sabato, Giugno 22contatti +39 3534242011
Shadow

E siamo a 7: la Mosconi sprofonda a Massa Martana

Settima sconfitta di fila, la crisi è senza fine, il Massa mette la freccia e sorpassa i rossoblu in classifica. La Mosconi subisce il gol partita ad inizio ripresa, poi termina in nove uomini.

MASSA MARTANA – FEDERICO MOSCONI 1-0

M.MARTANA: Leonardi, Bernacchia, Montesi, Scatoloni,Ferretti, Arcangeli, Angeli M., Milioni, Infuso, (40’st Violini), Maturi, (1’st Tavoloni), Menichelli (1’st Angeli A.). A disp: Pucci, Favoriti, Campi, Liverani. All: Montecchiani.

F.MOSCONI: Marrocolo, Bonino, Colurcio, Nulli, Picaria (25’st Antonini), De Santis, Baldini, Sciulli, Baffo M. (4’st Baffo A.), Pimpolari, Cerasari (13’st Ermini). A disp: Cerri, Basili, Ranchino, Vita. All: Pace.

ARBITRO: Gambini di Terni.

MARCATORE: 3’st Angeli M. (M)

NOTE: Ammoniti: Sciulli, Ermini, De Santis (F); Menichelli, Milioni, Angeli M. (M). Espulsi: 32’st Sciulli (F), 45’st De

Santis (F), entrambi per doppia ammonizione. Recupero: pt 1’ st 3’.

Rischiamo di ripeterci, ma ormai l’appuntamento con le sconfitte per la Federico Mosconi è diventato puntuale come un orologio svizzero. Spesso di misura, spesso non del tutto meritate, a volte invece nette. Sta di fatto che perderne sette di fila è roba da guinnes dei primati, soprattutto per una squadra che ad inizio campionato aveva occupato anche la vetta della classifica. Il ko di Massa Martana però è ancora più pesante, stavolta l’avversario non era una corazzata come la Real Virtus della settimana scorsa, ma una diretta concorrente per la salvezza, che addirittura, prima di questa gara, era dietro ai rossoblu in graduatoria. Prima però, perché dopo il 90 anche il Massa Martana ha superato in classifica il team di Sferracavallo.

Anche a Massa sono andate in scena le solite lacune: sterilità offensiva e distrazioni difensive, poi quando l’ennesima sconfitta stava per riconcretizzarsi ecco anche due espulsioni. Pronti via e Infuso per due volte manda in tilt la retroguardia ospite, in un caso protesta per un atterramento, nell’altro serve un delizioso pallone per Menichelli che si mangia un gol praticamente fatto. Sempre Infuso intorno alla mezz’ora manda a lato un diagonale velenoso, il primo tempo poi si chiude senza spunti di rilievo per la Mosconi. Nella ripresa subito doppio cambio per i padroni di casa: Tavoloni per Maturi e Alessandro Angeli per Menichelli. Passano tre minuti e arriva il gol che decide l’incontro: calcio di punizione di Scatoloni che serve in area Marco Angeli che insacca di testa. La Mosconi non reagisce e per due volte il Massa con Angeli potrebbe raddoppiare, poi arrivano le due espulsioni di Sciulli e De Santis che rappresentano di fatto i titoli di coda.

Domenica prossima a Sferracavallo arriverà la Grifo Attigliano, forte del suo terzo posto in classifica, non sarà facile tamponare un’emorragia che sembra sempre più estesa.Microsoft needs all the help it can get with new and hopefully 2017 besttrackingapps.com/ works out to be a better year

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com