martedì, Giugno 18contatti +39 3534242011
Shadow

Orvietana, terzo hurrà di fila.
Cersosimo (doppietta) ed Esposito domano il Forcoli

Per il bomber campano arriva 6° gol in 9 partite, tutto dedicato alla fidanzata Veronica.

Tutta un’altra storia. Sono passate poche settimane, ma il clima in casa biancorossa è decisamente cambiato. Tre vittorie consecutive, finalmente bel gioco e occasioni concretizzate, spazzata via quella paura e quelle tensioni che spesso frenavano, soprattutto nelle gare interne, il gioco dei ragazzi di Fratini. Eppure anche contro il Forcoli si è trattato di una gara ad handicap. Ma stavolta la rete subita ad opera di una grande invenzione di Moriani, è stata immediatamente recuperata nel giro di tre minuti e addirittura rimontata entro la fine del primo tempo. Il segreto è tutto nel recupero fisico di giocatori come Ingrosso, Cersosimo ed Esposito. Giocatori  che fino a un mese fa non c’erano, vuoi perché infortunati o perché altrove, che man mano che stanno ritrovando il ritmo partita, danno sempre più impressione di essere determinanti. [fotogallery all’interno] Con l’apporto di queste pedine, con i risultati che cominciano ad arrivare e conseguentemente il morale che cresce, ecco che l’Orvietana di questi tempi sembra tutta un’altra squadra. Tornava dall’infortunio Giomarelli, e a parte qualche episodio di nervosismo ha di nuovo sfoderato una prestazione super. Non c’è invece per qualifica Cochi, ed ecco che a centrocampo, per la prima volta quest’anno dal primo minuto, c’è Massini Rosati, prodotto del settore giovanile. L’Orvietana parte subito a spron battuto, Nuccioni sfiora il palo di testa su una palla servitagli da Ingrosso da calcio d’angolo. Passano pochi minuti e Giomarelli fa partire un cross dal fondo sul quale non arriva per un soffio Esposito. Ma al 16’ Moriani fa il suo show personale e porta in vantaggio i pisani, il numero 8 toscano riesce a girarsi e a scambiare veloce con un compagno, si insinua quindi in area e trafigge Mandini. Ma non passano che tre minuti e Parenti è costretto a fermare con le cattive Giomarelli in area, dopo che il numero 7 di casa era stato ben servito da Esposito: rigore che Cersosimo trasforma. L’Orvietana concede il bis al 40’: splendida azione in velocità con Fondi che apre sulla destra per Giomarelli che vede il movimento di Esposito sul filo del fuorigioco e lo serve alla perfezione: il gol al volo è splendido. Intanto per infortunio esce Schicchi, al suo posto Chirieletti che costringe Ciccone a spostarsi al centro. Nella ripresa si vede più confusione, dopo 8 minuti esce l’ex Michele Salonicchi per far posto a Bianchini, si vede solo qualche conclusione da fuori area per l’Orvietana che comunque in contropiede tiene sempre sotto pressione la difesa amaranto. Dall’altra parte si formano spesso mischie nell’area orvietana, ma Mandini non corre quasi mai pericoli. Solo il solito Moriani con una punizione dal lato corto prova la battuta direttamente in porta mandando la palla di poco alta sopra la traversa. Fondi invece avrebbe l’occasione buona per chiudere i conti al 19’ dopo una triangolazione Giomarelli Esposito, ma giunge scoordinato sul pallone quando ormai aveva la porta quasi sguarnita. Si arriva così al recupero senza troppi rischi, anzi proprio nell’overtime Cersosimo trova la doppietta personale con un gran tiro dai 20 metri a seguito di una punizione toccata da Ciani. Al triplice fischio soddisfazione di tutti, mentre negli spogliatoi è caccia ai nomi nuovi che porterà il mercato di dicembre. Bocche cucite da parte di ds e tecnico sui nomi, ma lo stesso Fratini spiega che un attaccante e almeno due fuoriquota, di cui uno da impiegare in difesa, sono il minimo che possa servire per il resto della stagione.

Negli spogliatoi tra i volti più sorridenti di tutti c’è il bomber Gennaro Esposito: “Sono felice di come stanno andando le cose, per me era importante integrarmi al più presto con i meccanismi della squadra e l’ho fatto subito, è chiaro che ho pagato le prime giornate quando fisicamente non ero al massimo visto che non giocavo da tanto, è fondamentale per me sentirmi un giocatore importante e devo ringraziare la squadra, i compagni e il pubblico che mi fanno sentire tale: è più facile così per me dare il meglio”. Ora che giocatori come te e come Ingrosso e Cersosimo state recuperando ritmo partita si vede un’altra Orvietana: “Il ritmo partita è la cosa più importante, ma il merito è di tutti anche di quelli che hanno fatto parte di questa squadra fin dall’inizio, fin dalla preparazione estivo. Ma va dato merito a tutti, dallo staff tecnico al magazziniere, tutti lavorano l’intera settimana senza trascurare il minimo dettaglio”. Ora c’è il derby contro il Deruta, un derby che manca da diversi anni, contro una neopromossa che sta facendo benissimo. “A Deruta sarà difficile, è un derby che so che è sentito, loro sono messi meglio di noi e vorranno vincere, ma lo vogliamo anche noi”. Ma hai fissato un obiettivo minimo, un limite, di gol da segnare in questa stagione? “Se mi ponessi un limite di gol, posso anche scindere il contratto e andar via. Vivo per i gol, più ne faccio più sono felice. Oggi devo dire grazie a Giomarelli che col suo bel movimento mi ha messo nelle condizioni ottimali per segnare, ormai da quella posizione se avessi sbagliato, mi massacravate!”. Una dedica particolare? “Lo dedico alla mia fidanzata Veronica”.

ORVIETANA – FORCOLI 3-1

ORVIETANA (4-3-3): Mandini; Pugnali, Nuccioni, Schicchi (34’pt Chirieletti), Ciccone; Cersosimo, Ingrosso, Massini Rosati; Giomarelli (31’st Ciani), Esposito, Fondi (44’st Calveri). A disp.: Mecocci, De Fraia, Rubechini, Marabottini. All.: Fratini.

FORCOLI (4-4-2): Stiavelli; Ceripa, Niccolini, Chini, Parenti(37’st Brogi); Verdiani (37’st Marcato), Galluzzi, Bonsignori, Salonicchi (8’st Bianchini); Moriani, Magnani. A disp.: Filippi, Chimenti, Marconcini, Giani. All.: Baraldi.

ARBITRO: S. Rizzo di Barcellona P.d.G.

MARCATORI: 16’pt Moriani (F), 20’pt rig. e 46’st Cersosimo (O), 40’pt Esposito (O).

NOTE: Spettatori circa 200, ammoniti: Pugnali, Giomarelli, Esposito, Ingrosso (O), Ceripa, Parenti, Bonsignori (F). Angoli: 5-0 per l’Orvietana. Recupero: 2’pt, 4’st.

 

RISULTATI 15° GIORNATA:

ARM. PICCHI LIVORNO – CECINA 4-2
MASSESE – SESTESE 0-3
MONTEVARCHI – M. PONSACCO 1-0
ORVIETANA – FORCOLI 3-1
PONTEDERA – GAVORRANO 1-4
PONTEVECCHIO – SANSOVINO 2-5
RIETI – SCANDICCI 1-3
SANGIMIGNANO – DERUTA 0-3
SANSEPOLCRO – ARRONE 1-1
S. LUCCHESE – FORTIS JUVENTUS 5-0

CLASSIFICA:

Sport. Lucchese  34 
Gavorrano  30 
Deruta  28 
Sestese  28
Montevarchi   27
Rieti   25
Sansepolcro   24
Arrone   23
Scandicci   23
Mob. Ponsacco  (*)  20 
Cecina  19
Pontedera   19
Forcoli  18
Orvietana  18
Pontevecchio  15 
Sansovino   15
A.Picchi   14
Fortis Juv.   13
Sangimignano   12
Massese (*)  3

(*) 1 PUNTO DI PENALIZZAZIONE

 

PROSSIMO TURNO:

Arrone – Massese
Cecina – Pontevecchio
Deruta – Orvietana
Forcoli – Rieti
Fortis Juventus – Sangimignano
Gavorrano – Montevarchi
M. Ponsacco – S. Lucchese
Sansovino – Sansepolcro
Scandicci – Arm. Picchi Livorno
Sestese – Pontedera

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com