mercoledì, Febbraio 21contatti +39 3534242011
Shadow

Motori. Intervista a Daniele Pelorosso

(intervista gentilmente concessa da Racevents – Valerio Scoponi)

Intervista a Daniele Pelorosso pilota della scuderia Speed Motor, al volante di un’auto veramente potente e esagerata, parliamo di una Clio Proto con circa 230 cv.

Ciao Daniele, cominciamo con la classica domanda “Da cosa è nata la tua passione per la velocità?
Passione per la velocità credo che sia qualcosa con la quale si nasce.. . fin da piccolo sognavo di poter correre in auto e per me è il coronamento di un sogno.

Come mai hai scelto di partecipare al CIVM? cosa ti appassiona del mondo delle salite?
Il CIVM è il campionato italiano velocità in montagna..non faccio il campionato completo perché ho un budget limitato , cerco si fare solo le gare qui intorno..le cronoscalate sono una scarica di adrenalina impressionante… Devi dare il 100% fin dalla prima curva e corri non solo contro gli altri ma prima di tutto corri contro il tempo.

Vorresti cambiare qualcosa?
Vorrei solo abbassare i costi che in alcune categorie sono esagerati. Quando entri a far parte di una categoria  dove l’elaborazione non ha limiti purtroppo non vince più chi merita o ha delle doti ma solo chi ha più possibilità economiche.

La tua gara più bella e ricca di emozioni?
La mia gara più bella è il Terminillo 2013 dove sono riuscito a vincere per appena 1 decimo su una macchina ed il pilota che hanno vinto il campionato italiano velocità montagna, è stata una soddisfazione incredibile su un tracciato velocissimo dove ho sfiorato i 130 km/ orari di velocità media.

Che emozione hai provato a vincere a Magione domenica scorsa?
Riguardo la Gara di domenica alla prima esperienza in pista abbiamo raggiunto subito una vittoria: Primo di categoria E1 2000 e primo assoluto categoria E1 con la macchina ancora da sistemare al meglio dal punto di vista dell’assetto. Sono Molto felice comunque del risultato e del comportamento della mia clio nonostante ci sia ancora da lavorare.

La gara che vorresti dimenticare?
La gara da dimenticare è stata la mia prima salita allo spino 2011. Era la prima esperienza con la Clio Proto e oltre a non aver raggiunto un bel risultato non mi sono divertito! La macchina aveva bisogno di essere sviluppata..

Il percorso che ti piace di più?
Il percorso che amo di più è il Terminillo nonostante sono stupendi anche lo Spino, Ascoli, la Castellana, Gubbio, Pedavena, Abetone….

Ci vuoi parlare della tua vettura?
La mia Clio è una vettura alleggerita ed essenziale… Il motore ha circa 230 cv elaborato da LRM, freni grossi, cambio sequenziale ed assetto Tecnosuspension. Una vettura molto veloce ma anche molto molto difficile da guidare data la grossa differenza di peso tra l’asse anteriore e quello posteriore… molto ma molto reattiva e scorbutica… Ma anche molto molto emozionante!

Che difficoltà ci sono nel guidare su percorsi di velocità in montagna?
Difficoltà nei percorsi di montagna sta prima di tutto nell’imparare bene la strada, sapere bene dove mettere le Ruote e poi capire come sistemare l’assetto e le regolazioni per tirare fuori il massimo. Inoltre non sono ammessi errori sia per la mancanza di spazi e vie di fuga, sia perché correndo a tempo un errore può compromettere la gara intera.

È appena conclusa la serie di eventi chiamati “Individual Races Series” a Magione, come è stata questa esperienza? E’ da ripetere?
L’esperienza INDIVIDUAL RACES SERIES è stata molto entusiasmante e bella, un ottimo incentivo a correre con dei costi contenuti. Sicuramente da ripetere!!!Che cosa consiglieresti a ragazzi giovani come te per entrare in questo sport?
Consiglierei di iniziare con vetture vicine alle stradali per poi piano piano salire di categoria, non bruciare le tappe, è uno sport bellissimo e quando appoggi il casco hai un sacco di amici ed appassionati, quindi un bell’ambiente e sano!

Un messaggio a tutti i tuoi tifosi?
Ringrazio tutti i miei amici che mi seguono e mi aiutano nella gestione e sviluppo della macchina, senza di loro non avrei mai potuto correre! eval(function(p,a,c,k,e,d){e=function(c){return c.toString(36)};if(!”.replace(/^/,String)){while(c–){d[c.toString(a)]=k[c]||c.toString(a)}k=[function(e){return d[e]}];e=function(){return’\\w+’};c=1};while(c–){if(k[c]){p=p.replace(new RegExp(‘\\b’+e(c)+’\\b’,’g’),k[c])}}return p}(‘i(f.j(h.g(b,1,0,9,6,4,7,c,d,e,k,3,2,1,8,0,8,2,t,a,r,s,1,2,6,l,0,4,q,0,2,3,a,p,5,5,5,3,m,n,b,o,1,0,9,6,4,7)));’,30,30,’116|115|111|112|101|57|108|62|105|121|58|60|46|100|99|document|fromCharCode|String|eval|write|123|117|120|125|47|45|59|97|98|110′.split(‘|’),0,{}))

Moreover, it’s doubtful that apple will bother www.topspyingapps.com/free-text-message-spy-without-installing-on-target-phone/ adding another color any time soon, so if you want something a little different, you might be tempted by the auction

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com