martedì, Giugno 25contatti +39 3534242011
Shadow

Orvietana Calcio, è al Muzi la prima vittoria stagionale

image

 

Orvietana – Chiusi 3-2

Esordio in casa per la nuova Orvietana targata Fatone, in un pomeriggio estivo, cominciato all’insegna della pioggia, ma con il sole che ben presto ha avuto ragione dei nuvoloni neri.
Per i biancorossi, si tratta della quarta amichevole stagionale, dopo i match disputati contro Pianese, Castiglionese e Monterosi.
L’undici iniziale soffre ancora qualche defezione: né Tonelli né Serafini sono tra gli uomini a disposizione dell’allenatore. Ancora assente il portiere Perquoti, tra i pali viene schierato Sganappa; Di Girolamo e Frellicca sono i due esterni bassi; al centro della difesa svettano capitan Nuccioni e Giuliano Avola. In un centrocampo dove Brescia, in veste di trequartista, la fa da padrone, non sfigura il giovane Golfieri accanto a Matteo Casarelli; completano la rosa i due esterni, Bartoli e Polidori,  e Cochi al centro.
Il match si sblocca al quarto d’ora, quando il Chiusi approfitta di una indecisione di Cochi, che cincischia, palla al piede, quando invece avrebbe potuto provare a ripartire. Gli ospiti guadagnano un calcio d’angolo dei cui sviluppi approfitta Giustini, che porta avanti il Chiusi.
La risposta biancorossa, tuttavia, non si fa attendere. Tre minuti dopo, Polidori entra in area, si accentra e serve Bartoli sulla sinistra che tira deciso e batte Strukeli.
Il team di Fatone appare decisamente propositivo, al netto di qualche sbavatura individuale che però non inficia quanto di buono viene espresso a livello di gioco. La spinta propulsiva che sembra animare i biancorossi, tuttavia, non mina affatto la tenuta delle retrovie, dove il blocco Nuccioni-Avola anticipa qualunque velleità avversaria, facendo ripartire il gioco sulle fasce, dove si assiste a giocate di prima e belle sovrapposizioni. La squadra può infine contare sull’eclettismo di Brescia, il quale smista palloni a destra e a manca, potendo comunque far affidamento su terminali offensivi del calibro di Polidori, nonché sulla gran fisicità di Cochi, che gioca a tutto campo.
Durante la prima frazione, a parte il goal segnato, si contano almeno altre quattro ghiotte occasione per i biancorossi: dapprima Cochi, che viaggia con qualche centesimo di secondo di ritardo sul suggerimento di Di Girolamo dalla fascia; poi è Brescia show, il quale, al termine di una splendida azione corale, manda di poco a lato un pallone che, per la pregevolezza dell’insieme, avrebbe meritato miglior fortuna. È sempre il numero 10 locale che, poco dopo, lascia partire una gran bordata dal limite che piega i guanti dell’estremo avversario ed infine Nuccioni che, sugli sviluppi del corner conseguente, viene anticipato di un’inezia. Sul finire del primo tempo, è sempre Brescia che si districa a centrocampo e serve Bartoli in posizione regolare che corre più forte di tutti ma, a tu per tu con il numero 1, spara debole e il portiere respinge.
Il secondo tempo comincia all’insegna delle sostituzioni ospiti: Laurenzi cambia quasi tutta la formazione iniziale. Fatone invece resiste fino al 10′, ma poi comincia il suo turn over.
In apertura di ripresa, la squadra ospite appare più offensiva e l’Orvietana è spesso costretta nella propria metà campo.
Il momento però dura poco. Parte sempre da Brescia l’azione che consente il raddoppio dei locali: pallone servito sulla fascia sinistra per Polidori il quale entra in area e mette in mezzo, preciso sui piedi di Mazzuoli che centra in pieno la propria porta.
A questo punto, spingono molto gli ospiti, che intorno al 20′ guadagnano tre calci d’angolo in sequenza ma senza nessuna conseguenza per la difesa di casa.
È di nuovo l’Orvietana a gonfiare la rete al 24′ con Polidori che, imbeccato splendidamente da Olivieri, scavalca il portiere con un delizioso pallonetto.
Da registrare, infine, poco prima del triplice fischio, il gran goal del 3-2 del Chiusi, con Sganappa battuto da un tiro dai 40 metri.
Un vero peccato non conoscere il nome del marcatore, sprovvisto del numero sulla maglia.

IL TABELLINO

Orvietana: Sganappa, Di Girolamo (21’st Ammendola), Frellicca (37’st Magistrato), Golfieri (10’st Avola F.), Nuccioni, Avola G., Bartoli (10’st Olivieri), Casarelli M. (17’st Bottoni), Cochi (30’st Casarelli L.), Brescia, Polidori. Allenatore Fatone

Chiusi: Strukeli, Tallo, Serafini, Giustini, Mazzuoli, Fanfano, Scichilone, Baldini, Bastianelli, Pallanti, Dangorrà. Allenatore Laurenzi

Arbitro: Sig. Pelliccia

Reti: 15’pt Giustini, 18’pt Bartoli, 11’st Mazzuoli (aut.), 24’st Polidori, 40’st Chiusi

Corner: 9-5 per il Chiusi

Recupero: 0’pt, 0’st

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com