seguito) infila un parziale di 5-0 che vale il 25-22 ed il conseguente 2-1.

Anche la quarta frazione vede gli ospiti iniziare positivamente (6-3 e 8-6), nonostante ciò Belli impatta (8-8); la squadra locale cerca di spingere con Marini e Fuganti (12-11 e 15-14), i forlivesi, però, complice pure qualche sbavatura orvietana restano in scia (18-18); la “simmetria” comunque dura fino al 20-20 (in questo frangente Chiappini riceve un rosso che lo costringe a lasciare il set) perché stavolta il collettivo di Fabrizio Lisei è bravo a sferrare la zampata risolutiva archiviando la pratica sul 25-22.

Nel tie-break la Libertas si rende subito pericolosa (4-2, 6-4 e 9-6), ma Forlì non ne vuole proprio sapere di cedere (9-9); Orvieto, però, grazie a Petruzzo prima ed a Fuganti e Belli poi, dimostra di avere una marcia in più giungendo a fissare lo score sul 15-10.

Un’altra preziosissima vittoria, dunque, per A. Pasquini e compagni che con questi due punti salgono a quota dieci in classifica (8° posto) lasciandosi per il momento alle spalle sei compagini; motivo in più per preparare ed affrontare con il giusto approccio l’incontro in programma per l’8/a giornata che vedrà di scena gli orvietani in quel di Morciano contro la quarta forza del girone.

Appuntamento per domenica 2 dicembre alle ore 17,30 presso il Palasport della cittadina romagnola.

Tabellino:

 

Ciotti Luciano Autotrasporti Libertas Pallavolo Orvieto – Softer Volley Forlì 3-2 (22-25; 30-28; 22-25; 25-22; 15-10)

 

Ciotti Luciano Autotrasporti Libertas Pallavolo Orvieto: Antonelli, Belli 37, Chiappini 7, Fuganti 23, Marini 2, A. Pasquini (K), L. Pasquini 6, Petruzzo 4, Spagnoli, Vergoni 6, Marchetti (L). All. Fabrizio Lisei

 

Softer Volley Forlì: Bonazzi Del Poggetto, De Angeli, De Leonibus, G. P. Kunda (K), N. Kunda, V. Mambelli, Marrazzo, Rossatti, Silvestroni, Turchi, Zauli, Monti (L1), L. Mambelli (L2). All. Stefano Mascetti

 

Arbitri: Usai e Adamo

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com