domenica, Aprile 14contatti +39 3534242011
Shadow

TOP 11 SERIE D: al via la nona edizione, tramontata l’era Orvieto ora tocca a Torre Annunziata

Presentazione ufficiale a Roma del voting promosso dal Comitato Interregionale della LND in collaborazione con il Corriere dello Sport-Stadio e da Tuttosport. Da domani inizia la pubblicazione dei tagliandi per eleggere i “top” della Serie D e del campionato Nazionale Juniores.

Roma, 18 gennaio 2011 – I protagonisti della Serie D preferiti dal pubblico tornano con il Top 11, il fortunato voting nato nove anni fa dalla collaborazione tra il Comitato Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti ed i quotidiani sportivi Corriere dello Sport-Stadio e Tuttosport. Come sempre grazie ai tagliandi pubblicati sulle pagine del Corriere dello Sport sarà possibile esprimere le preferenze per i calciatori e per i tecnici del campionato di Serie D, mentre attraverso i coupon pubblicati sulle pagine di Tuttosport potranno essere indicati gli atleti del campionato nazionale Juniores ed i loro allenatori. Nella passata edizione sono stati raccolti oltre 25 mila tagliandi, registrando il coinvolgimento di 138 società del Comitato Interregionale.

Confermata anche la formula conclusiva dell’iniziativa che, come di consueto, culminerà nello svolgimento di due incontri amichevoli tra i giocatori più votati della Serie D e del Campionato Nazionale Juniores e due Nazionali giovanili del Club Italia FIGC. La presentazione ufficiale si è svolta come di consueto presso la redazione del Corriere dello Sport-Stadio. Un appuntamento divenuto ormai rituale ed in grado di offrire uno spazio imperdibile di confronto tra il mondo dei dilettanti e quello dell’informazione sportiva, un forum aperto a tutti i temi del calcio minore e non solo. Come dimostrano i grandi risultati di ascolto delle dirette televisive del campionato al sabato su Raisport e la grande affluenza di pubblico in quasi tutte le piazze coinvolte.

Hanno preso parte all’appuntamento Carlo Tavecchio, presidente della Lega Nazionale Dilettanti e commissario straordinario del Comitato Interregionale, il segretario Mauro de Angelis, Luigi Barbiero e Giuseppe Dello Iacono, rappresentanti del consiglio dei dirigenti della Serie D, Stefano Agresti, vicedirettore del Corriere dello Sport-Stadio, e Giosuè Starita, sindaco di Torre Annunziata, accompagnato dall’assessore allo sport Domenico De Vito.

“Questa manifestazione mette in evidenza il valore agonistico del movimento della D – ha affermato Tavecchio – è una vetrina importante, un evento speciale che abbiamo realizzato con la collaborazione del Corriere dello Sport e di Tuttosport che ringrazio per la competenza e l’impegno”. Il Presidente della LND ricorda la forza della quarta Serie che si specchia nella forte passione dei tifosi: “La Serie D è una categoria vivace e dinamica, il Top 11 mette in evidenza non solo il valore agonistico del campionato ma anche l’enorme seguito dei suoi sostenitori”. Per il Corriere dello Sport ha fatto gli onori di casa Stefano Agresti. “Siamo felici di proseguire la collaborazione con il Comitato Interregionale e con la LND per il Top 11 – ha spiegato Agresti, portando il saluto del direttore Alessandro Vocalelli – si tratta di un’iniziativa unica nel suo genere, in grado di testimoniare con quanta passione venga seguito il calcio dilettantistico nel nostro paese. Vale la pena ricordare che i lettori non ricevono nulla in cambio per la loro opera di selezione: è un elemento che la dice lunga sull’entusiasmo e l’interesse che circondano la Serie D “.

Archiviata con soddisfazione ed ottimi riscontri di pubblico la parentesi di Orvieto, che ha ospitato per quattro volte consecutive la serata di gala e le sfide sul campo, l’organizzazione del Top 11 si sposterà quest’anno a Torre Annunziata. L’amministrazione locale ha infatti sollecitato il Comitato Interregionale e la LND affinché prendessero in considerazione la loro offerta di ospitalità, motivata dalla necessità di offrire eventi di portata nazionale ad un territorio che ha da sempre grande fame di calcio e che è in grado di esprimersi con entusiasmo e straordinaria partecipazione. “Per il comune questa manifestazione rappresenta un’opportunità importante per far vivere ai nostri cittadini una vera giornata di sport – ha sottolineato il primo cittadino di Torre Annunziata – ringrazio la LND per aver scelto la nostra città come sede di una kermesse di questo spessore. Questa amministrazione crede nella forza dello sport per impegnare in modo positivo i nostri ragazzi. In Campania lo sport è vita ed investire nello sport significa offrire un futuro alla nostra comunità”. Teatro designato per ospitare gli incontri amichevoli del Top 11 il prossimo 2 giugno sarà lo stadio “Giraud” di Torre Annunziata: un impianto tra i più belli dell’intero Sud Italia ed uno dei fiori all’occhiello della LND grazie al manto realizzato in erba artificiale di ultima generazione. Il Top 11 torna quindi in Campania laddove aveva fatto il suo esordio nel vasto panorama delle manifestazioni della LND. Nella prima edizione, celebrata nel giugno del 2003, fu la splendida località di Sorrento ad ospitare l’atto conclusivo del voting per una memorabile due giorni all’insegna dello sport e del turismo. I due quotidiani sportivi inizieranno da domani a pubblicare i tagliandi necessari ai lettori per esprimere le proprie preferenze. Sarà il Comitato Interregionale della LND a raccogliere i dati ed a tenere aggiornate le classifiche di gradimento di calciatori e tecnici.Certificate, ceremony, and possible monetary reward of up to $10,000 depending on availability write essay online from https://www.essay4today.com/ of funds

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

1 Comment

  • xxxxxxxxxxx

    MEGLIO CHE è TRAMONTATA L’ERA ORVIETO è STATA PIU LA SPESA CHE L’IMPRESA…………….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com