lunedì, Marzo 4contatti +39 3534242011
Shadow

Sabato in terra toscana per il basket orvietano

Sono in campo oggi, nell’anticipo di sabato, sia la formazione femminile della Ceprini Costruzioni che i ragazzi della Telematica Orvieto Basket. Per entrambe le squadre sono in programma due trasferte molto difficili con avversari importanti e gare da prendere per il verso giusto.
Le ragazze della Ceprini fanno visita alla Ducato Lucca, squadra insidiosa, incontrata più volte nella storia, da cui guardarsi bene e sul cui parquet non ci vuole proprio un passo falso della compagine orvietana che viaggia spedita, dopo tre gare, a punteggio pieno e morale altissimo.
La linea del Basket femminile Ducato Le Mura non cambia. Dopo l’addio di Chiara Consolini, migliore realizzatrice italiana della categoria, che ha deciso di tentare la sorte in A1, accettando la proposta di contratto che le è arrivata da Umbertide, il coach Mirco Diamanti, in stretto contatto con la diesse Lidia Gorlin, ha voluto giocatrici giovani, intorno ai 20 anni, decise a emergere e ad affrontare con grande entusiasmo l’avventura del campionato di A2. L’ossatura del gruppo resterà invece quella composta dalle ragazze di casa: la play Agnese Soli, ormai lucchese d’adozione (è nata ad Assisi nel 1987), playmaker di cm. 168, le guardie Gloria Favilla e Cristina Mei. Sarà proprio questo nucleo, come già è successo nella scorsa stagione, a favorire l’inserimento e l’ambientamento delle nuove, come la slovacca Barbora Fabianova, 1982, ala di cm.182 che ha sostituito Laura Sario costretta a tornare improvvisamente in Finlandia per motivi familiari.

I ragazzi di coach Brandoni saranno invece ospiti del CUS Siena di Griccioli. Trasferta insidiosissima per i biancorossi orvietani che dovranno far fronte a tutte le risorse e tutta la grinta possibile per contenere l’assalto dei toscani decisi a restare nelle zone alte della classifica.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com