lunedì, Marzo 4contatti +39 3534242011
Shadow

Ciconia in “remuntada”: 2 a 3 sul campo dello Strettura

“Presidente, allora?” “E’ finita con un cardiopalmatico 2-3!” Con queste parole, il Presidente Mammanco, che risponde al telefono dopo mezzo squillo,  commenta l’anticipo odierno del Ciconia, in trasferta in quel di Strettura.

Fino alla mezz’ora del primo tempo, sui biancocelesti si addensavano nubi nere, degne del miglior Halloween. Erano infatti sotto di due reti, a causa di altrettanti “infortuni difensivi”, come definisce i due gol subìti il Presidente, con un sorriso. Ma i locali avevano fatto i conti senza la splendida forma di cui gode Lorenzo Frizzi, autore, al 35’, di un eurogol degno di una qualche finale mondiale. Il giovane esterno, forse galvanizzato dalla gran rete, suona la carica e, al 40’, replica se stesso, firmando la sua doppietta personale e riportando in parità le sorti dell’incontro.

Il secondo tempo è all’insegna del controllo territoriale, nonostante il campo in condizioni impossibili. Intorno al ventesimo, arriva la svolta di Romanini, che segna la sorte del match: fuori Silvi, schierato dal primo minuto, e dentro Dami, che oggi riposava in panchina. Passa solo una manciata di minuti ed ecco Santo che parte sulla fascia, scartavetrando qualsiasi ostacolo che si frappone fra lui e l’area; mette in mezzo, dove c’è Dami, appostato a tre metri dalla porta: insaccare il match point è per lui un giochetto da ragazzi. Choosing digital textbooks, or techbooks, that are culturally relevant has also been read more info an issue, and the high number of students without internet access at home remains a worry

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com