lunedì, Giugno 17contatti +39 3534242011
Shadow

Flavia Volpi sprona la Zambelli Orvieto

È sicuramente un momento difficile per la Zambelli Orvieto che oltre ad aver perso due gare consecutive, ha dovuto registrare anche diversi infortuni che penalizzeranno il cammino futuro.

La formazione biancoverde è scivolata nuovamente al quinto posto nel campionato di serie B1 femminile, allontanandosi da quella zona play-off che costituisce il massimo obiettivo possibile.

A commentare l’ultima prova è l’alzatrice Flavia Volpi che si mostra dispiaciuta: «Sabato non è andata bene, avevamo di fronte la nostra diretta avversaria alla corsa play-off e purtroppo non abbiamo sfruttato l’occasione come avremmo dovuto. Nei primi due set la testa era ancora nello spogliatoio, i troppi errori e la mancanza di lucidità si sono sommati alla carica e alla voglia di fare bene del Firenze. Nel terzo set siamo entrate in campo con la consapevolezza che non potevamo perdere quest’occasione; visto il momento di difficoltà con gli infortuni di Ubertini e Bigini, ci siamo rimboccate le maniche, limitando gli errori e lavorando più per la squadra che per il singolo e ci siamo aggiudicate agevolmente i due set. Poi, si sa, il tie-break è un terno a lotto, e complice qualche svista arbitrale ed un cartellino rosso, il risultato è stato sfalsato e le toscane hanno potuto festeggiare».

Adesso la squadra cerca di recuperare energie fisiche e mentali per tornare a concentrarsi sul prossimo impegno in trasferta che porterà le rupestri a duellare nella tana dell’imbattuta Pesaro.

«Ora siamo a cinque lunghezze dall’ultima piazza disponibile per accedere alla post season. Il campionato è ancora lungo e non mi sento di fare pronostici, a parte le marchigiane che stanno facendo un campionato a parte, possiamo giocarcela con tutte le altre. Domenica ci aspetta un’altro match da giocare con il coltello tra i denti, proprio in casa della prima della classe. Già abbiamo cominciato a finalizzare gli allenamenti in vista di questa gara, con la mentalità di chi, anche dopo due sconfitte pesanti, non molla un colpo e continua a lottare da squadra».

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com