martedì, Giugno 18contatti +39 3534242011
Shadow

Orvieto Basket, è ufficiale l’inserimento nel girone laziale

Alla fine le voci si sono concretizzate in una realtà che non piace, o almeno piace poco. Sono stati ufficializzati gli otto gironi del campionato nazionale di C dilettanti. L’Orvieto Basket è stato inserito nel girone laziale, “F”,  composto da 12 squadre laziali, 2 sarde (Cagliari e Sassari) e la “tappabuchi” Orvieto.

“Quello che prevedevamo è accaduto, – afferma la società orvietana, – purtroppo il nostro posizionamento geografico (al confine tra tre regioni),  l’assoluta mancanza di peso a livello regionale/nazionale e il rivoluzionamento dei gironi causa le tante defezioni, hanno fatto sì che per l’ennesima volta la Lega ci costringe a cambiare .”
Insomma la delusione non è poca.

Ufficializzate anche le date di avvio campionato. La regular season inizia il 26 settembre e termina il 3 aprile. Playoff per le prime 8, salvezza dal 9º al 12º posto, playout per tredicesima e quattordicesima, retrocessione diretta in C regionale per le ultime due di ogni girone.

L’elenco delle partecipanti inserite nel girone F:

In attesa dei ripescaggi (su tutti quello della Scuola Basket Cagliari) è stata ufficializzata la composizione del Girone “F”:

1. A.S.D. Orvieto Basket

2. A. Dil. SAM Basket Roma

3. A.S.D. Smit Roma Centro

4. A.S.D. Virtus Basket Aprilia

5. A.S.D. Club Basket Frascati

6. Nova Basket Ciampino

7. A.Dil. Basket Serapo 85 Gaeta

8. A.Dil. Virtus Basket Fondi

9. A.Dil. Minerva Basket Roma

10. A.S.D. LUISS Roma

11. A.S.D. Nuova Pall. Contigliano

12. A.S.D. Olimpia Cagliari

13. Edera Basket Sassari

14. A. Dil. Virtus Valmonte

15. A.S.D. SS Nuova Lazio Pallacanestro

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

18 Comments

  • cestista molto giovane

    non rompete i xxxxx a sti ragazzi e lasciateli in pace…

    commento variato dalla redazione vi preghiamo di tenere i toni della discussione nei limiti della decenza ma sopratutto della educazione. Grazie a tutti (Monica – OrvietoSport)

  • Ninco Nanco

    Da come mi dici li hai visti giocare nei loro campionati di appartenenza, quindi campionati giovanili. I campionati Senior sono tutto un’altro mondo, sia ben chiaro io non dico che non siano bravi, dico solo che non sono pronti per un campionato nazionale…con tutte le pressioni che ne derivano.E poi un ultima considerazione, non conta spaccare….conta giocare a determinati livelli…. senza fare nomi c’è gente in umbria, loro coetanea, che è già nazionale under 16.

  • Cestita tifoso

    Ah certo che li ho visti giocatore. E secondo me, o tu non li hai visti giocare, o tu (intendo gli ultimi 3 commenti) sei uno di loro.

  • cestista furioso

    li hai mai visti giocare???…io si tantissime volte Ciricioflolo e Frosinini spaccano…secondo me faranno la loro figura

  • Curioso

    Penso che in pochi possano criticare le qualità tecniche di questi giovani, ma il girone Laziale è un girone dove conta poco la tecnica e molto l’esperienza e la malizia. Ne viene da sè che un sedicenne o quindicenne non può essere pronto per un girone di questo tipo. Inoltre vedendo gli cquisti fatti credo che questi giovani giocheranno molto poco

  • cestista furioso

    che c avete da di contro i 4 giovani…era ora…sia Ciriciofolo , Frosinini e Rosati che Brunelli sono ottimi giovani e secondo me pronti x la serie C…

  • Cestita tifoso

    La realta’ e’ che l’orvieto basket piano piano si sta ingarbugliando. Molti giovani hanno smesso (per colpa da dare in toto alla societa’), e quelli che sono rimasti non sono pronti a mio avviso per il campionato di c1 (ciriciofolo e rosati sono sicuramente ottimi giocatori ma non sono ancora pronti). Se sono veri i nomi che girano degli acquisti futuri, allora siamo alla frutta. Ad orvieto ci sono giocatori che sono stati cacciati che sotto allenamento e sotto un giusto stimolo saprebbero benissimo cavarsela nel campionato di c1. Ce ne e’ qualcuno anche nella squadra Arrapaho che quest’anno ho avuto il piacere di seguire in qualche gara a Porano. Invece quest’anno si danno via giocatori del vivaio (vedi salucci, berrocal, cortelli (?), picciaia, per prendere gente di fuori. Evidentemente si hanno i soldi da buttare.
    Come tifoso, e pagante abbonato vorrei che il signor fiorenzi spiegasse queste scelte…

  • Enrico Fiorenzi DS Orvieto Basket

    Noi dirigenti stiamo lavorando per allestire al meglio la squadra nel rispetto del bilancio, dei programmi a medio termine che ci siamo prefissati e sulle indicazioni del coach.
    Solo chi fa, chi opera, chi decide, può sbagliare. E’ una regola della vita di tutti noi.
    Noi oggi non sappiamo se le decisioni che stiamo assumendo sono quelle giuste. Solo il tempo e i risultati sportivi ce lo diranno.
    Se ancora non siamo usciti allo scoperto, è perchè evidentemente non è ancora tutto definito.
    Essere dirigente, anche a questi livelli, non è cosa facile, anzi difficilissimo, sopratutto per chi non la fa di professione, ma bensì per passione e per un “credo sociale”.
    Fare ragionamenti solo sull’aspetto agonistico, e non ragionare a 360° è alquanto riduttivo.
    Presto, anzi prestissimo, faremo comunicazioni ufficiali ; gli appassionati che ci seguono presto sapranno cosa bolle in pentola..

  • che ridere

    ma ho saputo da fonti sicure i nomi dei tre acquisti del orveito basket : brighina ex giocatore..bravissimo e fortissimo poi rotto il tendine di achile gioca da fermo, maione, luca giocatore normale e udite udite valdisseri allora qui siamo alla frutta.. per lasciare liberi salucci, picciaia, borri, cortelli(?),berrocall oltre che guazzaroni..mi auguro che le scelte fatte siano giuste..ma ragazzi con l’isnerimenti dei giovani decanati visti giocare si al torneo dei quartieri i vari rosati discrteto giovane e ciricifolo buon giocatore ma la C1 nn è under 17 o 19 umbra o il treofeo delle regioni, per giusta il girone laziale.. spero che il presidente biagioli, persona stiamata da tutti, svegli qualcuno dal ds al coach perchè salvarsi è un miracolo.. e cmq anche noi nn verrempo piu a vedere le partite…

  • luca

    se i nomi che circolano sono quelli veri penso che il prossimo anno sarà un miracolo salvarci….per l’ ennesima volta vengono comprati 4 giocatori di livello molto basso(escluso agliani)con la differenza che quest’anno vengono mandati via giocatori che hanno permesso all’orvieto basket di arrivare fino a qui….io mi chiedo se il prossimo anno la telematica non rinnova e i giocatori di fuori se ne vanno chi gioca?????
    quest’anno credo che ci sarà una forte diminuzione di pubblica metà roster composto da giocatori di fuori e non so quali siano le ambizioni della società ma io penso che la salvezza sarà già un grosso miracolo e non per una questione di bilancio secondo me ma per la grossa incompetenza di persone che si lamentano di non avere soldi e poi spendono più di ventimila euro per non far giocare guazzeroni e giganti….qui non è questione di non aver soldi ma semplicemente di non capire di basket perchè con quei soldi potevano prendere un giocatore in grado di fare la differenza e lasciare un posto per mettere dentro un giocatore delle giovanili.
    Concludo facendo un in bocca al lupo alla società ma il prossimo anno sicuramente non andrò più al palazzetto

  • faccio ad Andrea un grande in bocca lupo per questa sua seconda stagione da Head Coach.. Sono sincero il girone laziale , nn mi mai piaciuto e nn sarà uno dei piu facili dal punto di vista tecnico visto che le squadre sono molto fisiche e “agonistiche” .Poi devo dire che negli ultimi anni parecchie squadre laziali di seconda e terza fascia si sono rinforzate e i campi sono molti caldi..ma come si sa l’Orvieto basket ha fatto questo girone, conosce parecchi palazzetti e sicuramente venderà come ogni anno cara la pelle.. Abbraccio al presidente e saluto dalla lontana Puglia

  • baskettaro puro

    Grazie Presidente per tutto quello che avete fatto e che continuate a fare. Il campionato lo state vincendo tutti gli anni riuscendo a sopravvivere e portando a casa risultati sempre migliori. Continuate così, noi saremo sempre con voi a sostenere i nostri ragazzi. Complimenti ancora e come sempre FORZA ORVIETO!

  • “MA CHE COLPA ABBIAMO NOI ?”…così recitava una famosa canzone degli anni ’60, che ben si adatta a Orvieto. E quando dico “Orvieto” non mi riferisco in particolare all’Orvieto Basket, di cui parlerò poi dettagliatamente, ma intendo la “Città di Orvieto”. Ci chiudono reparti dell’ospedale, vogliono toglierci il tribunale, a suo tempo ci hanno tolto la ASL …ecc…ecc…Ma che gli abbiamo fatto ? Probabilmente non risultiamo simpatici o la nostra posizione geografica, periferica, lontana dai centri del potere ci penalizza. Sicuramente non siamo tutelati da chi ci dovrebbe rappresentare e questo vale per tutti i settori (economia, sanità, sport, turismo…). Non dobbiamo piangerci addosso, ma sembra che le cose stiano proprio così!
    Ora torniamo all’Orvieto Basket: cinqe gironi diversi in sei anni di C1, quando le altre squadre umbre venivano ragguppate in un unico girone, noi da soli in un altro, anche quest’anno cinque umbre nel girone toscano e noi nel girone laziale-sardo. Che comporta tutto questo? Innanzi tutto un aumento dei costi delle trasferte esorbitante. Faccio un esempio: nell’anno in cui (da soli) abbiamo fatto il girone Marche-Emilia Romagna abbiamo speso 12.500 euro di pullmann, mai rimborsate dalla Federazione. L’anno scorso la trasferta a Sassari ci è costata 5.620 euro. Per una Società come la nostra che non ha grossi sponsor e vive grazie al contributo di tanti piccoli sostenitori e deve centellinare le spese per far quadrare il bilancio, tutto questo mette a rischio la nostra sopravvivenza. Quest’anno 22 società di C1 e 12 di B2 non si sono iscritte al campionato per mancanza di fondi, società storiche come Todi e Terni hanno rinunciato.
    Noi ancora resistiamo, ma fino a quando?
    Vorremmo vedere ancora i nostri giovani in campo, orgoglio della nostra Società, ogni anno con nuovi esordienti, compararsi con giocatori delle altre squadre anche provenienti da categorie superiori.
    Vorremmo continuare a tenere alto in giro per l’Italia il nome di Orvieto, farci rispettare e stimare come abbiamo sempre fatto da più di 60 anni.
    Noi ce la stiamo mettendo tutta; tecnici, dirigenti, sponsor si stanno impegnando perchè tutto questo possa continuare nonostante che ci sia sempre qualcuno che continua a metterci il bastone fra le ruote.
    AIUTATECI ANCHE VOI! GRAZIE ! FORZA ORVIETO.

  • francesco russo

    Abbiamo fatto il girone laziale molte volte,squadre meno tecniche ma anche meno seguite dal pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com