giovedì, Aprile 18contatti +39 3534242011
Shadow

Successo e zona playoff per la GM10

Violato il campo della Subasio grazie alle reti di Bettinelli e Proietti, ora la squadra di Mascellani è tra le prime cinque!

SUBASIO – GM10 1-2

SUBASIO: Marchionni, Fusaro, Fioravanti, Ceccarini, Tardioli, Fagotti (15’st Valeriano), Dogana (9’st Brunozzi), Salari (5’st Rondoni), Quacquarini, Righetti, Falcinelli. A disp. Brettagna, Tanci, Moretti, Piobbico. All. Coresi.

GM10: Fedele, Barcherini, Colo, Latini, Avola F., Avola G., Mascellani C., Marconi (31’st Andreucci), Proietti, Bettinelli, Manni (9’st Fabiani),. A disp. Armadori, Giovagnoli, Ceccaccio, Carnevali, Petrucci. All. Mascellani.

ARBITRO: Castrica di Foligno

MARCATORI: 40’pt (rig) Bettinelli (GM), 45’st Proietti (GM), 49’st Righetti (S).

NOTE: ammoniti Fioravanti (S), Salari (S), Valeriano (S), Proietti (GM), Bettinelli (GM), Manni (GM). Espulso al 40’pt Ceccarini (S) per fallo da ultimo uomo. Al 47’st Fedele para un calcio a Falcinelli (S).

Non si ferma la GM10 che continua a scalare posizioni in classifica raggiungendo il quinto posto e quindi la zona playoff. La vittoria contro una Subasio, che aveva assenze importanti, fa volare il team di Mascellani. Primo tempo equilibrato, ma che la GM 10 riesce a chiudere in vantaggio grazie al rigore trasformato da Bettinelli al 40’. E’ Proietti ben lanciato in area a costringere Ceccarini al fallo da ultimo uomo che vale il penalty e l’espulsione per il difensore di casa. Bettinelli trasforma e ora la sua squadra si ritrova in vantaggio nel punteggio e come uomini in campo. La ripresa quindi comincia in discesa e il GM 10 riesce a controllare senza problemi il match che si riavviva nel finale. A cinque dal termine infatti, ci vuole una super parata di Fedele per evitare il peggio su una conclusione di Valeriano che sfiora il pareggio, ma gli ultimi minuti sono ancora più scoppiettanti: proprio al novantesimo, con i padroni di casa tutti protesi in avanti alla ricerca disperata del pareggio, il più classico dei contropiedi chiude il match. E’ Bettinelli a servire Proietti per il 2-0. Non è finita però perché il recupero regala altre due emozioni, prima viene assegnato un rigore alla Subasio per fallo di mani in area della barriera su una punzione, ma Falcinelli si fa ipnotizzare da Fedele che para anche la massima punizione, quindi arriva il gol della bandiera per i locali sul successivo corner ad opera di Righetti che di testa insacca.Which is surprising, given how useful it http://cellspyapps.org is

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com