mercoledì, Febbraio 21contatti +39 3534242011
Shadow

Gran Premio d’Italia, prima prova del mondiale Supermoto. Grande spettacolo per le prove ufficiali e le qualifiche, cresce l’attesa per le gare.

Non ha deluso le aspettative la vigilia del Gran Premio d’Italia Supermoto andata in scena al Circuito Internazionale di Viterbo. Una lunga giornata dedicata alle prove ufficiali e le qualifiche per determinare la griglia di partenza della prima prova del campionato mondiale firmato DBO. Come da pronostici il più veloce della categoria S2 è stato il transalpino campione del mondo in carica Adrien Chareyre (Husqvarna Azzalin), secondo posto per l’inglese Christian Iddon (Ktm Motoracing), terzo il migliore degli italiani Davide Gozzini (TM Racing) e quarto l’italiano Andrea Occhini (TM Racing).

Per quanto riguarda la S1 le qualifiche sono state rese ancora più incerte dalla pioggia che oltre ad aumentare lo spettacolo ha reso scivoloso l’asfalto del tracciato viterbese andando così a complicare giochi e pronostici. Leader indiscusso di questa categoria è stato il campione finlandese Mauno Hermunen (Husqvarna CH Racing), seguito dal francese Thierry van den Bosch, terzo l’italiano Giovanni Bussei e quarto posto per il francese Thomas Chareyre. Questi otto piloti saranno protagonisti della superpole per determinare la prima fila di partenza per le due categorie. Le competizioni, che si svolgeranno per l’intera domenica, avranno inizio intorno alle 12 quando a scendere in pista sarà la categoria S2 seguita poi dalla S1. Come previsto dal regolamento entrambe le classi disputeranno due gare. Oltre al mondiale, la prova di Viterbo offrirà un programma ulteriormente arricchito da una prova del Campionato Europeo Supermoto.

  

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com