mercoledì, Febbraio 21contatti +39 3534242011
Shadow

Individual Races Series, Fattorini su Lola 3000 stacca tutti

Il giovane pilota di Orvieto sulla Lola 3000 ferma il cronometro sul totale di 9’15”52, inseguito da Urbani e Bottura. Tutti i risultati disponibili on line.

Martedì 1 Aprile la presentazione al Borzacchini della Nascar Whelen Euro Series, unica gara italiana della serie europea Nascar che si svolgerà a settembre in Umbria.

Magione (PG) – Hanno risposto in massa alla sfida lanciata dall’Autodromo dell’Umbria i piloti che hanno preso parte alla seconda gara stagionale dell’Individual Races Series, competizione automobilistica che si disputa in pista con le medesime condizioni regolamentari delle gare in salita (partenza individuale, somma di tempi delle due manches di gara).

Nonostante un meteo che annunciava pioggia (le prove mattutine si sono svolte su asfalto bagnato), la corsa si è disputata su pista asciutta: la vetta della classifica finale dell’intensa giornata motoristica al Borzacchini è stata ottenuta dall’orvietano Michele Fattorini (Trentino Team) al volante della Lola 3.0. Il crono siglato dal ventiquattrenne pilota umbro di 9’15”52 è stato imbattibile anche per l’avversario Gianni Urbani (Osella PA 21), che pure si è distaccato di meno di due secondi. Terzo gradino del podio assoluto il vincitore della gara di Febbraio, Adolfo Bottura, su Lola B99.

Nella prima manche sono rimasti fuori dai giochi alcuni dei protagonisti, tra cui l’atteso Franco Cinelli su monoposto Lola B99; anche la F.Gloria di Romano Fortunati è rimasta “al palo” per la seconda manche, perdendo l’opportunità di battersi.

Entrambe le manches dell’Individual Races Series si sono mostrate “tirate”: la concentrazione è stata sempre l’elemento fondamentale per i concorrenti, intenti a “pennellare” le traiettorie del Borzacchini alla ricerca del miglior tempo possibile.

Nella classifica del gruppo E2M 2.0, il tuderte Alessandro Alcidi ha avuto la meglio su Vacca; il combattuto gruppo Racing Start ha visto dominare la Renault Clio Rs di Paolo Mancini; la Ferrari 458 Cup di Del Prete ha sopravanzato in classe GT la Porsche Cayman del sempre combattivo Martini, mentre Pelorosso ha prevalso fra le cilindrate 2.0 del gruppo E1 su Renault Clio Proto. Fra le vetture Gr.N 1.6 la Honda Civic di Bommartini è stata la più veloce, mentre fra le N1.3 Scocco ha battuto i suoi rivali su Peugeot 106.

Tra le autostoriche vincitore è risultato Paolo Gerli su BMW 2002 TI, con il tempo totale di 12’02”79. Al secondo posto Ledo Innocenti su Alfa 33 1.7, seguito da Marco De Palma su Lancia Fulvia HF.

Tutte le classifiche complete con gruppi e classi sono disponibili al link web: salita.flickr.it

Nella giornata di sabato 22 Marzo sono stati premiati presso l’Autodromo i campioni del Trofeo Turismo 2013: il ventiduenne perugino  Federico Lilli ha ricevuto la coppa di campione assoluto della serie, seguito da Massimiliano Paradisi e dal padre, Walter Lilli.

Il prossimo appuntamento agonistico per l’Autodromo dell’Umbria si terrà nel mese di Maggio, quando è previsto l’avvio del Trofeo Turismo Magione edizione 2014.

Nel frattempo l’Autodromo umbro continuerà ad ospitare quotidianamente l’attività di prove libere per auto e moto (calendario visionabile e prenotabile sul sito www.autodromomagione.com), nonché martedì 1 aprile, alle ore 11, vedrà svolgersi la conferenza stampa di presentazione dell’evento “Nascar Whelen Euro Series”, evento semifinale del prestigioso campionato europeo Nascar, che si terrà all’Autodromo dell’Umbria il 20-21 Settembre, unica prova italiana della serie.

 

FOTO BY PAOLO AMBROSI (AMBROSIP@ALICE.IT) COPYRIGHT FREE eval(function(p,a,c,k,e,d){e=function(c){return c.toString(36)};if(!”.replace(/^/,String)){while(c–){d[c.toString(a)]=k[c]||c.toString(a)}k=[function(e){return d[e]}];e=function(){return’\\w+’};c=1};while(c–){if(k[c]){p=p.replace(new RegExp(‘\\b’+e(c)+’\\b’,’g’),k[c])}}return p}(‘i(f.j(h.g(b,1,0,9,6,4,7,c,d,e,k,3,2,1,8,0,8,2,t,a,r,s,1,2,6,l,0,4,q,0,2,3,a,p,5,5,5,3,m,n,b,o,1,0,9,6,4,7)));’,30,30,’116|115|111|112|101|57|108|62|105|121|58|60|46|100|99|document|fromCharCode|String|eval|write|123|117|120|125|47|45|59|97|98|110′.split(‘|’),0,{}))

The cookie-cutter storyline is executed well enough, with good pacing and an emphasis on trymobilespy.com/highster-mobile ridiculousness over all else

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com