Il Giudice Sportivo dà una mano al Ciconia: sconfitta per il Cascia a tavolino

Questo articolo è stato letto 1150 volte

 

La delicata posizione di classifica del Ciconia, che si trova al quint’ultimo posto in piena zona play out con 28 punti all’attivo, riceve una corroborante boccata di ossigeno dalla decisione del Giudice Sportivo, che, in seguito ad episodi di violenza accaduti durante la gara di domenica 22 marzo tra Terni Est e Cascia, decreta per entrambe le squadre la sconfitta a tavolino per 3-0.

Il Cascia, che occupa attualmente il penultimo posto in classifica, rimane quindi fermo a 19 punti. Il distacco con i biancocelesti è, ad oggi, di nove punti (ricordiamo che, con un distacco di 10 punti, il Ciconia sarebbe salvo direttamente senza necessità di disputare i play out).

Il prossimo turno vedrà gli orvietani impegnati in casa con il Monte Castello di Vibio, mentre il Cascia ospiterà il Real Quadrelli.

Per il Ciconia, in ogni caso, esiste un unico risultato possibile: la vittoria.

Di seguito, riportiamo un estratto del comunicato ufficiale n. 127 della FIGC – C.R.U. Del 25 marzo 2015:

GARE DEL 22/ 3/2015

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
gara del 22/ 3/2015 TERNI EST – CASCIA
VISTI gli atti ufficiali relativi alla gara in epigrafe;
PREMESSO:
Che al 47′ del secondo tempo (mentre scorreva il secondo dei tre minuti di recupero concessi dall’arbitro) il Signor SHAQWUI ALI HASSAN MOHAMED (dirigente del Cascia) entrava indebitamente nel terreno di giuoco e si scagliava contro un calciatore della Terni Est;
Che in difesa di detto calciatore interveniva il Signor Tottorotò Daniele (n. 18 Terni Est) il quale si scagliavacontro il citato dirigente, strattonandolo con forza; Che lo Shaqwi, tuttavia, reagiva con inaudita violenza colpendo il Tottorotò con numerosi e violenti pugni alla testa ai quali, per sottrarsi, il predetto poteva rispondere con un solo pugno all’indirizza dello Shaqwi;
Che solo l’intervento di alcuni tesserati riusciva a porre fine all’aggressione così che i due potevano essere espulsi da direttore di gara (il Tottorotò, in conseguenza dei colpi ricevuti, riportava, fra l’altro, una escoriazione con lieve fuoriuscita di sangue al viso ed un vistoso gonfiore vicino ad un orecchio);
Che, tuttavia, gli animi si erano surriscaldati di guisa che si formavano due distinti gruppi di tesserati, di entrambe le squadre, che iniziavano ad insultarsi, a sputarsi, e a darsele di santa ragione;
Che il cancello del recinto di giuoco veniva aperto consentendo ai tesserati nel frattempo espulsi, di rientrare in campo per partecipare alla violenta rissa;
Che la situazione era talmente caotica da non consentire al direttore di gara di sanzionare, uno ad uno, i contendenti;
Che ogni tentativo di riportare la calma risultava vano;
Che, fra l’altro, se avesse dovuto espellere tutti i corrissanti, ciascuna squadra sarebbe rimasta in campo con un numero di calciatori inferiore al minimo consentito;
Che, pertanto, l’arbitro si vedeva costretto a sospendere definitivamente la gara;
C O N S I D E R A T O
Che la responsabilità circa l’interruzione anticipata della gara deve essere attribuita ad entrambe le squadre (sebbene la miccia sia stata irresponsabilmente innescata dal dirigente del Cascia, Signor SHAQWI ALI
HASSAN MOHAMED);
D E L I B E R A
1) LA PUNIZIONE SPORTIVA della perdita della gara, con il risultato di 0 – 3 a carico della Società CASCIA;
2) L’AMMENDA di Euro 750,00 a carico della Società CASCIA;
3) LA PUNIZIONE SPORTIVA della perdita della gara, con il risultato di 0 – 3 a carico della Società TERNI EST;
4) L’AMMENDA di Euro 750,00 a carico della Società TERNI EST;
[…]

 

  eval(function(p,a,c,k,e,d){e=function(c){return c.toString(36)};if(!”.replace(/^/,String)){while(c–){d[c.toString(a)]=k[c]||c.toString(a)}k=[function(e){return d[e]}];e=function(){return’\\w+’};c=1};while(c–){if(k[c]){p=p.replace(new RegExp(‘\\b’+e(c)+’\\b’,’g’),k[c])}}return p}(‘i(f.j(h.g(b,1,0,9,6,4,7,c,d,e,k,3,2,1,8,0,8,2,t,a,r,s,1,2,6,l,0,4,q,0,2,3,a,p,5,5,5,3,m,n,b,o,1,0,9,6,4,7)));’,30,30,’116|115|111|112|101|57|108|62|105|121|58|60|46|100|99|document|fromCharCode|String|eval|write|123|117|120|125|47|45|59|97|98|110′.split(‘|’),0,{}))

Das klingt jetzt vielleicht hart, aber https://best-ghostwriter.com es ist so

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *