lunedì, Giugno 17contatti +39 3534242011
Shadow

Poker!!! La Libertas Pallavolo vince 3-1 e affonda anche il Gs Arno Castelfranco

Sembra proprio non volersi fermare la Legnami Paolo Orvieto Libertas Pallavolo che, in una delle partite più belle di tutta la stagione, riesce ad infilare il suo quarto successo consecutivo: questa volta a cedere è stato il Gs Arno Castelfranco superato col punteggio di 3-1.Nel scambi iniziali di primo set sono gli uomini del duo Ercolani – Carotta a partire col piglio giusto: grazie a Bastianini, Servettini, L. Pasquini e Vergoni, infatti, si arriva subito sul 9-5; gli ospiti, però, non mollano la presa e con Bettini, Sabatini e Falaschi piazzano un break di 6-0 che vale il sorpasso (11-9). Sebbene Servettini, Bastianini e Vergoni vadano comunque a segno, sono sempre i toscani a gestire (18-15); la rimonta orvietana, tuttavia, si concretizzerà da lì a poco quando Bittoni, L. Pasquini e lo stesso Servettini firmeranno addirittura il +1 (23-22); c’è anche il tempo di conquistare un set-point sul 24-23, ma nonostante ciò sono i bianco-verdi che, dopo aver impattato, riescono a spuntarla ai vantaggi per 26-24 grazie all’ace di Campinoti.

La Legnami Paolo, comunque, sembra non accusare il colpo e reagisce alla grande; in campo si vede una “vera” squadra e ne è una dimostrazione il fatto che ogni giocatore del sestetto (Servettini, Vergoni, Bastianini, Rubini, L. Pasquini e Bittoni) riesce ad andare a punto: si vola così sull’11-5; Sabatini e Falaschi cercano di non desistere, ma i gialloblu controllano bene (17-11); nel frattempo, spazio anche per capitan A. Pasquini che con i suoi servizi ficcanti manda in tilt la ricezione avversaria; il Gs Arno, infatti, è frastornato e comincia a non mettere più palloni a terra: dall’altro lato della rete, invece, Bittoni e Bastianini continuano a contrattaccare e Servettini a murare prima che un ace dello stesso A. Pasquini fissi lo score su un eloquente 25-16.

Nel terzo parziale è la compagine di Volterrani ad andare immediatamente sul 9-6 con i soliti Sabatini e Falaschi e con Bientinesi; il team della rupe, però, ricuce lo strappo e passa poi a condurre grazie ai i blocks vincenti di Servettini e alle schiacciate di Bittoni e Bastianini (12-9); le distanze aumentano (15-10), ma Castelfranco dimostra davvero di essere un osso duro: gli onnipresenti Sabatini e Falaschi, insieme a Bettini e Viti effettuano un recupero pazzesco e si riportano avanti (19-17); tuttavia qualche errore toscano unito agli attacchi di Bittoni, Vergoni e Bastianini consente alla Libertas di ritornare in vantaggio e di chiudere la frazione sul 25-21.

Il quarto set è quello più ricco di emozioni: i bianco-verdi, grazie ad un calo di concentrazione orvietano e all’ottima vena in attacco di Falaschi, Sabatini e Viti, partono subito forte (12-6); Bastianini e Servettini rosicchiano punti e, con gli ospiti che commettono anche qualche sbavatura di troppo, viene ristabilita la parità (17-17); a Servettini, Vergoni e Bittoni da una parte, rispondono Sabatini, Falaschi e Bettini dall’altra: viene raggiunto così il 23-23; a realizzare il 24-23, però, è il Gs Arno; da qui in avanti un finale al cardiopalma: L. Pasquini sigla il 24-24, ma i toscani sono abili a conquistare altri due set-point (25-24 e 26-25); Bittoni annulla e Servettini mette la freccia (27-26): sarà, quindi, un errore avversario a consegnare la vittoria alla Legnami Paolo sul 28-26.

Questo risultato, dunque, permette alla squadra del presidente Alessandro Caiello non solo di mantenere l’imbattibilità, ma anche di aumentare il proprio distacco dalla zona retrocessione; gli orvietani, infatti, sono saliti ora a quota 28 punti, a +8 dal terzetto di coda formato da Firenze Volley, Chiavari e Siena.

È importante sottolineare, inoltre, che il gruppo ha dimostrato ancora una volta di essere solido, compatto e determinato soprattutto nei frangenti di match più delicati; un plauso, infine, merita di essere rivolto al numeroso pubblico presente al palazzetto che con il suo tifo caloroso ha sostenuto i ragazzi dal primo all’ultimo scambio.

Ed adesso sotto con il prossimo avversario: come da calendario gli orvietani andranno di scena domenica sul campo del Villaggio Volley Chiavari; sfida dall’esito per nulla scontato anche perché i bianco-rossoblu negli ultimi turni casalinghi hanno sempre vinto.

L’appuntamento, quindi, è per domenica 17 aprile alle ore 18,00 presso il Palazzetto Acquarone della cittadina ligure.

Tabellini:

Legnami Paolo Orvieto Libertas Pallavolo – Gs Arno Castelfranco

3-1 (24-26; 25-16; 25-21; 28-26)

Legnami Paolo Orvieto: Bastianini 19, Bittoni 14, Chiappini, Graziani, Morleschi, Pasquini A. 3, Pasquini L. 5, Rubini 1, Servettini 17, Vergoni 10, Ciangottini (L). All. Ercolani, V. All. Carotta

Gs Arno Castelfranco: Cei, Bientinesi 3, Bettini 14, Rovini 2, Campinoti 1, Lami 1, Sabatini 22, Koshedzniyski, Viti 7, Marchetti, Falaschi 18, Lupetti (L). All. Volterrani, V. All. Pagni

Arbitri: Ida Isabella Di Rienzo e Davide Moroni

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

3 Comments

  • mimmo

    Partita dura ma vittoria netta nonostante la partenza ad handicap.
    Bravissimi tutti!
    p.s. nota di merito al pubblico, caloroso e partecipe come non mai!

  • kikka

    BRAVISSIMI RAGAZZI!!! UNA DELLE PARTITE PIù BELLE DI TUTTO IL CAMPIONATO…. COMPLIMENTI AI GIOCATORI, AGLI ALLENATORI E A TUTTO LO STAFF……. IN BOCCA AL LUPO PER LA PARTITA DI DOMENICA……. FORZA LEGNAMI PAOLO LIBERTAS ORVIETO PALLAVOLO!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com