martedì, Aprile 16contatti +39 3534242011
Shadow

La Telematica non si ferma, battuto il S.Giovanni Valdarno

La Telematica non si ferma: dopo il passo falso a Livorno (squadra che sta attraversando un ottimo momento vista la vittoria di 20 punti sul campo del Cus Siena) la squadra del presidente Biagioli fa di nuovo centro vincendo una partita assai importante contro la coriacea S.Giovanni Valdarno che la precedeva di soli due punti in classifica generale. Nonostante la formazione toscana vantasse fra le sue fila la presenza del miglior realizzatore del campionato (20 punti dietro solo a Granato) Lorenzo Dolfi e del miglior rimbalzista Thomas Sestucci nonché migliore in valutazione e minuti di gioco nonché 7° nei punti totali, gli orvietani sono riusciti a contenere bene le azioni di una squadra molto fisica ed esperta. Il pubblico delle grande occasioni ha così potuto assistere al Palaporano ad una gara molto intensa ed equilibrata fino ai secondi finali. I minuti sono infatti trascorsi in costante parità ed in cui si sono viste le due squadre prevalere l’una sull’altra con vantaggi minimi di due o tre punti, punti che pi venivano costantemente recuperati. Il basso punteggio con cui si è conclusa la gara testimonia come la difesa abbia avuto un ruolo fondamentale nell’andamento dell’incontro.

Ottimo fra i toscani la guardia Lorenzo Dolfi che con 29 punti risulterà il top scorer dell’incontro e vera spina nel fianco nella difesa biancorossa. Da parte orvietana ottimo l’impatto dell’esperto Agliani (14 punti e 7 rimbalzi) e dei lunghi Cupello e Guazzeroni che hanno ben contenuto i temibili Bernardelli e Sestucci vincendo nettamente il confronto, con Guazzeroni in doppia doppia ( 10 punti e 11 rimbalzi) e Cupello con 21 punti miglior realizzatore per gli orvietani. Nella parte finale soprattutto i toscani hanno ricorso ad un gioco molto fisico con conseguenti falli offrendo così occasioni dalla lunetta agli orvietani che quasi mai sono state sprecate. Ad un minuto e trenta dalla fine, quando andare a canestro e segnare, stava diventando un’impresa, due triple consecutive del provvidenziale Andrea Picciaia, rompono decisamente l’equilibrio sin qui mantenuto dai toscani ed un contropiede successivo di Negrotti mandano l’ago della vittoria verso la parte orvietana portandola sul più nove (68-59) ed a nulla vale la tripla allo scadere dalla panchina di Andrea Dolfi se non ha sancire il risultato finale sul 68 a 62. Ora prossimo importante incontro per la Telematica è ancora in casa , domenica 17 gennaio alle ore 18.00, nella prima partita del girone di ritorno contro la seconda forza del campionato quel Certaldo ( unica squadra imbattuta in casa) che all’andata negò allo scadere la vittoria a Cupello e compagni in una gara condotta anche di 18 punti ma poi lasciata in terra toscana come hanno poi fatto tutte le altre compagini del girone.

TELEMATICA ORVIETO – OTI S.G.VALDARNO 68-62

ORVIETO: Cortelli, Negrotti G., Berrocal 9, Salucci 2, Picciaia 6, Patrignani, Cupello 21, Negrotti L. 6 , Guazzeroni 10 , Agliani 14 . All. Brandoni.

OTI GALLI: Dolfi L. 29, Tiossi ne, Barbarossa 3, Rapaccini , Giachi 3, Dolfi A. 6, Bernardelli 15 , Sestucci 1, Donato 2, Torrieri 2. All. Vadi

Arbitri: Nania e Errico di Perugia

Parziali: 8-8; 13-16; 22-18; 25-20

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

3 Comments

  • vox populi

    Finalmente un allenatore che parla con i giocatori senza offenderli a parolacce o mandarli platealmente a quel paese di fronte a tutta la tribuna, come qualcun’altro…e i risultati si vedono.Era ora di cambiare, complimenti alla Società per la gestione e le decisioni prese.Ma a proposito, “l’altro” che fine ha fatto? Dopo tanta presunzione è vero che è finito ad allenare solo il mini-basket?

  • baskettaro puro

    Grandi i ragazzi e grande l’allenatore Andrea Brandoni che ha creato un gruppo veramente unito e i risultati si vedono non solo sul campo, ma anche fuori e dalla tribuna. Tutti danno il massimo e … finalmente si divertono e ci divertono. Grazie ragazzi continuate così!

  • ammiratore

    grandi ragazzi!! credo che la forza di questo nuovo gruppo sia nel fatto che finalmente non ci sono più protagonismi. tutti danno il proprio contributo. partite in cui c’è chi gioca 5 minuti e partite in cui gioca 30. tutti sono importanti. abbiamo un cupello tornato a grandi livelli, agliani che si sta dimostrando un grande professionista. poi tutto il gruppo storico orvietano che sta confermando tutta la propria forza. i giovani sono ottimi, anche se ovviamente con gli alti e bassi dovuti all’età (cortelli strepitoso a livorno e negrotti giulio molto bravo contro sassari in casa ad esempio). insomma da fuori sembra proprio un gruppo solido e unito come non mai. ci state facendo veramente emozionare. grandi ragazzi!! FORZA ORVIETO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com