martedì, Marzo 5contatti +39 3534242011
Shadow

Nestor – San Venanzo, il derbyssimo finisce 1-1

Le tribune del “Checcarini” hanno regalato un colpo d’occhio davvero emozionante: è il giorno del derby fra Nestor e San Venanzo e davvero in tanti hanno voluto esser presenti. Una partita che mai come in questa stagione arriva con le due compagini nelle zone alte della classifica: un vero derby da play off. Il risultato finale è 1-1, buono per il San Venanzo che mantiene i 5 punti proprio sui cugini e terzo posto; un po’ meno per la Nestor che manca l’occasione per distaccare Grifo Attigliano e Campitello, le due dirette concorrenti per i play off. Se torniamo alla gara, un primo commento potrebbe essere quello di una partita brillante, le due squadre non si sono nascoste, si sono affrontate a viso aperto regalando ai tanti presenti un bel pomeriggio di calcio.

Comincia al massimo il San Venanzo di Turchi che al primo affondo passa in vantaggio. Al 3′ minuto infatti Bicchieraro fa un gran lavoro a fondo campo, cross eccellente per Scaini che non ignora l’invito e da buona posizione insacca per il vantaggio. Esplode la gioia dei tifosi sanvenanzesi sugli spalti con l’attaccante che si regala l’undicesimo sigillo stagionale. I locali però reagiscono, con un vivace botta e risposta al quarto d’ora arriva il pareggio. Ciani pennella al 14′ uno dei suoi assist dal limite per Anelli che sbuca sul palo lontano e di testa beffa Cacioni (1-1). Cala un po’ il ritmo, ma la gara non si assopisce: alla mezz’ora ancora Bicchieraro pericoloso, riceve da Baldassarri e in velocità innesca un duello con Nofri: l’attaccante sanvenanzese prova a spostarsi la palla sul destro e l’esperto capitano locale non si lascia sorprendere, bloccando lo spunto. Si conclde fra gli applausi la prima frazione, con il pubblico che rimane caldo ad aspettare il secondo tempo che inizia come peggio non può per il San Venanzo. Infatti Massimetti di Città di Castello al 7′ espelle il giovane Piccionne, dopo un fallo, per seconda ammonizione. La formazione di Porrozzi prova ad approfittare dell’inaspettata superiorità numerica, senza mai concretizzare. Al 12′ Corradi dal fondo invita Gregori alla conclusione, Cacioni in tuffo neutralizza. Ancora Corradi al 21′ trova un varco ma il suo tiro finisce malamente sul fondo. Arriva così la mossa che non ti aspetti: il tecnico Turchi chiama in panchina Meniconi, per inserire Ceceroni. Praticamente una mezza punta al posto di un centrocampista, chiaro segno che questa partita il San Venanzo vuole vincerla. In pratica non è così ma dopo esser rimasti in dieci, gli ospiti creano ancora un paio di occasioni pericolose, mostrando paradossalmente più organizzazione rispetto alla Nestor che nonostante la superiorità numerica non riesce a far nient’altro.

Il cammino delle due formazioni vedrà domenica prossima al “Pambianco” di San Venanzo uno scontro al vertice: infatti arriverà la Clitunno in cerca dellla matematica per l’Eccellenza. La compagine di Bordini infatti cede 0-1 al Campitello e rimanda appunto a San Venanzo la festa per la promozione. Nestor alle prese con un difficile calendario: nel prossimo turno dovrà vedersela con lo Spello, invischiato nella zona melmosa dei play out.

NESTOR: Scarponi, Gregori, Rinaldi, Nofri, Baffoni, Porrozzi (1′ st Angeli ), Zucconi (13′ st Federici), Arcangeli, Anelli, Ciani, Corradi (33′ st Feraizi). A disp. Bufaloni D., Bufaloni G., Orlandi, Bartolini. All. Porrozzi.
SAN VENANZO: Cacioni, Baldassarri, Mattia, Meniconi (20 st Ceceroni), Raspa, Boccali, Piccionne, Tomassini, Scaini, Bicchieraro (33′ st Servoli), Pambianco. A disp.: Virgilio, Sota, Montecchi, Filippetti, Caroli. All. Turchi.
ARBITRO: Massimetti di Città di Castello.
MARCATORI: 3′ pt Scaini (SV); 14′ pt Anelli (N).
NOTE: Cornice di pubblico da record: circa 500 spettatori. Espulso al 7′ st Piccionne (SV) per doppia ammonizione. Ammoniti: Rinaldi e Angeli (N). Angoli: 3-2 per il San Venanzo. Recupero: 1′ pt; 4′ st.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com