domenica, Aprile 14contatti +39 3534242011
Shadow

Torna l’atletica al Muzi in questo week-end

Sarà ancora atletica al Muzi di Orvieto oggi e domani per il campionato di società ragazzi e cadetti che vedrà affluire numerosi giovanissimi a contendersi il titolo di campione regionale. Chiaramente anche la Libertas Orvieto si presenterà al via con numerosi partecipanti decisi a far bella figura nell’impianto di casa. Ricordiamo infatti che sono tantissimi i ragazzi iscritti ai centri di promozione della società orvietana del presidentissimo Carlo Moscatelli che ogni anno è capace di sfornare talenti frutto di un lavoro sul vivaio, grazie a tecnici preparatissimi.

Oltre alle gare delle categorie giovanili ci saranno anche le gare del settore assoluto con numerose prove in programma nella due giorni orvietana che sarà prima di tutto un banco di prova per gli atleti della Libertas in vista dell’appuntamento con la storia che si consumerà nello stesso impianto nella finale A1 del campionato nazionale di società il 25/26 settembre prossimi che vedrà al via 24, tra maschile e femminile, delle migliori squadre d’Italia.

Senza dubbio la gara più seguita sarà quella dei 400 m piani dove si avrà una sfida tutta in famiglia per contendersi i 4 posti disponibili in staffetta. Sicura la presenza di Alessio Stocchetti (nella foto) che vanta il miglior tempo, mentre è tutto ancora da decidere tra Ubaldini, Servili, Biondini, Mancini, Settimi e Moscatelli, con gli ultimi due che sembrano i più in palla ma che dovranno faticare molto se vorranno essere certi del posto da titolari.

Altra sfida tutta in famiglia sarà quella dei 3000 siepi dove i fratelli Fratini, Grispoldi e Menichetti correranno al massimo per i due posti in palio in una delle specialità più dure dell’atletica leggera. Grandissimo spettacolo potrebbe invece regalare la gara degli 800 metri con contenuti tecnici altissimi, dove gli orvietani Bihi, Servili e Canu sfideranno il perugino Beati che vanta un personale di 1’51” in cerca di un grande riscontro cronometrico. Le intenzioni sono di fare un passaggio velocissimo ai 400m spinti dalla lepre d’eccezione Alessio Stocchetti. Anche i 100 saranno senza dubbio interessanti con numerosi giallo-blu al via pronti a dare il massimo per cercare un posto da titolari nella finale più importante.

Insomma non si può mancare al Muzi, perché questa è l’ultima occasione per vedere provare la condizione dei ragazzi Libertas che a fine mese potrebbero scrivere una pagina di storia per lo sport orvietano. Le gare della prima giornata inizieranno alle 14.30 per concludersi verso le ore 19, mentre domenica l’appuntamento è fissato per le ore 9 con per concludersi alle 13.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com