venerdì, Aprile 19contatti +39 3534242011
Shadow

Orvietana Amatori, tris di campionati e double storico

Per il terzo anno consecutivo, l’Orvietana Amatori vince il campionato Uisp zona di Orvieto dopo un avvincente testa a testa con la Allmatic. La stagione, poi, è stata impreziosita dalla conquista, avvenuta sabato 15 maggio, della Coppa di Lega, centrando per la prima volta nella storia della Uisp locale il famoso “double”, cioè la vittoria di Campionato e Coppa. Anche in finale l’Orvietana Amatori si è contesa il trofeo con la squadra della Allmatic di Porano, battendola con il punteggio di 3 a 1.

Una squadra, quella dell’Orvietana Amatori, composta da un mix di giocatori giovani e giocatori “esperti”, che fonda le proprie radici nell’amicizia e nel piacere di stare insieme, alternando partite di calcio a gioviali sedute luculliane.

Ogni anno la pattuglia di giocatori si impreziosisce di pochi e mirati innesti ed anche per il prossimo anno sono stati messi a segno colpi importanti quali Riccardo FATONE, Marco CAIELLO, Dimitri CAMPAGNOLA e Samuele BALDINI.

L’Orvietana Amatori dispone anche di un proprio sito internet, www.orvietanaamatori.beepworld.it, sul quale vengono riportate, in maniera goliardica ed autoironica, i commenti alle varie partite con il fine, non ultimo, di non prendersi troppo sul serio.

Questa la rosa del 2009/2010:

PORTIERI: Pace Gabriele e Stollo Stefano

DIFENSORI: Marco Balio, Massimo Cochi, Massimo Cherubini, Leonardo Leonardi, Valentino Mencarino, Mattia Mosconi

CENTROCAMPISTI: Federico Casantini, Massimo Caprasecca, Francesco Fringuello, Simone Fringuello, Leonardo Casarelli, Antonello Menna, Fausto Agneni, Giulio Frellicca, Enrico Porrini, Fausto Andrea, Andrea Berti, Fabio Paletti, Danilo Paci;

ATTACCANTI: Paolo Brozzi, Paolo Presenti, Luca Frosinini, Federico Calvanelli e Andrea Solini

MISTER: Stefano RICCI

DIRIGENTI: Michele Fasano e Alessandro Barone.

Il prossimo anno l’Orvietana Amatori tenterà nuovamente l’avventura del campionato Regionale con l’obiettivo di centrare la finale. A tal fine, contrariamente a quanto fatto fino ad ora, i giocatori sosterranno un allenamento settimanale: sarà l’ennesima occasione per concludere la serata con un ritrovo conviviale? C’è da scommetterci…

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

3 Comments

  • Giuseppe Tancredi

    Onore al merito alle due dominatrici del campionato.
    Altresì vorrei fare una precisazione sul giudizio del campionato stesso.

    orvietana amatori e All Matic a mio avviso rappresentano un pò “l’anomalia” del campionato in quanto a qualità e numeri dell’organico.

    Per il resto comprese le “cenerentole” del campionato tutte le altre compagini mi sembra che abbiano recitato ottimamente e seriamente la parte di comprimarie.
    Aumentare la qualità del campionato di circoscrizione non è facile: il bacino d’utenza dell’orvietano è questo e i ragazzi più giovani giocano in categorie superiori. I nuovi innesti ( bagnoregio e graffignano ) hanno fatto la loro parte ma qualitativamente hanno aggiunto pochi spunti… Questa riflessione per rinforzare la mia opinabilissima idea che nella realtà del campionato orvietano le anomalie ( piacevoli ) siano le due squadre dominatrici e non la mancanza di competitori..
    Aggiungiamo poi che sono state intraprese nel circodario svariate esperienze in 3^ categoria ecco che il quadro è delineato.
    forse e dico forse per rendere più interessante la 2^ parte del campionato una formula a play off non sarebbe malvagia…
    Saluti, Tancredi Giuseppe, GS Colonnetta

  • Fasano Michele

    Giustissima la precisazione nel commento, ma per la mia conoscenza storica vorrei aggiungere che l’Orvietana Amatori è la quarta società a fregiarsi del titolo per la terza volta, preceduta dallo Sferracavallo in anni diversi, poi seguì il Lubriano, anch’esso in anni diversi.
    Quindi ci fu il Romario Club, oggi AllMatic, in rappresentanza di Porano, per tre anni successivi come l’O.A.
    La cosa che mi ha colpito, ma sarà da verificare negli archivi, il divario fra le prime due in campionato sulle altre; mi sembra che 10 e 8 punti dalla terza non sia finora accaduto. Vincere è bello, ma vincere un campionato con più competitori, secondo me, dà più piacere.
    Vorrei dire del rammarico che alla premiazione oltre le due finaliste di coppa era presente, con onore, solo Torre S. Severo, che continua a dimostrare di essere un gruppo serio.
    Infine un onore alle due società, che se non ci fosse stata l’anomalia nella Coppa Disciplina, ma fosse stata conteggiata come si è fatto per 12 anni, si sarebbero contese il titolo, ovvero il GS Colonnetta e la Stella Azzurra, ma specialmente la squadra di Alviano ha avuto un comportamento da evidenziare e non solo disciplinare (12 ammonizioni e 1 espulso in campionato, 4 ammoniti in coppa; non credo nessuno abbia fatto altrettanto). GRAZIE RAGAZZI PER DARCI UN ESEMPIO DI VERO SENSO SPORTIVO. Un saluto a tutti ed il prossimo anno tentiamo di divertirci con più gusto ed uso la parola “gusto” con un senso preciso, ma sarà una sorpresa scoprire cosa intendo. Fasano Michele

  • mfsn

    Complimenti sinceri all’Orvietana Amatori ma per essere corretti va precisato che nella storia della Uisp locale il double è già stato realizzato in precedenza dalla Stella Azzurra Alviano nel 2005/06 e dal Romario Club nel 2003/04. Solo per correttezza d’informazione. Scusate e complimenti ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com