domenica, giugno 26contatti +39 3534242011




Fatone, Porcari, La Vecchia, Falsaperna, Avola e Nuccioni. Partenza sprint per la nuova Orvietana

Questo articolo è stato letto 3687 volte

“Sono molto felice e orgoglioso dell’opportunità che mi viene concessa dal presidente Biagioli”. Sono queste le prime parole di Riccardo Fatone nelle nuove vesti di allenatore dell’Orvietana Calcio. L’investitura ufficiale della nuova guida tecnica della prima squadra, per la stagione 2016-2017, è arrivata direttamente dalle mani del presidente Roberto Biagioli a margine della premiazione del 23simo Torneo “Mario Frustalupi”conclusosi domenica scorsa al “Muzi” di Orvieto.

Si gira pagina nel club biancorosso e dopo la parentesi Piscopiello-Nardecchia che ha portato nella bacheca del club biancorosso la Coppa Italia di categoria, si ricomincia dunque da due orvietani, Riccardo Fatone come allenatore e Matteo Porcari come direttore sportivo. “Sono davvero onorato di questo incarico – ha detto Fatone, ex tecnico dell’Acquapendente, classe 1976, ex guida del Federico Mosconi e del Gm10, tutte esperienze di grandi successi sportivi con numerosi campionati vinti – il mio obiettivo è riportare l’Orvietana dove merita.”

Punta in alto l’Orvietana di Biagioli e la conferma arriva dalle prime parole del nuovo direttore sportivo: “Anche io sono onorato di tornare a lavorare a Orvieto – dice Matteo Porcari di ritorno da qualche anno di formazione prima al Perugia e poi alla Sambenedettese – dobbiamo riportare l’Orvietana in Eccellenza”. Insomma tornano in due e in due affermano la stessa cosa ovvero che in questa nuova stagione che sta per aprirsi l’ordine di scuderia è tornare in alto, laddove tutti a Orvieto vorrebbero vedere l’Orvietana. Parole di benedizione anche da parte di Alvaro Arcipreti, uno dei massimi esponenti tecnici del calcio umbro: “Spero che l’Orvietana torni al più presti ai livelli che merita”.

Ma non finisce qui: ad affiancare il direttore sportivo Matteo Porcari e il mister Riccardo Fatone, ci saranno Claudio La Vecchia come preparatore dei portieri ed Elia Falsaperna come preparatore atletico. Sul fronte della rosa sono ufficiali gli arrivi di Giuliano Avola e Leonardo Nuccioni.

 

Dunque le premesse sono ambiziose e chiare: l’Orvietana 2016-2017 vuole tornare grande e vuole tornare in Eccellenza. Fatone e Porcari sono già al lavoro per stilare una rosa di nomi da cui ripartire e con cui creare la nuova squadra da battere. E per sfatare le voci che lo volevano dimissionario, il presidente Biagioli resta al proprio posto. La stagione del riscatto biancorosso è appena cominciata.

 

fatone biagioli porcari

 

Nella foto la consegna ufficiale della felpa Orvietana a Fatone e Porcari.

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *