La “Kick Boxing Orvieto” stravince ai Campionati Interregionali di Livorno

Questo articolo è stato letto 25259 volte

Venerdi , Sabato e Domenica a Livorno si sono svolti i Campionati Interregionali di Kick Boxing a Contatto Pieno nelle specialità: Full Contact, Low Kick e K1 rules, validi per la convocazione ai Campionati Italiani che si svolgerano il 25 – 26- 27 Marzo a Napoli.

La mattinata è cominciata all’ alba per i nostri ragazzi che hanno affrontato le tre ore di viaggio per Livorno riposandonsi e concentrandosi per il grande momento.

Ruben Porru e Pavel Guzu ecco i nomi dei nuovi Campioni Interegionali di Kick Boxing a Contatto Pieno nella specialità K1 rules ( dove è permesso di tirare anche colpi di ginocchio), rispettivamente nelle categorie – 86 kg e – 67 kg .

Anche se era la loro prima esperienza di gare a Contatto Pieno erano rilassati e per niente impauriti, erano sicuri perché sapevano di essersi allenati bene e con impegno.

Giunti al palazzetto dello sport si è proceduto con la pesatura degli atleti, Porru non ha avuto problemi la bilancia ha fatto riscontrare 85,6 kg mentre ci son stati dei problemi con Guzu dove la bilancia ha fatto registrare un peso di 67.4 kg, ben oltre il limite della sua categoria, senza perdere tempo ha cominciato un lavoro aerobico mirato che gli avrebbe permesso di perdere i 400 gr che gli impedivano di prendere parte alla gara.

Dopo 40 min di esercizi il secondo controllo, la bilancia segnava 66,9 kg e il commissario di gara ha dato l’ ok per Guzu; ora era solo questione di tempo prima di poter salire sul ring. I nostri sono stati gli ultimi due atleti a combattere ed hanno chiuso la manifestazioni con due vittorie schiaccianti. Hanno combattuto molto bene, dominando tutti e due gli incontri ed infatti la terna arbitrale ha dato giudizio unanime ad entrambi eleggendoli Campioni Interregionali.

Allora ragazzi soddisfatti della vostra prestazione ?

“ Molto soddisfatto ha esclamato Porru , anche se potevo fare molto meglio ma serve tempo ed esperienza che si fanno solo salendo sul ring e perdendo anche qualche incontro è questo che fa crescere in questo sport.”

“ Anche io sono molto contento del mio risultato anche perché sono salito sul ring abbastanza affaticato dai 40 min di ginnastica per rientrare nel peso e sono convinto che avrei potuto fare molto meglio” ha affermato Guzu.

Ora ragazzi vi attendono i Campionati Italiani, vi sentite pronti ?

“ Siamo prontissimi e carichi “ ha risposto Porru per entrambi “ Passeremo questi 15 giorni rimanenti ad allenarci con i nostri maestri : Francesco Chianura e Antonello Ortu per ultimare le ultime nozioni tecniche e cogliamo l’ occasione per ringraziarli perché senza di loro non saremmo arrivati a questo splendido risultato.

Ruben Porru 21 anni, dopo qualche anno di atletica vuole provare per curiosità la kick boxing di cui si innamora e che con costanza, dedizione e ottime doti fisiche lo hanno portato tra i migliori atleti italiani.

Pavel Guzu, 19 anni, nato in Moldavia ma da qualche tempo in Italia è passato alla kick boxing dopo qualche anno di Capoeira e anche lui come Ruben è stato stregato da questo magnifico sport.

Grinta, tenacia e dedizione… Parole che sembrano di circostanza in questo ambito ma ricordate che Campioni non si nasce, si diventa e son sicuro che un giorno questi ragazzi lo diventeranno.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

One Comment

  • Ruben

    Speriamo che tutte le fatiche fatte vengano ripagate, questo che facciamo ha molta importanza per noi, più di quello che si possa immaginare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *