lunedì, Giugno 17contatti +39 3534242011
Shadow

Per l’Under 20 Serie D esordio convincente al Torneo di Viareggio: 3-0 al Novara. Panchina per i due umbri Mandini e Mortaro

Vittoria all’esordio per la Rappresentativa di Serie D al Torneo di Viareggio 2009: confermando la tradizione positiva degli ultimi anni, i ragazzi del massimo campionato dilettantistico superano agevolmente a Calenzano un Novara troppo giovane (3-0, reti di Bianchi nel primo tempo, Gilardi e Ilari nella ripresa) candidandosi ad un ruolo da protagonisti anche in questa edizione del torneo. Giovedì a Margine Coperta (Pt), si torna in campo per la seconda giornata del girone 9 (Gruppo B): di fronte ci sarà l’Atalanta, battuta oggi a sorpresa dai danesi del Mydtjlland (1-0).

LA GARA

Pur con l’emozione della prima sulla ribalta del torneo giovanile più importante a livello mondiale, i giovani della LND vanno in scena con il giusto entusiasmo e la dovuta applicazione tattica, senza sbagliare praticamente nulla per 90′. Vanno in rete nel primo tempo, dopo aver faticato un po’ a trovare la via della rete, con una conclusione dalla distanza di Bianchi, per poi concretizzare nela ripresa la netta superiorità con i gol di Gilardi (su rigore per atterramento in area di Italiano) ed Ilari (al termine di una bella azione corale costruita sull’asse De Witt – Lenti sulla sinistra).Nella prima frazione, che si gioca su un campo pesante ma senza pioggia, Novara e Rappresentativa di Serie D si affrontano soprattutto a centrocampo. I piemontesi, tutti classe ’91, subiscono il maggior ardore dei ragazzi di Polverelli che, comunque, aldilà di uno sterile possesso palla, non trovano mai la via della rete. Nella prima mezz’ora si contano pochissime conclusioni: Giraldi (8′) calcia a fil di palo una punizione centrale dal limite, Bianchi calcia malamente alle stelle dai 30 metri (18′) e ancora una conclusione fuori di Giraldi dalla distanza (22′). Sull’altro fronte, l’unica iniziativa la costruisce al 30′ Antignano, che dribbla Italiano sulla sinistra, rientra sul destro ma il suo tiro è controllato facilmente da Fanti. Il primo tiro nello specchio della porta della Selezione di Serie D frutta improvvisamente il vantaggio. Siamo al 37′: Bianchi calcia da 25 metri un rasoterra che trova una deviazione nella selva di gambe dei difensori in mezzo all’area e si infila all’angolo alla destra di Tani.La ripresa si apre con maggiori emozioni: al 2′ tiro cross di Agnesina, che impegna Fanti con un calcio piazzato dal fronte destro fiondato nel mucchio, sul quale il portiere abruzzese controlla in due tempi.Al 6′ da un corner per la rappresentativa dilettantistica, Italiano riceve palla fuori area, sulla sinistra, si avventura in un dribbling vincente su due difensori, poi il terzo lo atterra fallosamente in area, rigore netto. Dal dischetto Giraldi piazza a mezza altezza all’angolo alla destra di Tani. Il Novara prova a reagire ma combina davvero poco, la Rappresentativa della LND controlla agevolmente e continua a fare la partita, sfiorando il terzo gol al 25′: punizione dalla sinistra di Dalì, Mura mette fuori di testa, raccoglie Giraldi che verticalizza subito per l’inserimento dello stesso Dalì che si incunea sul lato sinistro dell’area tra le maglie della difesa piemontese e di sinistro manda sul palo. Al 35′ iniziativa personale di Kouko, che parte in dribbling sul versante sinistro dell’area, guadagna il fondo, ma sul suo tiro cross è pronto il portiere novarese Tani. Il colored del Montevarchi al 39′ si trasforma in uomo assist: raccoglie una punizione dalla sinistra, si allarga sul versante opposto e offre un lob a centro area per Modolo che si avvita in una mezza rovesciata spettacolare che però si spegne di poco a lato. Sul capovolgimento di fronte Brivio trova Antignano sul filo del fuorigioco, il centravanti del Novara si presenta da solo davanti a Fanti, che controlla però abbastanza facilmente il pallonetto sbilenco tentato dall’avversario. Il 3-0 arriva allo scadere: De Witt, appena entrato, è lanciato da Lenti sulla fascia sinistra, uno due con il compagno, che riceve al vertice sinistro dell’area e fionda al centro per l’inserimento sul lato destro di Ilari, bravo a controllare e battere di prima intenzione, seppur in maniera sporca, infilando Tani.

 
RAPPRESENTATIVA SERIE D – NOVARA 3-0

RAPPRESENTATIVA SERIE D: Fanti, Lorenzini, Italiano, Modolo, Ciofani, Bianchi, Vianello(dal 44′ st De Witt), Kouko, Giraldi, Dalì (dal 36′ st Lenti), Alvino (dal 27′ st Ilari). All. Polverelli; a disp.: Mandini, Pizzano, Tognetti, Calabrese, Zanni, Mortaro.
NOVARA: Tani, Perego, Brivio, Mura, Rea, Viscomi, Zanotto, Antignano (dal 44′ Napoli), Aleinikov (dal 20′ Schiavone), Agnesina, Demasi. All. Gattuso. A disp.: Di Bianco, Piraccini, Salerno, Micarelli, Inzillo, Bellini, Galli.
Arbitro: Donati di Ravenna
Assistenti: Eminente di Legnano e Vitali di Ferrara.
Reti: nel pt 37′ Bianchi (RD), nel st 6′ Giraldi (RD) rig, 45′ Ilari (RD).
Note: ammonito Modolo (RD), angoli 6-3.

LA SITUAZIONE
Rappresentativa Serie D – Novara 3-0
Atalanta – Midtjilland 0-1

Classifica: Rappresentativa Serie D e Midtjilland 3 pt, Atalanta e Novara 0.

LE INTERVISTE

Il selezionatore della Rappresentativa Roberto Polverelli è ampiamente soddisfatto della partita dei suoi ragazzi: “Siamo partiti con il piede giusto e non era facile, considerando che il Novara è primo nel proprio campionato Berretti davanti a Juventus e Genoa”. Ma il tecnico romagnolo resta con i piediper terra: “E’ solo il primo passo, ora pensiamo a giovedì, avremo un’Atalanta già all’ultima spiaggia dopo il ko di oggi e non dovremo sbagliare nulla”. “Il nostro lavoro con i giovani – conclude Polverelli – dimostra che nei campionati della LND ci sono giovani interessanti, da seguire e valorizzare”. Sognare, insomma, si può,interpretando le parole dell’allenatore della Rappresentativa di Serie: “Beh, noi vogliamo stupire…”

 

da: www.interregionale.com

https://bachelorschreibenlassen.com

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com