domenica, Luglio 21contatti +39 3534242011
Shadow

Alessio Stocchetti e l’Atletica Orvietana. Intervista-ritratto di un atleta

L’Intervista del venerdi di OrvietoSport.

L’atletica orvietana sta vivendo il suo momento d’oro. Il grande fermento che ruota intorno alle varie discipline dimostra tutta la passione con cui atleti e preparatori stanno lavorando. Dopo la grande prestazione del 2008 a Saronno nella finale A2 dove gli orvietani guidati dalla professionalità di Carlo Moscatelli, presidente Libertas Orvieto e colonna dello sport cittadino, hanno mostrato di potersi imporre a livello nazionale, continuano ad arrivare risultati di tutto rispetto. Fabriano, Viterbo, Roma, Recanati, sono solo alcuni dei meeting in cui gli atleti di Moscatelli hanno dimostrato un’ottima forma confermandosi tra le squadre più forti al momento. Uno dei protagonisti di questa stagione da incorniciare è Alessio Stocchetti, velocista e tecnico di supporto.

26 anni, laureato in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni, Stocchetti è una delle figure più rappresentative dell’atletica orvietana.
“Sin dal primo giorno mi sono accorto che questo meraviglioso sport, a cui mi ero avvicinato per caso nel 2000, esaltava le mie capacità fisiche e ho continuato a praticarlo insieme alla pallacanestro. Poi gli ottimi risultati ottenuti da allievo, hanno fatto virare la mia carriera sportiva verso l’atletica nel settore velocità.” Fermo per alcuni infortuni Stocchetti si rimette ben presto in pista e in breve tempo torna ad ottenere risultati importanti che si vanno ad aggiungere ad un palmares da invidiare:
2000: 5° campionati italiani allievi , campione regionale 200-400m
2001: primatista regionale stagionale 200-400m
2002: primatista regionale 200m, primi 10 quattrocentisti juniores in Italia
2003: passaggio alla società ASSI GIGLIO ROSSO (una delle società più gloriose d’Italia) finale oro junior promesse, primatista regionale toscano 200m e 400m promesse
2004: tra i migliori 400 italiani promesse, campione regionale, primatista regionale stagionale 100-200-400m, due record regionali, “Grifoncino 2004” tra i 5 migliori sportivi dell’Università di Perugia
2005: primatista regionale stagionale assoluto 100-200-400m
2006: primatista regionale stagionale 400m e finale A2 con il Cus Perugia
2007-2008: passaggio alla Libertas Orvieto, campione regionale, primatista regionale stagionale 100-200-400m, record regionale 150m assoluto, approdo alla finale A1 assoluta
2009 Campione italiano Libertas 200m

La costanza e l’impegno in questo sport passano anche per l’umiltà e la consapevolezza che da soli non si arriva da nessuna parte. “Occorre ringraziare tante persone che ogni giorno credono nelle nostre possibilità come Carlo Moscatelli che ha permesso a tantissimi giovani orvietani di affacciarsi in questo mondo, Marco Bracaletti il nostro direttore sportivo, persona straordinaria, Piero Foglia tra i migliori tecnici italiani della marcia e Vincenzo Monetini allenatore dell’asta e vice campione italiano master.”

Sul momento magico di tutto il gruppo Stocchetti si sente di affermare che “per quanto riguarda l’aspetto tecnico l’atletica ad Orvieto sta attraversando il suo miglior periodo. Siamo tra le prime 40 squadre d’Italia con un organico composto per oltre l’80% da orvietani.”

Purtroppo però a queste brillanti prestazioni non corrisponde l’entusiasmo della città che dimostra poca attenzione nei confronti delle discipline dell’Atletica.
Stocchetti lancia quindi un appello affinché arrivino quanto prima sia gli sponsor a sostenere le grandi performance che il gruppo ha in potenziale sia l’attenzione delle Istituzioni.
“Abbiamo bisogno di una nuova pista, – continua Alessio, – e di sostenitori. Stiamo lavorando sodo per portare la nostra squadra tra le prime 20 società d’Italia ma ci occorre tutto il sostegno della città.”

Lo sport orvietano sta rinascendo e lo sta facendo sia attraverso una migliore cultura dello stare insieme sia attraverso le società che quotidianamente sono impegnate nel formare e sostenere i loro affiliati. C’è bisogno di aiuto, è vero, ma c’è bisogno anche di credere in queste grandi potenzialità che possono davvero portare lo sport orvietano laddove mai si era pensato di poter arrivare.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

1 Comment

  • Voglio dire un grazie immenso a quello che per noi tutti e in modo particolare per me è un grandissimo amico prima di essere un grande atleta, per tutto ciò che fa per l’atletica orvietana e per la Libertas Orvieto! Intorno a questa società ruotano persone meravigliose che vanno dal presidente, ai dirigenti, ai tecnici, ai genitori, agli amici e a tutti quanti contribuiscono a rendere questa squadra una famiglia!!
    Senza tutti loro questa società non raggiungerebbe risultati di questo livello, ma questa intervista serve prima di tutto per celebrare il grande lavoro che fa Alessio come atleta, tecnico, direttore tecnico e insieme a me anche webmaster del sito della nostra società(www.libertasorvieto.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com