Jasmine Rossini è ancora una tigre della Zambelli Orvieto

Questo articolo è stato letto 1741 volte

Nel torrido caldo estivo la Zambelli Orvieto continua a lavorare in vista della nuova stagione di serie B1 femminile nella quale ci sono ancora alcune pedine di qualità a cui prolungare il contratto.

In questo senso lo staff tecnico ha vagliato accuratamente tutte le posizioni aperte ed ha ritenuto di concedere piena fiducia ad un’altra delle titolari della scorsa stagione facente parte del nocciolo duro del team rupestre.

Nel collettivo gialloverde trova spazio la schiacciatrice Jasmine Rossini che mostra subito di avere le idee chiare: «La scelta di restare a Orvieto è stata mia, spinta dalla voglia di rimanere in una società che mi ha fatto vivere un anno tranquillo. La prima motivazione, quella che mi ha convinto, è stata quella di essere considerata come parte importante del progetto Az».

Parole di elogio verso il club con cui ha vinto la coppa Italia pochi mesi fa per la ventitreenne di origine milanese che si mostra convinta della decisione presa e consapevole della responsabilità di cui si farà carico.

«In questo momento i miei stimoli sono superiori all’anno scorso e credo che questo sia un aspetto da tenere bene in considerare. In parole povere ciò che mi ha spinto a rimanere è stata la voglia di fare bene in una società solida come questa».

Mancano ancora diverse settimane al ritorno in palestra e la squadra delle tigri orvietane è ben lontana dall’essere completata ma i movimenti operati dalla dirigenza hanno tracciato una linea ben definita.

«Al campionato non posso ancora dargli un giudizio, ma posso solo dire che il desiderio di fare bene e tanto e che mi impegnerò a fondo per questo. La squadra ha obiettivi e cercherà di raggiungerli. Per il resto sono contenta di ritrovare delle mie compagne di squadra con cui ho condiviso l’anno passato e felice di ritrovarne delle nuove per cercare di fare il meglio. Io sono contentissima di poter restare a Orvieto e di indossare ancora la maglia Az».

Il martello lombardo di 180 cm. matura nel vivaio della Pro Patria Milano arrivando nel 2007 a disputare la serie D, nel 2008 l’esordio nel palcoscenico nazionale con la maglia di Novara con cui disputa la B1, nel 2009 ha vestito la maglia di San Donà in B1, nel 2010 ha giocato a Verona in A2, nel 2011 a Vigolzone in B1, nel 2012 ad Olbia in B1, nel 2013 a Rovigo in A2, dal 2014 è entrata a far parte del roster di Orvieto ed è la prima volta in carriera che l’atleta prolunga il contratto per due stagioni consecutive.

Rossini Jasmine

 

 

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *