lunedì, Marzo 4contatti +39 3534242011
Shadow

Telematica, brutta gara a Perugia. La Reale Mutua Valdiceppo vince anche la seconda sfida stagionale

La Telematica torna sconfitta dalla trasferta in terra perugina contro una coriacea Valdiceppo che ripete la performance della gara di andata al Palaporano dove anche lì riuscì a strappare un’importante vittoria dimostrandosi così la bestia nera della squadra della rupe.

Ultimo derby della stagione per la Telematica, quello giocato nel recupero della ventunesima giornata di serie C Dilettanti, contro la Reale Mutua, in un campo che ha rispettato le aspettative di pubblico, con intensa presenza delle le due tifoserie, e di sano agonismo in campo data anche la posta in gioco . Da una parte per Orvieto una vittoria significava avvicinarsi alla terza posizione in classifica per Valdiceppo consolidare la permanenza in zona play off a cinque gare dal termine. La Telematica , rispetto alla gara di andata recupera il giovane Ciriciofolo e Selicato mentre Cortelli è ancora ai box per i fastidiosi problemi alla colonna che lo hanno perseguitato per tutta la stagione.

Valdiceppo ancora priva di Anastasi ed un Momi convalescente schiera il rientrante Giovagnoli necessario insieme ad Urbini a respingere gli attacchi della batteria di lunghi orvietani. L’nizio non è dei migliori per Agliani e compagni visto che Valdiceppo , come ad Orvieto nella gara di andata, si propone con una zone-press che oltre a trovare recuperi importanti porta fiducia in attacco come dimostrano le quattro triple consecutive del trio Orlandi-Negrotti(2)-Casuscelli che portano i locali in vantaggio 14-8 al 5° dopo una tripla di Marsili. All’8° un canestro dell’ex Negrotti porta Perugia al massimo vantaggio 18-10, ridotto allo scadere del primo quarto da 5 punti della coppia dei giovani Brunelli-Ciriciofolo chiudendolo sul 18-14. Ad inizio secondo quarto Marsili porta ad un punto il distacco fra le due squadre (18-17)ma è sempre Valdiceppo che trova vantaggio da una difesa aggressiva soprattutto a metà campo così da riprendere in pochi minuti il comando della gara con sette punti consecutivi di Orlandi e due liberi di Negrotti che riportano al 18° in doppia cifra il distacco fra le due contendenti (35-24).

La gara si infiamma ed Orvieto è quella che più risente di un metro arbitrale difficile da interpretare con il risultato di ricevere un tecnico alla panchina allo scadere di tempo che terminerà 37 a 27 per la squadra di coach Traino. Nella terza frazione al 22° gli arbitri determinano l’espulsione di coach Brandoni in seguito al secondo fallo tecnico e come risultato ecco che la squadra ha un sussulto di orgoglio così dal 40 a 38 si porta al fischio della terza sirena a ridosso dei perugini grazie ad un indomito Palmerini  ed ai canestri dei positivi Brunelli e Ciriciofolo autori di una prova matura chiudendo al 30°ad un punto solo di distacco 47-46. Con Gori uscito per 5 falli, dopo un antisportivo ed un fallo tecnico, ed una quadra piccola in campo, ad inizio ultimo quarto, Agliani porta avanti Orvieto, per la prima volta nella gara, 47-48, ma in un amen prima Orlandi  poi Casuscelli  con una tripla riportano la Reale Mutua a  +4 (52-48).

Orvieto non ci sta a lasciare l’intera posta e reagisce ancora con Marsili ma due canestri da sotto di Giovagnoli ed Urbini  riportano a sei le lunghezze di distacco fra le due contendenti (56-50). Al 35° l’ennesimo fallo tecnico alla panchina punisce la squadra orvietana con cinque punti pesantissimi nella stessa azione riportando  il distacco sopra la doppia cifra (61-50) dopo la tripla pesantissima del giovane Burini. Il giovane Ciriciofolo è l’ultimo a mollare con una penetrazione fra le maglie perugine  (61-52) poi prima Urbini poi Negrotti chiuderanno una gara non bellissima ma molto carica di agonismo in campo non ben amministrato da una coppia arbitrale non all’altezza della situazione.

Il risultato finale 65 a 52 consente alla Reale Mutua di agganciare quota 22 Gubbio ed Altopascio in sesta posizione. Per Orvieto un’occasione mancata in quanto una vittoria avrebbe garantito alla Telematica di staccare Empoli garantendosi un posto in solitaria. Tutto è ancora possibile con ancora cinque giornate di regolar season da disputare. Prossimo importante incontro per la Telematica sarà in casa domenica 24 marzo contro San Vincenzo.

 

REALE MUTUA VALDICEPPO – TELEMATICA ORVIETO    65 – 52

 

Parziali: 18-14, 19-13, 10-19, 18-6

 

 

 

Valdiceppo: Fiordiponti 5, Parretta, Burini 8, Orlandi 12, Cornicchia 2, Negrotti 12, Casuscelli 16, Momi, Giovagnoli 4, Urbini 6. All. Paolo Traino

 

Orvieto: Ciriciofolo 8, Selicato 2, Agliani 4, Palmerini 7, Cupello 2, Rosati 4, Frosinini, Marsili 10, Brunelli 8, Gori 7. All. Andrea Brandoni

 

Arbitri: Massafra Di Firenze  e Boni di Pelago.

 

 

CLASSIFICA 

Pt

G

V

P

F

S

Piombino 36 21 18 3 1502 1216
Monsummano 32 21 16 5 1493 1309
S. Angelo Bottegone 30 21 15 6 1403 1265
Orvieto 26 21 13 8 1439 1276
Empoli 26 21 13 8 1450 1325
Valdiceppo 22 21 11 10 1342 1329
Altopascio 22 21 11 10 1501 1479
Gubbio 22 21 11 10 1408 1473
Valdisieve 16 21 8 13 1315 1396
San Vincenzo 16 21 8 13 1356 1573
Montevarchi 14 21 7 14 1348 1433
S. Giovanni Valdarno 12 21 6 15 1305 1513
Umbertide 10 21 5 16 1330 1489
Pontedera 10 21 5 16 1315 1431

 

 Vivecard Pontedera

23/03

18:30

 Koi Pack Empoli

 Galli S.G. Valdarno

23/03

21:15

 Webkorner Montevarchi

 Valentina’s Bottegone

23/03

21:15

 Lorex Sport Pelago

 Telematica Italia Orvieto

24/03

18:00

 Basket San Vincenzo

 Cementerie Barbetti Gubbio

24/03

18:00

 Meridien Monsummano

 Bama Altopascio

24/03

18:00

 Reale Mutua Perugia

 Solbat Piombino

24/03

18:00

 Cogenlab Umbertide

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com