venerdì, Aprile 19contatti +39 3534242011
Shadow

Colpo dei Celtics a Los Angeles. Finale NBA in parità

LOS ANGELES,6 giugno 2010 – Con uno straordinario primo tempo di Ray Allen (27 punti con 7/8 da 3), Boston sbanca Los Angeles e pareggia le finali Nba sull’1-1. I Lakers erano riusciti a ricucire il -14 del 1° tempo, trovando sopra 90-87 a 5’30” dalla fine. Ma nel finale i Celtics trovavano difesa e canestri per il colpo esterno.

PRIMO TEMPO — Ci sono poca difesa e tanti falli nei primi minuti. Boston si trova nella medesima situazione di gara-1. Stavolta non è Ray Allen ma Garnett a dover andar in panchina con due falli dopo 2’30”. Ray invece segna 10 dei primi 18 punti dei Celtics tenendo i suoi a +1 (17-18 a 4’38” dalla fine del primo quarto), con Kobe che si limita a coinvolgere i compagni (6 punti di un ottimo Bynum). Boston inizia a difendere come sa (soprattutto Ray Allen su Kobe) , tiene i Lakers a un solo punto negli ultimi 4’05” e con 4 liberi di Pierce e una tripla di Wallace chiude i primi 12’ sopra di 7 (22-29). L.A. ritrova il canestro con Farmar dopo 1’35” del 2° periodo (24-31), ma Allen continua a martellare e con una tripla dà il massimo vantaggio ai biancoverdi (26-36) a -9’10”. L’ex Seattle è scatenato, tocca quota 19 (5/5 da tre) e porta Boston sul 28-42 (-6’50”) con L.A. che tira 10/28. Bryant e Pierce hanno 3 punti in due.

SETTE TRIPLE — Jackson a quel punto è costretto a spostare Kobe su Ray, che però infila la sesta tripla su 6 tentativi. La settima (39-52) pareggia il record per le finali (Kenny Smith di Houston contro Orlando e Pippen con i Bulls contro Utah), in un tempo! Ma Boston pasticcia nei 3’ finali, e i Lakers infilano un 9-2 (con tripla finale di Kobe (11 con 4/11 alla pausa)che ruba palla a 2 secondi dalla sirena) che gli permette di andare al riposo sotto solo di 6 (48-54), un lusso visto come si era messa. L.A. tira con il 35.9% (1/9 da 3) ed è sotto a rimbalzo 23-19. Ma le 10 perse di Boston pesano, come i 3 falli di Perkins, Wallace, Garnett (6 minuti, 2 punti e 2 rimbalzi) e Davis. Ray Allen (9/14, 7/8 da 3) chiude con 27 punti, tanti quanti gli altri Celtics insieme.

La delusione di Kobe Bryant. Reuters

La delusione di Kobe Bryant. Reuters

RIPRESA — Sull’onda del finale di tempo i Lakers aprono con un 9-2 e sorpassano Boston (57-56 dopo 1’58”). Si accumulano i falli (pessimo l’arbitraggio), 4 per Perkins, Garnett, Davis, ma anche per Kobe (-6’19”). L’ottava tripla di Allen a -4’41” stabilisce il nuovo primato per le finali e riporta i Celtics avanti (66-68). La differenza per L.A. la fa Bynum (17 punti, 5 stoppate e 9/12 ai liberi in 27’). Il 72 pari a fine periodo vede Rondo a un punto dalla tripla doppia (9 con 11 rimbalzi e 10 assist) e Gasol con 24 punti (7/9 e 10/11 dalla lunetta). Il 5° fallo di Kobe dopo 45” fa tremare i Lakers, ma Jackson lo lascia in campo. Vujacic e Robinson si scambiano triple (80-83 -8’), Bryant, dopo un brevissimo riposo, rientra e con un gioco da tre punti porta i suoi sull’88-85 a -6’. Rondo strappa l’ennesimo rimbalzo d’attacco e sigla il +1 Celtics (90-91 a -3’30”).

KOBE SBAGLIA — KG, finalmente, trova il secondo canestro della sua disastrosa partita (90-93 a -2’39”), Rondo stoppa da dietro la tripla di Fisher, ma Allen in contropiede cerca il 6° fallo di Kobe invece del canestro e sbaglia. Ma il rimbalzo va a Boston. Rondo segna in sospensione per il 90-95 a -1’50”. Kobe sbaglia da tre a -1’35”, Perkins trova un layup rovesciato per il 90-97 a -1’21” e, dopo l’ennesimo errore di Kobe che decide di vincerla da solo invece di servire i lunghi che avevano dominato la gara, segna il libero del +8. Kobe trova la tripla del 93-98 a -51”, Rondo in lunetta e fa 93-99 e poi ruba palla a Kobe. Altro viaggio in lunetta e altro 1/2 per il 93-100 a -33”. Finisce lì. Allen chiude con 32 e 8/11 da tre, Rondo con 19 punti, 12 rimbalzi e 10 assist, Kobe con 21 ma 8/20, Artest disastroso 1/10 e 6 soli punti. Si torna a Boston con una finale tutta da giocare.

fonte: gazzetta.it – Massimo Orianihttp://besttrackingapps.com/samsung-galaxy-s7-vs-iphone-7

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com