martedì, Giugno 25contatti +39 3534242011
Shadow

C.I.V.M. – 61a Coppa Nissena. Fattorini ad un passo dal podio assoluto

Seconda prova del Campionato Italiano Velocità Montagna e seconda gara siciliana quella che si è disputata nei pressi di Caltanissetta lo scorso weekend.

Nella seconda cronoscalata più antica d’Italia è stato Christian Merli ad avere la meglio, trionfando a bordo della nuova nata di casa Osella, dopo il debutto della settimana precedente ad Erice.

Il pilota trentino, a bordo della FA 30 EVO di Gruppo E2/M, equipaggiata con un motore RPE V8 da 3000 cm3, si è imposto in entrambe le salite di gara, facendo registrare un tempo complessivo di 4’03”43.

Secondo gradino del podio per il giovane driver calabrese Domenico Scola Jr che, a bordo di una Osella PA 2000 Honda di Gruppo E2/B, che ha concluso la gara in 4’07”37.

Terza piazza per Domenico Cubeda, anch’egli a bordo di Osella PA 2000 Honda, con un tempo totale di 4’09”46.

Come già annunciato, ad un soffio dal podio troviamo Michele Fattorini sulla Osella PA 2000 EVO Honda di Gruppo E2/B. E’ evidente, quindi, che il giovane pilota orvietano abbia trovato il giusto feeling con la vettura, a bordo della quale ha esordito appena una settimana prima e pare proprio che l’intesa cresca in maniera costante ad ogni gara.

Fattorini si dichiara, perciò, estremamente soddisfatto delle prestazioni della propria vettura sport/prototipo ed ugualmente appagato dai risultati ottenuti. Con sano ottimismo ci preannuncia delle performance maggiori in futuro, poiché, di qui in avanti si profilano gare a lui più congeniali e nelle quali ha maggior esperienza rispetto a quelle a cui ha appena preso parte. Ovviamente a partire dalla “gara di casa”, che è ormai alle porte.

Fattorini, con un tempo complessivo di 4’13”56 ottiene anche un terzo posto di Gruppo ed un terzo posto di Classe.

Tra “Le Bicilindriche” domina la gara Andrea Currenti che, a bordo di Fiat 500 L, termina le due salite in 5’46”19.

Con un tempo di 5’23”88 e 5’24”25 vincono i Gruppi Racing Start e Racing Start Plus rispettivamente Oronzo Montanaro su Mini Cooper S e Giacomo Liuzzi, anch’egli su Mini Cooper S.

Prima piazza per “O’Play” in Gruppo N che, al volante di una Mitsubishi Lancer Evolution fa registrare un tempo di 5’01”91.

Vince il Gruppo A Salvatore D’Amico su Renault Clio con un tempo complessivo 5’1076.

Vincitore del Gruppo E1 Italia è invece Fulvio Giuliani su Lancia Delta Integrale Evoluzione con un tempo di 4’41”90, mentre il vincitore del Gruppo E2/S è Piero Nappi su Ferrari 550 GT con un tempo di 4’40”21.

Prima posizione in Gruppo GT per Roberto Ragazzi su Ferrari 458 Challenge che conclude in 4’53”60.

Vince il Gruppo CN Omar Magliona a bordo di una Osella PA 21/S Evo con un tempo di 4’17”32, mentre Domenico Scola e Christian Merli vincono rispettivamente i Gruppi E2/B ed E2/M.

Presente alla manifestazione come ospite d’onore Emanuele Pirro, 5 volte vincitore della 24 H di Le Mans.

Durante la premiazione è stato ricordato il pilota della Repubblica Ceca Otakar Kramsky, tragicamente scomparso in un incidente durante le prove della tappa austriaca del FIA European Hill Climb Championship.

Prossimo appuntamento il 9 e 10 Maggio con la “43a Cronoscalata della Castellana, prima prova del TIVM Nord, ma con validità anche per il TIVM Sud.

FOTO DI MANUEL MARINO

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com