mercoledì, Maggio 22contatti +39 3534242011

Shadow

Azzurra cede alla fortissima Schio. Ragusa campione d’inverno

Niente da fare per Azzurra contro la fortissima Schio. Chuso il girone di andata. In alto Ragusa campione d’inverno, Azzurra scivola in ultima posizione insieme a Vigarano che la raggiunge a 6 punti.

Al PalaPorano è Schio ad imporsi su Orvieto per 82 a 62 in una gara equilibrata solo nel primo quarto, quando il team di Coach Romano ha tenuto testa alle quotate avversarie mettendo in mostra una buona difesa. Mendez, all’inizio, ha risparmiato le sue giocatrici di maggior prestigio ma, con la panchina a sua disposizione, giocare contro le Scledensi è sempre difficile. Ottime fra le padrone di casa Dietrick (16), Wicijosky (12), Mancinelli (12) e Baldelli (10) mentre sul fronte opposto superlative Bestagno (22) Walker (13) Anderson (13) e Sottana (15).Il primo quarto si è concluso sul 15 a 20, un quarto giocato a buon ritmo nel quale Schio ha tentato la fuga ma ha trovato un terreno tutt’altro che  in discesa sul suo cammino. Nel secondo quarto, Walker, Sottana e l’ottima Bestagno hanno fatto ingranare la marcia più alta alla loro squadra che va a concludere in vantaggio di 15 punti. Da questo momento in poi la gara è praticamente terminata con il team di Orvieto che, però, ha contenuto la voglia di progressione  geometrica delle Orange limitando sempre i danni nell’arco dei 18-20 punti. E saranno proprio 20 i punti di vantaggio  che le ospiti faranno registrare a fine gara conquistando due importanti punti per la loro classifica. Coach Mendez ha lodato la prestazione di Orvieto confermando che le avversarie delle Orange hanno reso loro la vita dura al di là di quanto dica il punteggio. Per Coach Romano dal match sono arrivate buone indicazioni tenendo anche presente che la società sta lavorando per l’arrivo di una giocatrice, più comunitaria che Italiana, che dovrebbe alzare il tasso tecnico della squadra. (Carlo Fidani)

AZZURRA CEPRINI ORVIETO – FAMILA WUBER SCHIO 62-82
(15-20) (25-40) (39-57)

CEPRINI ORVIETO: Baldelli 10, Dietrick 16, Gaglio 4, Wicijowski 12, Miccoli 4, Bove 4, Mancinelli 12, Colantoni, Grilli, Bonaccioni, Di Gregorio. All.: Massimo Romano.

FAMILA SCHIO: Gatti 3, Sottana 15, Battisodo 7, Anderson 13, Masciadri 9, Lisec, Walker 13, Zandalasini, Ress, Bestagno 22. All.: Miguel Mendez.

ARBITRI: Lestigni di Anzio, Nocera di Catanzaro e Patti di Montesilvano.

NOTE. Tiri liberi, da due, da tre: Ceprini 4/4, 26/49, 2/11; Famila 14/17, 25/46, 6/13. Rimbalzi: Ceprini 35, Famila 27. Tecnico a Romano 12’. Nessuna uscita per falli. Parziali: 15-20, 25-40 (10-20), 39-57 (14-17), 62-82 (23-25).

Gli altri risultati della tredicesima giornata:

  • Sesto San Giovanni – Napoli 64-71
  • San Martino di Lupari – Umbertide 68-52
  • Ragusa – Venezia 70-49
  • Battipaglia – Torino 76-84
  • Vigarano – Parma 80-67

La partita tra Cagliari e Lucca è in programma il 6 gennaio.

CLASSIFICA: Ragusa 24, Lucca e Schio 22, Venezia 20, Napoli e San Martino di Lupari 14, Umbertide 12, Battipaglia e Parma 10, Torino 8, Cagliari, Sesto San Giovanni, Vigarano e Orvieto 6

 

 

 

 

  If https://trackingapps.org gps cell phone tracker you feel committed to microsoft’s word processing, graphic presentation, spreadsheet, or e-mail programs, the newest versions of those programs are available on the mac

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com