martedì, Giugno 18contatti +39 3534242011
Shadow

Disco rosso per la Zambelli Orvieto sul rettangolo di Montale Rangone

MONTALE RANGONE (MO) – Niente da fare stavolta per la Zambelli Orvieto che si è dovuta arrendere lontano da casa in una giornata particolarmente difficile, un risultato che frena la marcia delle umbre in serie B1 femminile.

Ha confermato invece il suo buon momento la Emilbronzo Montale Rangone che al momento è tagliata fuori dalla lotta per i posti migliori ma che ha fatto vedere di avere i numeri per dare fastidio alle migliori del lotto.

Il diciannovesimo appuntamento stagionale si è rivelato un turno particolare per quasi tutte le pretendenti ad un posto al sole, a cadere sono state quattro delle prime cinque in classifica.

Tutto ciò aumenta il rammarico per l’occasione persa ma non cambia per nulla le gerarchie della graduatoria che vedono sempre saldamente al secondo posto le tigri gialloverdi.

Al fischio d’inizio è stata Fastellini a rompere il ghiaccio gelando il pubblico locale (1-4). L’illusione che potesse trattarsi di un monologo rupestre è però svanita ben presto con Mascherini che è salita in cattedra ed ha piazzato l’accelerazione decisiva (22-15). Vano l’ingresso di Iacobbi, Volpi e Sabbatini che hanno rimandato di poco la chiusura.

Si è tornati in campo con una Kotlar particolarmente incisiva ma le emiliane hanno inizialmente retto l’impatto (6-6). A scavare il solco è stata Rossini che ha fatto partire le ospiti con una serie di ottimi attacchi che hanno propiziato sette punti consecutivi (9-17). Il pareggio è così arrivato senza problemi.

Nel terzo periodo è stata capitan Ubertini a caricarsi di responsabilità sulle prime (6-6). Stavolta però a piazzare l’accelerazione ci ha pensato Marc che ha spianato la strada alle padrone di casa (19-8). Anche in questa occasione le sostituzioni non hanno prodotto effetti tangibili e Mascherini ha rincarato la dose.

La batosta rimediata ha avuto ripercussioni sulla quarta frazione che è cominciata in maniera orribile e con tanti errori ospiti (11-4). Il doppio cambio operato da coach Ricci sulla diagonale di posto-due è riuscito a dare un po’ di respiro alle orvietane che hanno ridotto le distanze (15-12). Poi ancora errori (ben dieci se ne sono contati) che hanno definitivamente tagliato le gambe alla Zambelli.

9ª giornata Campionato Serie B1 Femminile 2015-16, girone C PalaSport San Giustino PG, 13.12.2015

EMILBRONZO MONTALE RANGONE – ZAMBELLI ORVIETO = 3-1

(25-19, 21-25, 25-13, 25-17)

MONTALE RANGONE: Mascherini 25, Marc 13, Fronza 12, Scalabrini 6, Levoni 6, Castellani 6, Balzani (L), Pistolesi, Venturelli. N.E. – Giovanardi, Musiani, Rebecchi, Manni. All. Marcello Mescoli e Marco Bellini.

ORVIETO: Rossini 14, Kotlar 11, Ubertini 9, Tiberi 7, Fastellini 6, Pesce 2, Rocchi (L), Sabbatini 2, Iacobbi, Volpi. N.E. – Escher, Serafini. All. Gian Luca Ricci e Marco Gobbini.

Arbitri: Lucia Casacci e Beatrice Cruccolini.

EMILBRONZO (b.s. 6, v. 1, muri 9, errori 17).

ZAMBELLI (b.s. 8, v. 2, muri 6, errori 22).

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com