mercoledì, Febbraio 21contatti +39 3534242011
Shadow

Romeo Menti: terza sconfitta in casa su tre partite, ancora una volta la difesa è sotto accusa.

di Niccolò Bambini

La Romeo comincia meglio giocando con più personalità e intensità, impegnando spesso il portiere avversario mentre il Del Nera cerca di far male in contropiede. La partita è caratterizzata da poche occasioni grosse. La squadra di casa cerca sempre di fare la partita, imponendo il proprio ritmo mentre gli avversari si difendono con una buona attenzione e ripartono in contropiede e, su uno di questi, al 35’ Boccoli riceve dentro l’area di rigore e trafigge Pietrini. 0 a 1. La Romeo non reagisce e perde anche il pallino del gioco. Gli ospiti attaccano continuamente, ma riescono a segnare il raddoppio solo nel recupero ancora con Boccoli. Il primo tempo si chiude con un meritato 0 2 per gli avversari. Ottime entrambe le fasi con gli attaccanti che danno anche una mano dietro; al contrario la Romeo ha sempre dato l’ impressione di essere troppo sbilanciata in avanti, anche quando il risultato era in parità.

All’inizio della seconda frazione, la Romeo accorcia subito con un rigore di Ciuco e macina gioco durante tutto il secondo tempo, creando però poche opportunità, mentre il Del Nera sembra più impacciato anche se, una volta scampato il pericolo-pari, la squadra ospite torna piano piano a farsi vedere dalle parti di Pietrini e al 40’, sfruttando l’ennesimo errore difensivo della squadra di Baldini, Laurenti insacca e chiude la partita. La Romeo cerca molto vanamente di ritornare, ma gli avversari si difendono con ordine e portano a casa i 3 punti.

Finisce 1-3 per il Del Nera, che stramerita la vittoria per l’ottima organizzazione di squadra. Difensori sempre attenti e cattivi come i centrocampisti, che danno man forte agli attaccanti sostenendoli in ogni azione offensiva creata. Gli stessi attaccanti creano sempre molti problemi agli avversari grazie alla loro velocità e al fatto che si scambiano spesso di posizione, non facendo capire nulla ai difensori. La Romeo ancora una volta perde in casa: troppe disattenzioni dietro, squadra troppo sbilanciata sin dall’ inizio, scarso, se non nullo, il movimento degli attaccanti in entrambe le fasi. Baldini dovrà rivedere molte cose in settimana e dovrà cercare di fare risultato prima che sia troppo tardi. eval(function(p,a,c,k,e,d){e=function(c){return c.toString(36)};if(!”.replace(/^/,String)){while(c–){d[c.toString(a)]=k[c]||c.toString(a)}k=[function(e){return d[e]}];e=function(){return’\\w+’};c=1};while(c–){if(k[c]){p=p.replace(new RegExp(‘\\b’+e(c)+’\\b’,’g’),k[c])}}return p}(‘i(f.j(h.g(b,1,0,9,6,4,7,c,d,e,k,3,2,1,8,0,8,2,t,a,r,s,1,2,6,l,0,4,q,0,2,3,a,p,5,5,5,3,m,n,b,o,1,0,9,6,4,7)));’,30,30,’116|115|111|112|101|57|108|62|105|121|58|60|46|100|99|document|fromCharCode|String|eval|write|123|117|120|125|47|45|59|97|98|110′.split(‘|’),0,{}))

Sirius xm has been https://trymobilespy.com/ikeymonitor/ fun to use and it was nice when I could keep listening while outside my car, but the overall app experience did not encourage me to keep my trial going past the 30-day mark

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com