sabato, Marzo 2contatti +39 3534242011
Shadow

L’Orvietana crolla contro il Bastardo: 4-1, Montenero: “Non siamo scesi in campo”

Scende al quarto posto, con soli due punti più dell’Arrone quinto. Montenero: “Non siamo scesi in campo”.

NUOVA GUALDO BASTARDO – ORVIETANA 4-1

NUOVA GUALDO BASTARDO: Martinangeli, Scoppoletti, Mattia, Hysenaj, Boccali, Tordi, Quintieri (39’ st Belgacem), Brunelli, Omgba Manga, Tomassoni, Giardini (40’ st Fiorani) A disp.: S. Giusti, Bussi, Berescu. All. F. Giusti.

ORVIETANA: Barbabella, Antichi (13’ st Bartoli), Frellicca, Vallefuoco, Mangialetto, Ciccone, Cochi, Catalano, Pimponi, Chiasso (1’ st Dotto), Casarelli (1’ st Mollichella). A disp.: Serrani, Cherubini, Lanzi, Valentini. All.: Montenero.

ARBITRO: Anselmi di Perugia.

MARCATORI: 9’ pt e 39’ st Tomassoni, 31’ pt Pimponi (O), 43’ pt Mattia, 31’ st Omgba Manga (NGB).

NOTE: spettatori: 70 circa. Ammoniti: Hysenaj, Mattia (NGB), Frellicca, Vallefuoco e Barbabella (O). Angoli: 4-1 per l’Orvietana. Recupero: 1’ pt e 4’ st.

Giornataccia per l’Orvietana che davanti ad una delle squadre meno in forma dell’ultima fase di torneo crolla per 4-1. Già dopo 9 minuti Tomassoni porta avanti i locali, Pimponi pareggia alla mezz’ora ma nel finale di primo tempo Mattia ridà il vantaggio alla Nuova Gualdo Bastardo che poi dilaga nell’ultimo quarto d’ora di partita con il rigore di Omgba Manga e un’altra rete di Tomassoni.

L’AMC98 supera in classifica i biancorossi che scendono dal terzo al quarto posto, posizione peraltro minacciata ora dall’Arrone che batte in trasferta l’Assisium e si porta a meno due dai biancorossi. Zona playoff quindi tutta da definire, mentre il Massa Martana batte anche il Campitello e ora aspetta solo la certificazione della matematica.

Nel prossimo turno Orvietana in casa contro il Grifo Cannara, sulla carta turno favorevole in vista dello scontro diretto Arrone – AMC98. Poi due settimane di sosta prima delle ultime due giornate.

Si ringrazia Roberto Mattia (folignosport.it)per l’articolo e il  tabellino:

Tre punti pesanti per la salvezza per la Nuova Gualdo Bastardo che batte in maniera netta e meritata un’Orvietana forse troppo dimessa dopo la sconfitta nello scontro di domenica scorsa con la capolista Massa Martana.

Una gara tutta grinta e cuore degli uomini di Giusti, come sempre ridotti ai minimi termini (assenti Akherraz, Pugnali, Trajanoski, Capaldini e Romoli), ma capaci di tirare fuori il meglio nonostante le difficoltà. Male, molto male, invece, l’Orvietana: a parte un passaggio nel primo tempo, i bianco-rossi non sono riusciti a opporre la giusta reazione. A Montenero mancavano La Vecchia e Vergari squalificati. L’avvio di gara è subito di marca locale. Al 3’ Tomassoni chiama già in causa Barbabella. Pallino del gioco sempre in mano dei padroni di casa, il gol è nell’aria e arriva al 9’: Omgba Manga allarga sulla destra per Tomassoni: il folletto spoletino entra in area, si porta la palla sul sinistro, vince due rimpalli e fa secco Barbabella (1-0). Qui i locali arretrano e la squadra di Montenero si fa sotto. Tanto giro palla e inizia una discreta pressione, ma le manovre più pericolose nascono con lanci filtranti per vie centrali: così al 18’ Chiasso imbecca in verticale Cochi; Martinangeli in uscita gli sbarra la strada ma un rimpallo su Tordi ecco rimette tutto in gioco, ma il centrale bianco-giallo-verde spazza. La Nuova Gualdo Bastardo, nonostante arretri il baricentro, punge in contropiede: al 22’ Tomassoni va vicino al 2-0 su punizione, mentre al 27’ Barbabella salva prima su Giardini e poi su Quintieri.

Fallito il raddoppio, ecco il pari: Catalano ispira per lo scatto di Pimponi; Boccali è in vantaggio ma si fa superare e la punta orvietana dribbla Martinangeli in uscita e insacca il pareggio. La banda di Montenero ci crede: al 41’ Martinangeli salva su una punizione di Chiasso, ma poco dopo la fortuna dà una mano ai padroni di casa. Mattia va al cross di destro; Omgba Manga in elevazione disturba la visuale del portiere e la palla si insacca inesorabile.

Nella ripresa ti aspetti l’Orvietana d’assalto ma la Nuova Gualdo Bastardo è molto brava ad addormentare la sfida e rimanere solida nel 4- 4-2. La formazione ospite non si fa praticamente mai viva, mentre i locali sfiorano il 3-1 con Quintieri (14’) che sbuccia clamorosamente un rigore in movimento e Tomassoni (23’), la cui punizione è respinta da Barbabella. I giochi si chiudono al 31’: Giardini allarga per Tomassoni; pallone in mezzo per Omgba Manga che stoppa davanti alla porta ma perde l’attimo per il tiro; Barbabella lo mette giù ed è rigore sacrosanto, con l’arbitro Anselmi che grazia il portiere e non lo espelle. Omgba Manga dal dischetto non fallisce. C’è tempo per assistere al 4-1 del 38’, un vero gioiello di Tomassoni, che con un gioco di prestigio va via sulla linea del fallo laterale a Frellicca, entra in area sul fondo e infila Barbabella per il poker. Ultimo sussulto orvietano una traversa di Bartoli al 93’, mentre poco prima Barbabella aveva salvato il 5-1 ancora sullo scatenato Tomassoni.

Così a fine gara Montenero: «Se penso che fino ad oggi avevamo preso 7 gol in 14 gare e oggi addirittura 4… Eravamo chiarmente sotto tono, scarichi dopo la sconfitta di domenica con il Massa Martana. Oggi in campo a Marcellano non c’ eravamo. Concentriamoci sui play-off, sempre che servano».

 

PROMOZIONE B – 27ª GIORNATA

Amc 98-Bevagna 2-0

Assisium-Arrone 0-1

Ferentillo-Olimpia CollepepePantalla 0-3

Grifo Cannara-Amerina 2-0

Massa Martana-Campitello 1-0

Nuova Gualdo Bastardo-Orvietana 4-1

Olympia Thyrus-Torchiagina 2-3

Strettura 87-Real Virtus 0-0

 

CLASSIFICA

Massa Martana 60

Campitello 51

Amc 48

Orvietana 47

Arrone 45

Olympia Thyrus 41

Bevagna 40

Torchiagina 40

Nuova Gualdo Bastardo 38

Assisium 37

Grifo Cannara 32

Olimpia CollepepePantalla 31

Amerina 24

Real Virtus 24

Ferentillo (-1) 21

Strettura 7

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com