Orvietana attesa al Marinangeli

Questo articolo è stato letto 868 volte

Partita tosta contro il Nocera che nell’ultimo mese ha fermato sia Campitello che A. Orte

E’ forse la prima partita di spessore del girone di ritorno, quella che domenica l’Orvietana affronterà a Nocera Umbra contro una formazione che, prima delle feste, aveva sfiorato la vittoria contro il Campitello, ottenendo solo un pari alla fine, e domenica scorsa ha costretto al pareggio l’Atletico Orte.

Tra i padroni di casa mancherà per squalifica il centrocampista Procacci, mentre Nardecchia dovrebbe avere tutti a disposizione. Sulla via del recupero anche i due esterni bassi Frellicca e Vergari, anche se i neoacquisti Curri e Guida, che hanno occupato in campo proprio quelle posizioni, si sono comportati benissimo da quando sono arrivati ad Orvieto. Bene anche l’altro neoacquisto Carpinelli, che ha trovato il primo gol in maglia biancorossa nell’ultima partita, a conferma che gli innesti del mercato di dicembre sono stati azzeccati. La rosa ora è più completa, sia da un punto di vista qualitativo, e già lo era, che quantitativo, come Nardecchia aveva sempre chiesto.

L’altra capolista Campitello sarà di scena nel derby ternano ad Arrone, mentre l’Atletico Orte gioca a Campello contro il Clitunno. Sulla carta quindi l’impegno più duro è proprio quello dell’Orvietana che però, dopo la gara di Nocera, sarà attesa da due gare interne consecutive.

stadioNoceraU

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *