sabato, Marzo 2contatti +39 3534242011
Shadow

Nove sconfitte per l’Azzurra Ceprini. Serve una svolta o addio play-off

E nove. Salgono a nove le sconfitte consecutive per la Ceprini Orvieto che ora è ultima in classifica, raggiunta dal Cagliari vittorioso nella sfida casalinga contro le orvietane con il risultato di 73-60.

Schio, Lucca, Chieti, Parma, Pozzuoli, Taranto, Umbertide, ancora Schio e infine Cagliari sono le piazze che hanno prevalso sulla Ceprini e ora, nonostante dalla società si continui a dire che tutto va bene, serve una svolta se l’obiettivo di stagione, più volte dichiarato da coach Angelo Bondi, è ancora centrare i play-off. Play-off che non sembrano molto più alla portata della squadra di Orvieto che contro Cagliari ha messo in campo un’altra deludente prestazione ancora una volta penalizzata da una prima frazione da dimenticare. Determinanti, nel bilancio del match, sono state le triple delle isolane Fabianova (6/10) e Arioli (4/6) contro le quali la difesa orvietana non ha saputo opporre la giusta resistenza né il giusto piglio. E così, nonostante i 24 punti messi a referto dalla solita grande Hampton, supportata dalle buone prestazioni a referto di Gulak (12) e di Sutherland (10), Azzurra non è riuscita ad affondare alcun colpo vincente nei confronti delle cagliaritane contro cui schierava anche la ex Striulli, fresco acquisto in casa Ceprini.

Al PalaCus di Cagliari Azzurra avrebbe dovuto trovare la vittoria che manca dal 25 novembre scorso, quando, proprio contro le isolane, al PalaPorano aveva messo in tasca l’ultima prestazione positiva, ma capitan Puliti e compagne riportano invece in continente una sconfitta cocente, meritata, orchestrata sulle corde di una prestazione assolutamente non all’altezza del team biancoazzurro. In campo si è vista una difesa da rivedere, incapace di reggere gli attacchi da fuori, e molti sono stati i canestri sbagliati dalle orvietane che non hanno saputo approfittare delle occasioni offerte dalle avversarie. Insomma una Caporetto su tutta la linea, una disfatta totale che risulta meno pesante solo per via dell’assenza, in questo sempre più strano campionato, dei play-out retrocessione.

Netto il disappunto di coach Bondi al termine della gara: “Purtroppo abbiamo ripetuto la brutta prestazione fatta a Pozzuoli. Abbiamo concesso troppo alle nostre avversarie, che con ottime  percentuali a canestro, non ci hanno perdonato. Mi dispiace anche dover notare la poca personalità della squadra nell’approccio alla gara, cosa che non era mancata contro le grandi come Umbertide, Taranto e Schio. Evidentemente, anche se inconsciamente, giocando con avversari del nostro livello – dice il tecnico – mancano quelle motivazioni che invece ci sostengono affrontando formazioni blasonate e di alta classifica. E’ un peccato, perché invece il nostro campionato ce lo giochiamo proprio contro squadre come Cagliari, Pozzuoli e Chieti. Non vuole e non deve essere una scusante quella di allenarci ormai da qualche settimana senza Mariani – per lei lesione al quadricipite della coscia sinistra –  e con altre ragazze ferme per influenza o altri fastidi, ma anche il non poter provare in allenamento certe situazioni 5 contro 5 incide sul lavoro settimanale e quindi sulle prestazioni in campo. Però vogliamo e dobbiamo cercare fino alla fine di conquistare quei punti che ci permetteranno l’accesso ai play-off”.

Ora per la Ceprini arrivano due settimane di stop utilissime per recuperare energie fisiche e mentali importanti prima del ritorno in campo, domenica 17 marzo, in casa della Gesam Gas Lucca, seconda forza del campionato.

 

CUS CAGLIARI – AZZURRA CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO 73-60
(23-15) (42-31) (58-45)

ORVIETO: Maiorano 4, Mariani ne, Fassina 3, Puliti 3, Baldelli 2, Sutherland 10, Gulak 12, Striulli 2, Nnodi ne, Hampton 24. All. Angelo Bondi

CAGLIARI:  Goodall 8, Visconti ne, Eldebrink 17, Fabianova 18, Santucci 5, Gaslini ne, Oppo, Arioli 18, Brunetti 7, Dettori ne. All. Roberto Fioretto

Arbitri: Gianguido Vanni degli Onesti – Daniele Yang Yao

ULTIMO TURNO: 7° Giornata Ritorno
Famila Wüber Schio Acqua&Sapone Umbertide 63-55  
C.U.S. Cagliari Ceprini Costruzioni Orvieto 73-60  
C.U.S. Chieti G.M.A. Pall. Pozzuoli 59-65  
Gesam Gas Lucca Lavezzini Parma 51-48  
Riposano: Trogylos Priolo, Goldbet Taranto

 

A1 Regular Season
Classifica Pun PG V P
1. Famila Wüber Schio 28 15 14 1
2. Gesam Gas Lucca 24 15 12 3
3. Lavezzini Parma 20 14 10 4
4. Goldbet Taranto 20 14 10 4
5. Acqua&Sapone Umbertide 16 15 8 7
6. Trogylos Priolo 10 14 5 9
7. G.M.A. Pall. Pozzuoli 8 14 4 10
8. C.U.S. Chieti 8 15 4 11
9. C.U.S. Cagliari 6 15 3 12
10. Ceprini Costruzioni Orvieto 6 15 3 12

 

PROSSIMO TURNO: 8° Giornata Ritorno
Ceprini Costruzioni Orvieto Famila Wüber Schio 58-71   10/2/13 Ore 18:00
G.M.A. Pall. Pozzuoli Lavezzini Parma   24/2/13 Ore 18:00
Trogylos Priolo C.U.S. Cagliari   24/2/13 Ore 18:00
Goldbet Taranto C.U.S. Chieti   24/2/13 Ore 18:00
Riposano: Acqua&Sapone Umbertide, Gesam Gas Lucca

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com